Come Finisce Fate The Winx Saga: la Spiegazione

Condividi articolo tramite:


Ecco come finisce Fate: The Winx Saga

Come finisce Fate: The Winx Saga? La prima stagione della serie disponibile in streaming su Netflix dal 22 gennaio si apre con l’arrivo di Bloom (Abigail Cowen) alla scuola per Fate di Alfea, nell’Oltre Mondo.

Ecco tutto quello che succede nel sesto e ultimo episodio della prima stagione intitolato “Un cuore fanatico”.

ATTENZIONE: quello che segue è la spiegazione integrale del finale della prima stagione di Fate The Winx Saga e include grossi spoiler su tutto quello che succede. Se non avete ancora concluso la visione della prima stagione o non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura. Se invece volete scoprire come finisce Fate The Winx Saga, di seguito trovate la spiegazione completa.

Hai una vaga idea di quanto tu sia speciale?” dice Rosalind facendo ricorso alla telepatia. La Fata convince Bloom a distruggere la Barriera che la teneva imprigionata nella cripta dell’ufficio della preside Dowling. Quando quest’ultima, informata da Aisha, sopraggiunge sul luogo, è troppo tardi per fermare la giovane Fat. Rosalind e Bloom si sono date alla fuga, usando un passaggio segreto che le ha condotte attraverso il cimitero.

Nel Cerchio di Pietre, Rosalind si ricarica di magia. La Fata ammette di aver mentito a Farah Dowling, Harvey e Silva su Aster Dell. Il paese non era abitato da umani innocenti bensì da Streghe del Sangue, creature che ricorrevano al sacrificio e alla morte. Nell’Oltre Mondo, solo le Fate possono praticare la magia: questo è il principio sulla cui esistenza è basato il regno delle Feste.

Rosalind vide l’opportunità per distruggere sia i Bruciati che le Streghe del Sangue, responsabili di aver rapito Bloom dai suoi genitori, entrambi Fate. Potrebbero essere ancora vivi. “Il potere dentro di te è troppo grande”: ecco perché le Streghe la rapirono, e i Bruciati fuori dalla Barriera la cercano.

continua a leggere dopo la pubblicità

Beatrix è scomparsa: il suo corpo, sotto l’incantesimo della trappola della porta nello studio della Dowling, è stato portato via da qualcuno. Il professor Harvey ovvero il padre di Terra, rinchiude sua figlia, la delatrice Aisha, Musa e la fuggitiva Stella nel dormitorio per aver aiutato Bloom a liberare Rosalind.

Bloom si sta comportando da egoista” sostiene Aisha, mentre Sam raggiunge Musa, essendo dotato dell’abilità di passare attraverso i muri. Sentendo rumori insoliti provenire dall’esterno, Sam si reca in perlustrazione e viene attaccato da un Bruciato a piede libero nella scuola.

Bloom è diffidente nei confronti di Rosalind, che accusa di averla abbandonata senza dire nulla a Dowling. Rosalind le spiega di aver deciso di affidarla ai suoi genitori umani perché sapeva che loro stavano per perdere una figlia che voleva dare loro un’occasione ulteriore per essere genitori.

Quando tutto sarà finito”, dice, “Troveremo i tuoi genitori naturali”. Avvisata da Stella sui Bruciati, Bloom si precipita verso la scuola lasciando Rosalind nel Cerchio di Pietre. Si imbatterà in Sky e insieme i due raggiungono la scuola, non senza aver battibeccato su quello che è successo tra di loro quando lei lo ha drogato.

Leggi Anche |  Uomini e Donne oggi: nuove liti, eliminazioni e un racconto censurato

Mi fidavo di te” dice Sky a Bloom prima di raggiungere le ragazze al dormitorio, riunite attorno a Sam ferito. Bloom si scusa con Sky e lo bacia: “Qualunque cosa tu voglia fare, io ci sono” è la sua risposta. Bloom ha un piano, E decide di coinvolgere anche le sue amiche.

Dane, intanto, ha recuperato il corpo di Beatrix sotto l’incantesimo della trappola nell’ufficio della Dowling e convince Riven ad aiutarlo a rianimarla. Riven ammette a Dane che Terra non è poi così male. Punzecchiato da Riven al riguardo, Dane non sembra voler etichettare la propria sessualità: sembra attratto sia da Riven che da Beatrix in modi diversi.

Quando Beatrix torna in sé dice loro che vorranno stare dalla loro parte e da quella di Rosalind quando sarà tutto finito. Nell’ingresso principale, gli insegnanti preparano gli studenti allo scontro, in vista dell’arrivo dei Bruciati.

continua a leggere dopo la pubblicità

Freddie Thorp e Theo Graham sono Riven e Dane in Fate: The Winx Saga. Credits: Jonathan Hession/Netflix.
Freddie Thorp e Theo Graham sono Riven e Dane in Fate: The Winx Saga. Credits: Jonathan Hession/Netflix.

Lasciarci era la cosa giusta. Questa volta devo cavarmela da sola” dice Stella a Sky. Lui le risponde che effettivamente loro rapporto di codipendenza non faceva bene a nessuno dei due, ma almeno le cose sembrano essersi chiuse su una nota più positiva per entrambi.

Silva approfitta dell’occasione per dire la verità a Sky su Aster Dell: fu in quell’occasione che morì suo padre Andreas. Quest’ultimo era al corrente del fatto che nel paese di Aster Dell c’erano ancora persone che non avevano avuto il tempo di evacuare la zona, ma intendeva seguire l’ordine di Rosalind. Nonostante Silva avesse cercato di farlo ragionare al riguardo, Andreas lo aggredì e tra i due scoppia una lite che sfocia in un duello. Fu Silvia ad uccidere il padre di Sky.

Quando raggiunse Ben e la Dowling, era troppo tardi: il villaggio era già bruciato. Sky è distrutto: non soltanto ha appena scoperto Che il padre era un pluri omicida, ma anche che la figura paterna che lo ha cresciuto per tutta la sua vita, cioè Silvia, è l’assassino di Andreas. Non c’è tempo per elaborare la cosa: i Bruciati sono alle porte di Alfea.

Il professor Harvey medica Marco e suo figlio Sam. Dopo aver cercato di aiutarlo, Musa scappa: il dolore è troppo per la sua mente e l’infezione si sta espandendo. Bisogna che il bruciato che lo ha infettato sia ucciso.

In attesa dell’arrivo delle truppe di Solaria, allievi e professori di Alfea sono pronti al peggio. “Lasciatevi guidare dalla magia” li esorta Dowling. Quest’ultima le rivela che, al cerchio di pietre, Rosalind ha attinto alla magia della terra privando Alfea dell’energia sufficiente alla barriera, permettendo così ai Bruciati di entrare. “Hai già fatto abbastanza” le risponde sprezzante Dowling quando Bloom le dice che i Bruciati sono lì per lei.

Leggi Anche |  Love Is In The Air 16-20 agosto 2021: anticipazioni

Mia madre è morta l’anno scorso” dice Musa, che spiega a terra il motivo per cui è fuggita invece che stare al fianco di Sam. Lei era con la madre quando è successo, e ricorda perfettamente tutte le emozioni che lei ha sentito. Non ce la fa ad assistere alla morte di un’altra persona che ama, ma terra gli promette che questo non succederà. Nel momento più disperato, Musa prende la mano di Sam per aiutarlo a tenere a bada l’infezione.

continua a leggere dopo la pubblicità

Mentre Bloom, Aisha e Stella si muovono al di fuori della scuola, l’attacco dei Bruciati si sposta: l’obiettivo delle Fate è quello di distogliere l’attenzione delle creature oscure da Alfea, così da garantire la sicurezza della scuola offrendosi come bersaglio mobile.

Tu non ci vedrai ma noi saremo con te” le promette Stella quando Bloom annuncia a lei e Aisha il suo piano: invocherà una magia potente come non ha mai fatto prima. Non è Rosalind la persona di cui ha bisogno, ma le sue amiche. Aisha protegge Bloom con una barriera d’acqua mentre la Fata di Fuoco affronta sei Bruciati contemporaneamente, sfoderando due ali fiammeggianti.

Che cosa siete?” chiede Bloom guardando i cadaveri dei Bruciati che giacciono a terra. Ce l’ha fatta, le creature sono state sconfitte. Sam è salvo, sopravviverà grazie all’aiuto di Terra e di Musa. Alfea è al sicuro.

Beatrix continua a cercare di convincere Riven e Dane ad unirsi alla causa del misterioso personaggio che lei chiama padre e Rosalind. “Loro sono amici”: così Beatrix li presenta a Rosalind. Le amiche, intanto, si stringono intorno a Bloom per celebrare la sua impresa epica.

Bloom si è trasformata” dice Dowling a Saul, rivelandole che Rosalind ha sbloccato in Bloom un’antica magia fatata. Non è l’unica scoperta di quella sera. La preside dice a Silva di aver appreso da Bloom che le persone che vivevano a Aster Dell erano Streghe del Sangue. Sky, nel frattempo, è sempre più confuso sulla propria identità: le rivelazioni di quella sera lo hanno completamente destabilizzato e non sa più chi è. “Questa è casa mia” confessa Bloom a Sky guardando Alfea in lontananza.

Al cospetto della preside, Bloom necessità di chiederle scusa. “Sono stata imperdonabile. Lei è stata incredibile con me”, lei dice, prima di abbracciarla.il gesto commuove Dowling. “Avrei dovuto essere più detto dall’inizio” confessa alla preside, mentre Bloom risponde che forse aveva bisogno di tempo.

Sadie Soverall è Beatrix. Credits: Jonathan Hession/Netflix.
Sadie Soverall è Beatrix. Credits: Jonathan Hession/Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

Bloom ha deciso di raccontare la verità su di sé ai genitori, e si reca in visita da loro portando con sé le sue quattro amiche Terra, Musa, Stella e Aisha. Mike e Vanessa scoprono prima che Bloom non è la loro figlia naturale, e poi dei suoi poteri. Dopo un iniziale timore, i genitori di Bloom l’abbracciano come hanno sempre fatto. Nulla potrà cambiare il fatto che loro sono una famiglia.

Leggi Anche |  É sempre mezzogiorno | Ricetta cordon bleu di pollo di zia Cri

L’indomani mattina, i Solariani e la regina sopraggiungono a Alfea. Luna in persona arresta Silva per il tentato omicidio di Andreas. Il padre di Sky emerge da un’auto, vivo e vegeto. “Ciao, Sky” dice Andreas al figlio che lo fissa attonito. È Andreas l’uomo che Beatrix chiama padre, e la persona che l’ha cresciuta per tutti questi anni. Per tutti questi anni, Andreas è rimasto nascosto e ha lavorato dall’esterno con Rosalind mentre allevava Beatrix.

Rosalind, intanto, sorprende Farah mentre seppellisce i Bruciati. Rosalind le racconta un’antica leggenda millenaria sulla nascita dei Bruciati. Prima di diventare dei mostri, erano dei semplici umani, arruolati come soldati in un’antica guerra. La magia che fu usata contro di loro, che li creò, è la Fiamma del Drago, un incantesimo primordiale che brucia all’interno di Bloom, la Changeling.

Per questo motivo Bloom è stata in grado di trasformarsi così facilmente: Rosalind ha fatto entrare i Bruciati ad Alfea per mettere Bloom alla prova. “C’è una guerra all’orizzonte” dice Rosalind, che vuole temprare le nuove generazioni.

Inizialmente, Rosalind voleva riprendersi Alfea ricattando la regina per il suo ruolo nell’insabbiamento di Aster Dell. Poiché Luna vedeva indicativo occhio la preside Dowling, non si è fatta scappare l’occasione di destituirla e di mettere al suo posto Rosalind. “La scuola necessita un cambiamento” dice la Fata, mentre Silva viene arrestato e portato via. “Sono io la direttrice di Alfea e non ho alcuna intenzione di lasciarla nelle tue mani” risponde Farah.

Ricorrendo a un incantesimo mentre Farah è voltata di spalle, Rosalind alza la preside Dowling in aria e le spezza il collo uccidendola, per poi nascondere il suo cadavere sotto il fogliame prima di andarsene.

Bentornate ragazze, c’è stato qualche cambiamento”: con queste parole Rosalind, che si erge davanti ai cancelli di Alfea insieme ad Andreas e alla regina Luna, accoglie nuovamente a scuola Bloom, Aisha, Musa, Terra, e Stella. La guerra è appena iniziata.

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber