COPS – Una banda di poliziotti 2, al via le riprese

COPS 2 ci sarà

COPS 2: la produzione targata Sky torna con una seconda stagione. La conferma era giunta da Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali per la pay-tv, a poche settimane dall’esordio della serie su Sky Cinema Uno.

Stiamo scrivendo il seguito: COPS 2 si farà” aveva annunciato Hartmann nel corso della conferenza di presentazione della serie tenutasi a fine novembre, aggiungendo: “Siamo molto contenti di questa commedia demenziale, crediamo molto nel genere e sono convinto che riusciremo a lasciare il segno di Sky”. Il Direttore delle Sky Originals aveva raccontato alla platea in collegamento streaming: “Sin dalla lettura del copione si capiva l’intesa tra questa amalgama di attori”.

Quanto agli sviluppi della seconda stagione che ritroverà al timone Luca Miniero, Hartmann non si era troppo sbilanciato. “Si mantiene la formazione” ha detto riferendosi al cast corale e al format della serie, che resterà invariato rispetto alla prima edizione.

continua a leggere dopo la pubblicità

Sono storie verticali con un leggero filo orizzontale, ma la formula è questa” aveva concluso Nils Hartmann, anticipando l’ingresso di nuovi volti al debutto nelle prossime puntate: “Accadrà che ci saranno delle new entry, è inevitabile raccontando le nuove storie”.

Anticipazioni su COPS 2

Da sinistra: Tommaso (Gugliemo Poggi) e Benny The Cop (Francesco Mandelli) in una scena di “Cops 2”. Credits: Gianni Fiorito/Sky.
Da sinistra: Tommaso (Gugliemo Poggi) e Benny The Cop (Francesco Mandelli) in una scena di “Cops 2”. Credits: Gianni Fiorito/Sky.

Battuto il primo ciak in Puglia, nella magnifica cornice del Salento, tra Lecce e Nardò, per Cops 2 – Una Banda di Poliziotti, due nuove storie sulle esilaranti avventure del commissariato di Apulia, rinomato per essere, un tempo, il paese più tranquillo d’Italia.

Dopo la pace seguita all’arresto di Anaconda nella prima stagione, il Commissario Cinardi e la sua sgangherata squadra di Cops si ritrovano in azione alle prese con nuove indagini: il furto della preziosa croce di Sant’Oronzo e il misterioso omicidio di un Visconte. Gli oramai esperti poliziotti hanno dimostrato il loro valore e sono pronti a destreggiarsi sui nuovi casi con tutta la loro abituale comicità e maldestra goffaggine. La squadra è così chiamata ad indagare, ma anche a fare i conti con i propri problemi personali.

continua a leggere dopo la pubblicità

Le riprese sono iniziate il 10 maggio e termineranno il 7 luglio dopo 9 settimane di lavorazione. Oltre a Lecce e Nardò, altri set importanti saranno ambientati ad Acaya e a Melpignano. Nel video le prime immagini del set con tutti i protagonisti della commedia che cercano di conquistare l’inquadratura della telecamera per dare allo spettatore il bentornato ad Apulia. Con la simpatia e l’ironia che li contraddistingue ciascuno di loro cerca anche di rivendicare il proprio ruolo nella serie fino a quando arriva il Commissario Cinardi alias Claudio Bisio, per rimettere come sempre ordine e dare appuntamento su Sky per la seconda stagione.

COPS 2, il cast e le new entry

Da sinistra: il Commisario Cinardi (Claudio Bisio) e Don Filippo (Tullio Solenghi) in una scena di “Cops 2”. Credits: Gianni Fiorito/Sky.
Da sinistra: il Commisario Cinardi (Claudio Bisio) e Don Filippo (Tullio Solenghi) in una scena di “Cops 2”. Credits: Gianni Fiorito/Sky.

Ispirata al film svedese diretto da Josef Fares e uscito nel 2003, la commedia si avvale nuovamente dei talenti di Claudio Bisio (Commissario Cinardi), Pietro Sermonti (il sovrintendente Nicola Gargiulo detto O’Sicc), Francesco Mandelli (Benny The Cop), Giulia Bevilacqua (l’ispettore Maria Crocifissa Cercola), Guglielmo Poggi (il centralinista del commissariato Tommaso) e Dino Abbrescia (Zu Tore, ritornato ad essere il cuoco ambulante di Apulia), tutti riconfermati per le nuove puntate.

A loro si uniscono, per la seconda edizione, Gaia Messerklinger (Le indagini di Lolita Lobosco) nel ruolo di Catia, giovane, bella e inesperta magistrato al suo primo incarico; Massimo De Lorenzo (Figli, Leonardo, Boris) nelle vesti di Don Manolo, il parroco di Apulia con problemi di “cuore”.

continua a leggere dopo la pubblicità

Ci saranno anche anche Ninni Bruschetta (Le indagini di Lolita Lobosco, Cosa sarà) alias Il Conte un nobile decaduto che vive con l’anziana madre, Tullio Solenghi (In principio era Il Trio, È arrivata la felicità, L’Allieva) ovvero Don Filippo, il messo Vaticano inviato dalla Santa Sede per affiancare Cinardi in una delle indagini e a cui darà del gran filo da torcere. Sembra che non rivedremo Stefania Rocca (Margherita Nardelli) e Giovanni Esposito (Anaconda), protagonisti della prima stagione.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber