Con il reddito di cittadinanza spaccia droga, arrestato marocchino: aveva anche mentito a Inps


Avezzano. Continua, incessante, l’attività dei finanzieri marsicani nel settore del contrasto al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. Le attività di controllo e riscontro hanno permesso di individuare, nei pressi di un’affollata area commerciale della città di Avezzano, due soggetti di origine marocchina, uno dei quali trovato in possesso di circa 16 grammi di cocaina già suddivisa in dosi confezionate in apposite “bolgette” pronte per lo spaccio.

Le successive perquisizioni eseguite sull’autoveicolo e presso l’abitazione di uno dei soggetti controllati ha permesso di sequestrare anche la somma, presumibile provento dell’attività illecita, di euro 3.165,00 abilmente occultata in involucri di cellophane.
Il soggetto veniva tratto in arresto e, come disposto dal pm di turno della Procura della Repubblica di Avezzano, Maurizio Maria Cerrato, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Leggi anche:  Nulla contro il Pos, anzi. Ma oltre al cliente andrebbe incentivato anche il commerciante

Da ulteriori accertamenti delle Fiamme gialle di Avezzano,  guidate dal comandante Luigi Falce,  emergeva che il nucleo familiare del pusher beneficiava del Reddito di Cittadinanza attraverso il quale aveva anche percepito indebitamente la somma di oltre 15.000 Euro avendo dichiarato falsamente di risiedere in Italia da più di dieci anni. Pertanto ne veniva data comunicazione all’Inps per il blocco immediato dell’erogazione ed alla Procura della Repubblica di Avezzano, alla quale veniva segnalata la posizione del coniuge convivente del pusher.

La Guardia di Finanza profonde il massimo impegno nelle attività di contrasto al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti che minano l’ordine e la salute pubblica della comunità Marsicana. L’indebito accesso a prestazioni assistenziali ed a misure di sostegno del reddito genera iniquità e mina la coesione sociale.

Leggi anche:  Aereo precipitato a Milano su una palazzina: 8 le vittime coinvolte

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Incentivi per imprese dell'economia sociale: le domande dal 13 ottobre

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook