Condono per avvisi bonari: non sempre conviene, lasso temporale da rispettare

Novità della Legge di Bilancio 2023 è la definizione agevolata per avvisi bonari comunicati ai contribuenti in un preciso lasso temporale.

Sanzioni ridotte e rateizzazione fino a 20 rate, ecco la misura introdotta dalla manovra fiscale che solleva i cittadini da importanti oneri.

definizione agevolata
InformazioneOggi.it

Giorno dopo giorno approfondiamo i dettagli della Legge di Bilancio 2023 pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso 29 dicembre 2022. In pochi mesi il Governo Meloni ha dovuto ideare una serie di interventi salva-Italia per equilibrare una situazione precaria a causa della pandemia prima e delle conseguenze della guerra in Ucraina poi. Le questioni affrontate sono numerose, dall’RdC alle pensioni, dagli stipendi all’Assegno Unico, dall’IMU ai Bonus cancellati o prorogati. Tra i tanti interventi figura anche una pace fiscale con rottamazione Quater volta a cancellare le cartelle esattoriali sotto i mille euro. Troviamo anche una definizione agevolata per gli avvisi bonari relativi alle comunicazioni di irregolarità pervenute in seguito ad accurati controlli. Irregolarità riguardanti IVA, IRPEF e dichiarazione dei redditi.

Leggi anche:  Lotteria degli scontrini, arriva la vittoria istantanea alla cassa: come cambia il regolamento

Definizione agevolata avvisi bonari, di cosa si tratta

I controlli automatizzati hanno comportato l’invio di numerosi avvisi bonari per riscontrate irregolarità su IVA, redditi e IRPEF al pari dei cosiddetti controlli formali. In entrambi i casi la Legge di Bilancio 2023 prevede la rateizzazione per una dilazione massima di venti rate trimestrali indipendentemente dall’importo da corrispondere.

Nell’articolo 1 comma 153 della Legge 197 del 2022 si specifica l’attivazione della definizione agevolata che prevede la riduzione delle sanzioni dal 10 al 3% sugli importi da corrispondere in seguito ai controlli automatizzati. Il periodo d’imposta di riferimento è quello in corso al 31 dicembre 2019, al 31 dicembre 2020 e al 31 dicembre 2021.

I dettagli del provvedimento

Gli avvisi bonari fanno riferimento esclusivamente alle liquidazioni automatizzate inerenti le dichiarazioni dei redditi inviate annualmente, l’IVA, l’IRAP, il modello 770 e i sostituti d’imposta. La riduzione delle sanzioni verrà applicata sulle comunicazioni delle irregolarità con termine di pagamento di trenta giorni non scaduto al 31 gennaio 2023 e sugli avvisi inviati al contribuente successivamente al 1° gennaio 2023.

Leggi anche:  Governo: Di Battista, qualcuno ha fegato di votare fiducia?

Sarà concessa anche la riduzione delle sanzioni sul debito residuo con riferimento alle comunicazioni con pagamento rateale in corso al 1° gennaio 2023. Attenzione, chi salterà il pagamento di una rata vedrà decadere la definizione agevolata e dovrà pagare interamente le sanzioni applicate nella misura del 30%.

Per quanto riguarda la rateizzazione degli importi senza garanzia alcuna, la manovra fiscale modifica il pagamento con un massimo di otto rate per importi minori a mille euro e di venti rate per somme superiori a mille euro. Nello specifico, toglie la possibilità di pagamento in otto rate lasciando esclusivamente quello in venti rate trimestrali anche per importi inferiori a mille euro.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News