Collective, docu romeno su corruzione in corsa Oscar


Premiato a Efa e da critici Usa. Da 18/2 arriva su Iwonderfull

Collective, docu romeno su corruzione in corsa Oscar

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – Dal debutto mondiale, nel 2019,
alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, Collective
(Colectiv) il documentario di Alexander Nanau che segue, con
il ritmo di un thriller, un team di giornalisti in Romania
nell’indagine su uno scandalo nazionale, si è costruito un
percorso trionfale. Il film non fiction, in arrivo dal 18
febbraio sulla piattaforma IWonderfull, ha vinto nel 2020 vari
premi nei festival internazionali, compreso quello come miglior
documentario europeo agli Efa. E’ stato designato come candidato
romeno nella corsa per il miglior film internazionale, ed ha
ottime chance di nomination dopo che il 9 febbraio ha superato
il primo step entrando nella short list sia per il miglior film
straniero che per il miglior documentario.
Ha conquistato intanto i critici Usa (ha il 99% di recensioni
positive sull’aggregatore Rotten Tomatoes): la Boston Society of
Film Critics, il San Francisco Bay Area Film Critics Circle e la
St. Louis Film Critics Association lo hanno premiato come
miglior documentario, mentre la National Society of Film Critics
come miglior film straniero. Al centro del film i fatti avvenuti
nell’ottobre 2015, quando un grave incendio scoppiato al Club
Colectiv di Bucarest (che non era a norma), durante un concerto,
causa 27 morti e 180 feriti, ma di questi altri 33 ne moriranno
nei giorni, e a volte nelle settimane successive negli ospedali.
Una tragedia nazionale dovuta a una rete di corruzione,
incompetenze e silenzi nella società e nella politica romena che
viene scoperto da un team di giornalisti investigativi guidato
da Catalin Tolontan. Il loro straordinario lavoro d’inchiesta è
stato seguito passo passo da Alexander Nanau, che ha iniziato il
2021 rifiutando la medaglia al Merito culturale assegnatagli dal
presidente romeno Klaus Iohannis: un gesto di protesta contro il
mancato sostegno dell’industria cinematografica del Paese
colpita dalla pandemia.
“Quanto accaduto al Colectiv mi sembrava riguardasse tutta
la nazione – ha spiegato il cineasta tedesco- romeno -. Ci si
stava rendendo conto che la corruzione non e’ solo un giro di
soldi ma può uccidere”. (ANSA).

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook