Conte: ‘Draghi deve dare valide motivazioni a M5S per restare nel governo&quot

“Ho rappresentato al presidente Draghi, in modo schietto e diretto, le ragioni del disagio politico che abbiamo accumulato. Riguardano il metodo e il merito dell’operare di questo governo. In particolare, con una comunità che avverte sofferenza” davanti a “una conclamata crisi, occorre ci siano risposte precise e risolutive che possano costituire valide motivazioni per convincerci a proseguire nel sostegno al governo Draghi”. Così il leader del M5S Giuseppe Conte, parlando con alcuni cronisti nella sede di Campo Marzio. – continua sotto – 

Il ‘casus belli’ innescato dalle parole che Beppe Grillo avrebbe attribuito al premier Mario Draghi? “Sì, si è parlato anche di questo, però è una questione sulla quale non voglio entrare. E’ vero che quella vicenda ha colpito l’intera comunità 5 stelle, ma è anche vero che io stesso ho chiarito da subito, anche sul piano interno, che la nostra decisione riguardo al sostegno M5S al governo non deve dipendere da quella vicenda. Che, seppur non può essere declassata a affare privato perché ha implicazioni politiche, non deve orientare la nostra decisione, che va assunta per il bene dei cittadini e del paese”, ha poi affermato Conte.

Leggi anche:  Samuele, il bimbo di Napoli caduto dal balcone. Su TikTok il video in cui diceva: «Io ti butto giù»

Lasciando Palazzo Chigi dopo l’incontro con il premier Mario Draghi, Contre ha spiegato di aver “consegnato al premier un documento a nome di tutta la comunità del M5S”. “Come sapete abbiamo accumulato un forte disagio politico e gli ho esplicitato le ragioni di questo disagio, che sono riportate anche nel documento. Noi siamo disponibili a condividere una responsabilità di governo come fatto sin qui in modo leale e costruttivo, ma occorre un forte segno di discontinuità” ha detto Conte.

“Dobbiamo intervenire a sostegno di famiglie e imprese, dobbiamo farlo con un intervento straordinario: 200 euro di bonus una tantum non servono” ha rimarcato il leader del M5S. Inoltre “non permettiamo più che il reddito di cittadinanza, che è una misura di protezione minimale in una fase delicata come questa, sia messo quotidianamente in discussione. Vogliamo parole chiare anche su questo”. – continua sotto – 

E poi “dobbiamo offrire a tutti i contribuenti che in questo momento hanno il dilemma non di arrivare a fine mese, ma a metà mese e non stanno pagando le cartelle esattoriali, una straordinaria agevolazione. Non vogliamo un condono ma un piano di rateizzazione straordinaria senza pagamento di interessi e sanzioni” ha sottolineato. Ancora, “dobbiamo intervenire immediatamente sul taglio del cuneo fiscale a beneficio dei lavoratori, dobbiamo intervenire a favore di imprese e lavoratori, dobbiamo approvare il salario minimo, non possiamo continuare lasciando che ci siano buste paga di 3-4 euro lorde l’ora”.

Leggi anche:  Connettività nel Nord - Est, le nuove iniziative

Inoltre, “dobbiamo risolvere con assoluta urgenza l’incaglio che c’è, il blocco nella cessione dei crediti per quanto riguarda il superbonus. Ci sono migliaia di imprese sull’orlo del fallimento, ci sono famiglie che non possono completare i lavori e noi tutto questo non possiamo permetterlo”. Conte ha anche rimarcato: “Abbiamo rappresentato al premier Draghi che noi non siamo qui per predicare la transizione ecologica di giorno e consentire nuove trivellazioni di notte”.

“E’ giusto che Draghi si prenda un po’ di tempo per valutare le nostre richieste – ha quindi affermato il leader M5S – io stesso non mi aspettavo che su richieste così serie per il bene dei cittadini e del Paese ci fosse una risposta immediata, non sarebbe stato nemmeno serio. Non è questione di assicurare disponibilità ma di offrire soluzioni risolutive”. IN ALTO IL VIDEO

Leggi anche:  Un asteroide dedicato all'astrofisica Sandra Savaglio

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook