Courtney Love molestata sul set: “Per questo ho smesso di recitare”


Un racconto, quello di Courtney Love molestata sul set, che spiega tante cose. La vedova di Kurt Cobain si è lasciata andare in un lungo sfogo postato su Instagram in cui ripercorre la sua carriera di attrice. Oltre al percorso musicale con le Hole, infatti, Courtney Love è stata anche una diva del cinema.

Courtney Love molestata sul set

L’ultima prova da attrice di Courtney Love risale al 2018, quando ha recitato per il film Jeremiah Terminator LeRoy di Justin Kelly. Prima di diventare una rockstar ha debuttato al cinema nel film Sid & Nancy di Alex Cox in cui ha indossato i panni di Gretchen. Oltre al cinema, del resto, Courtney Love ha recitato anche in importanti serie TV come Sons Of Anarchy, Empire e Revenge.

Per la sua interpretazione di Althea Leasure nel film Larry Flint – Oltre Lo Scandalo (1996) di Milos Forman ha ottenuto una nomination ai Golden Globes come miglior performance femminile.

Courtney Love, molestata sul set secondo il messaggio pubblicato sui social, diventa uno dei tanti casi in cui le attrici hanno denunciato gli abusi che hanno luogo nel mondo del cinema, portati alla luce dal movimento #MeToo. Anche nel caso di Courtney Love, a giudicare dal suo racconto, nessuno le diede ascolto e questo la spinse a smettere di recitare.

Il racconto

“Per qualche anno, grazie a Milos Forman, sono stata un’attrice professionista e una star del cinema. È stato divertente da morire. Sono stata nominata come migliore attrice, per un Golden Globe. Un giorno potrei parlarne.
Amo recitare. Ho smesso di esserne capace dopo aver subito molte molestie. Nessuno mi avrebbe creduto e non si sarebbe fermato. Così me ne sono andata, e se n’è andato. E mi sta bene così. Forse, nella mia prossima vita sarò più forte e in grado di sopportarlo. Mi congratulo con chi può.

Mi piace qui in Inghilterra. Ma certo mi manca recitare, a volte. Sulle note di un grande regista. Una delle più grandi esperienze, come donna che si possa avere, credo. Tutto il glamour che viene dopo è divertente, appariscente, stupendo! Ma la fiducia che si può ottenere con un grande regista? È una delle cose più profonde che abbia mai provato”.

Gli abusi nel mondo del cinema

Recentemente Asia Argento è ritornata sull’argomento nel suo libro Anatomia Di Un Cuore Selvaggio per denunciare la violenza sessuale subita dal regista Rob Cohen sul set del film xXx. La figlia del maestro dell’horror è una delle più importanti messaggere del movimento #MeToo specialmente da quando rivelò gli abusi subiti da Harvey Weinstein.

Il racconto su Courtney Love molestata sul set non offre altri dettagli: l’attrice e rockstar non spiega in quali circostanze sarebbero avvenute le molestie e probabilmente ci saranno sviluppi.



Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber