Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Covid, 18 ricoveri agli Infettivi di Sassari. Il medico: “Gli idioti sottovalutano, noi richiamati da ferie per l’emergenza”

Condividi Tramite:



Sale a tre il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva nella clinica di Malattie Infettive dell’AOU di Sassari. L’ultimo intubato, nella tarda mattinata di oggi, è un 79enne proveniente dalla zona di Nuoro. Stazionarie ma sempre gravi le condizioni del dipendente 56enne del ‘Sottovento’, la discoteca di Porto Cervo il cui titolare del ristorante è anche lui ricoverato nel reparto Infettivi. Stazionarie sono pure le condizioni del barman del “Billionaire”, uno dei ricoverati in terapia intensiva, e del 27enne romano dipendente della “Luna”, discoteca di San Teodoro.

In totale sono 18 i pazienti Covid ricoverati a Sassari nel reparto che è diventanto il riferimento per i casi più gravi originati dai focolai della Costa Smeralda. Oggi sui social ha fatto rumore il post scritto su Facebook proprio da un medico infettivologo dell’Aou sassarese: “Emergenza Covid-19: per far capire agli idioti che ancora oggi sottovalutano la grave pandemia che sta attraversando il pianeta – ha scritto il medico – , ebbene a Sassari vista la situazione di affanno e di gravità che si è creata nel reparto Malattie Infettive, ci hanno revocato le ferie, rientriamo tutti al lavoro, con grande senso del dovere. Non osate più chiamarci eroi, ve ne saremo tutti grati, interrompo le ferie, ma l’emergenza chiama”.

Il post è accompagnato da una foto del medico con tanto di tuta, maschera e visiera, scattata poco prima di entrare nel reparto Covid. Un post che ricorda molto le immagini di medici e infermieri con tanto di dispositivi di protezione individuali durante il lockdown e che in poche ore ha raggiunto migliaia di visualizzazioni.




Potrebbe interessarti anche...