Contratto di luce sociale/ La proposta del PD per pagare meno sulle bollette

Il contratto di luce sociale è una nuova idea promossa e presente nel programma elettorale del Partito Democratico. Il segretario Enrico Letta ha spiegato in cosa consisterebbe quest’agevolazione da applicare sulle utenze domestiche.

Visto l’aumento esorbitante dei costi in bolletta (di utenza domestica), il Partito Democratico avrebbe stilato un programma elettorale per ridurre la spesa media mensile delle famiglie meno abbienti.

Contratto di luce sociale: cos’è?

All’interno del programma di Enrico Letta del Partito Democratico, si apprende in cosa consisterebbe l’approvazione del contratto di luce sociale:

«Un nuovo contratto “luce sociale” per microimprese e famiglie con redditi medi e bassi con fornitura elettrica prodotta totalmente da fonti rinnovabili e gratuita fino ad un massimo di 1.350 KWh/anno per famiglia (pari al 50% del consumo medio), con prezzi comunque calmierati sulla parte eccedente».

Leggi anche:  Ecco come chiedere il Bonus di 1.000 euro a questo sportello INPS senza 104

Seguendo la legge di mercato, Letta spiega che comprando a lungo termine più materiali possibili (luce e gasi), i fornitori sarebbero in grado di prezzare il prodotto ad un costo di ingrosso più competitivo (nonostante gli attuali problemi di materie prime).

Per concretizzare l’idea del PD, il ruolo principale spetterebbe alla società pubblica Acquirente Unico S.p.A. Essa, dovrebbe stipulare contratti d’acquisto d’energia elettrica pluriennali o comunque, con una durata minima di dieci anni.

Questo consentirebbe alle famiglie con meno possibilità economiche delle altre, di poter risparmiare sui costi mensili delle bollette e poter agevolare di materie prime a prezzi calmierati.

Leggi anche:  Sapiens Un nuovo Pianeta: anticipazioni puntata 21 maggio 2022

Le altre proposte del PD per risparmiare in bolletta:

  1. Monitorare i prezzi dell’energia elettrica: stipulare per un anno un contratto d’energia elettrica a costo fisso (100 euro per Mwh) destinato alle utenze domestiche e alle imprese.
  2. Investire sul basso impatto ambientale: destinare fondi d’emergenza alle aziende che hanno intenzione di investire soldi per migliorare l’efficienza energetica e ridurre i consumi in bolletta.

Proposte che oltre al contratto di luce sociale, sembrerebbero riuscire a ridurre i prezzi del costo in bolletta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi anche:  Viaggi con i mezzi pubblici? Come ottenere il rimborso di 60 sul costo dell'abbonamento

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook