Cosa fare per evitare che il cattivo odore di uova, pesce e pollo possa trasferirsi durante il lavaggio alle altre stoviglie 

Quante volte è capitato che piatti e bicchieri anche dopo un accurato lavaggio presentino ancora una sgradevole puzza.

Aprire la lavastoviglie e percepire ancora l’odore di ciò che si è cucinato è davvero poco piacevole.

Frittate, pollo, cipolla o le immancabili uova crude spesso utilizzate per preparare le ricette di dolci, delizieranno sicuramente il palato ma decisamente meno l’olfatto. Cosa fare per evitare che il cattivo odore di uova, pesce e pollo si diffonda?

È vero infatti che alcuni alimenti possano rilasciare uno sgradevole odore  non solo in cucina o sulle stoviglie utilizzate, ma spesso si corre il rischio che la puzza si propaghi anche sul resto dei recipienti durante il lavaggio.

Cosa fare per evitare che il cattivo odore di uova pesce e pollo possa trasferirsi durante il lavaggio alle altre stoviglie.

La soluzione è davvero semplice!

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta crostata linzer torte di Barbara De Nigris

Se i cattivi odori anche dopo il lavaggio a mano o in lavastoviglie stentano ad andare via, si potrà facilmente ricorrere a questi semplici rimedi.

Per ottenere piatti puliti e privi di cattivi odori si può ricorrere all’utilizzo del limone.

Si può riempire un bicchiere di succo di limone filtrato da inserire nella lavastoviglie, avviando un lavaggio ad alte temperature.

Oppure utilizzare un mezzo limone da posizionare nel cestello.

Sarebbe opportuno sciacquare il prima possibile con acqua fredda le tracce di uova, in quanto il  lavaggio con acqua calda andrebbe a rendere più difficile la sua rimozione.

Un trucco molto efficace è quello di mettere subito in ammollo in abbondante acqua fredda le stoviglie maleodoranti.

Per eliminare invece la puzza di pesce o di pollo è opportuno immergere le stoviglie in acqua calda aggiungendo oltre al detersivo per i piatti un paio di cucchiai di bicarbonato o un po’ di aceto.

Leggi anche:  Ascolti TV 23 novembre 2021, ecco il programma che ieri sera ha fatto più ascolti

Per eliminare invece la puzza di pesce dalle mani si può provare strofinare con acqua fredda e caffè macinato.

Oppure si potrà creare una pastetta con aceto e bicarbonato da sfregare sulle mani.

Lettura consigliata

Ecco un’idea salva cena

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)
Leggi anche:  L’incubo delle cimici asiatiche è tornato anche quest’anno

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook