Covid – 19: Ancora una giovane vittima, era malato da tempo. Si parte subito con la terza dose di vaccino

ROVIGO – Aveva 39 anni, era malato da tempo, e il Covid-19 ha aggravato ulteriormente la situazione, pur essendo vaccinato. E’ ancora del Basso Polesine l’ennesima vittima, è la numero 536 da inizio epidemia in provincia di Rovigo.

Da lunedì 20 settembre inizierà, su chiamata attiva, la somministrazione della terza dose di vaccino, presso gli Ospedali, per le persone immunocompromesse (Circolare del Ministero della Salute prot. 41416 del 14 settembre 2021 e Circolare applicativa regionale prot. 404916 del 15 settembre 2021).

Non c’è tempo da perdere, priorità assoluta alle persone estremamente vulnerabili già vaccinate ad inizio anno.

19 nuove positività di residenti in Polesine (sono in totale 15.492 i residenti in Polesine con positività al Covid-19 riscontrati da inizio epidemia); 15 di queste persone erano già in isolamento domiciliare.

La prevalenza in Polesine (totale delle persone risultate positive da inizio epidemia sul totale della popolazione) è pari al 6,86%. L’incidenza degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 1,97%.

38 nuove guarigioni portano a 14.736 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia. Sono 220 le persone attualmente positive in provincia.

Leggi Anche |  Jennifer Lawrence è incinta!

Ad oggi sono 425 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Da inizio epidemia sono stati eseguiti 756.760 test rapidi e tamponi.

Attualmente risultano 19 pazienti ricoverati: 9 in Area Medica Covid a Trecenta, 3 in Malattie Infettive a Rovigo, 2 in Terapia Intensiva Covid a Trecenta e 5 in Ospedale di Comunità Covid a Trecenta.

Gli operatori e gli ospiti delle Strutture Residenziali Extra Ospedaliere sono stati vaccinati e l’Azienda Ulss garantisce, inoltre, la vaccinazione a tutti i nuovi ingressi.

Ad oggi risulta positivo: 1 ospite degli “Istituti Polesani” di Ficarolo.

Dall’inizio della campagna vaccinale alla mattina del 15 settembre le dosi somministrate sono state 338.724 (175.518 prime dosi, 158.631 seconde dosi, 4.575 monodose).

Nella giornata del 14 settembre sono state somministrate 1.064 dosi.

Il 76,4% dei polesani (comprese le dosi somministrate fuori Regione) ha ricevuto la prima dose, il 72,3% ha completato il ciclo, il 76,6% al 30 di settembre avrà ricevuto almeno la prima dose.

Percentuali vaccinati per fasce di età (con almeno una dose):

Fascia di età

Vaccinati %

Over-80

99,1

70-79

93,9

60-69

90,1

50-59

81,9

40-49

76,5

30-39

71,6

20-29

76,7

12-19

70,1

Leggi Anche |  'Castello Terenzano - Villa Elvira': il Tar dispone una nuova istruttoria

 

Per informazioni e supporto è attivo, 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20, il numero verde aziendale 800938880.

Dal 3 settembre sono state aperte nel portale informatizzato nuove disponibilità di posti per sottoporsi alla vaccinazione che vanno fino al 30 settembre.

Ferma restando la possibilità del cittadino di poter prenotare la vaccinazione accedendo alla pagina https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19, dall’1settembre è possibile, per tutte le persone sopra i 12 anni di età, accedere liberamente, senza appuntamento, ai Centri Vaccinali di Popolazione aperti per eseguire la prima dose della vaccinazione.

Per conoscere le date e orari di apertura dei Centri è disponibile la pagina – https://www.aulss5.veneto.it/Orari-Centri-Vaccinali .

Per conoscere le sedi e gli orari con presenza dei Pediatri di Libera Scelta nei Centri Vaccinali è possibile consultare la pagina – https://www.aulss5.veneto.it/Presenza-Pediatri-di-Libera-Scelta-nei-Centri-Vaccinali .

Per le persone minori di 18 anni è necessario presentarsi il giorno della vaccinazione accompagnati da un genitore o da un tutore con il consenso minori (disponibile alla pagina https://www.aulss5.veneto.it/PRENOTAZIONE-VACCINAZIONI-COVID-19) compilato.

In caso di necessità e di verifiche da parte dell’Azienda ULSS è possibile scrivere all’indirizzo email greenpass.ro@aulss5.veneto.it .

In caso di vaccinazioni eseguite all’estero è possibile procedere alla registrazione e alla successiva emissione del Green Pass inviando una email all’indirizzo greenpass.ro@aulss5.veneto.it , inserendo i dati anagrafici e allegando un documento di riconoscimento e il certificato vaccinale. I vaccini che è possibile registrare sono quelli approvati dall’EMA; al momento quindi quelli prodotti da Pfizer-BionTech, Moderna, AstraZeneca e Johnson & Johnson.

Leggi Anche |  Antonella Elia/ 'Mi hanno fatta fuori dal Grande Fratello', il riscatto a Scherzi a Parte?

 

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook