Covid Italia: stasera il coprifuoco a mezzanotte

Covid Italia: stasera il coprifuoco a mezzanotte e nuove Regioni bianche. Cosa bisogna sapere.

Covid Italia: stasera coprifuoco a mezzanotte (Roma, Colosseo. Foto di Gabriella Clare Marino)

Con il proseguire del mese di giugno aumentano le riaperture, nuove Regioni diventano bianche e il coprifuoco viene posticipato a mezzanotte.

Con l’avanzare dell’estate e soprattutto della campagna vaccinale, che sta causando un vero e proprio crollo dei contagi, diminuiscono le restrizioni.

Oggi, come abbiamo già anticipato, altre Regioni entrano in zona bianca. Sono Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto, che si aggiungono a Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna. Per un totale di sette Regioni bianche. Altre se ne aggiungeranno la prossima settimana se l’incidenza dei contagi si manterrà sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti.

Leggi anche –> Meteo altro che estate è aprile: temporali e freddo. Quando torna il caldo?

Covid Italia: stasera il coprifuoco a mezzanotte

La grande novità di oggi, comunque, è lo spostamento dell’inizio del coprifuoco a mezzanotte. Non è poca cosa, tenendo conto che il coprifuoco in Italia è in vigore interrottamente da novembre 2020 all’inizio della seconda ondata di contagi. L’ex premier Giuseppe Conte si presentò di nuovo in televisione per annunciare agli italiani nuove restrizioni, l’introduzione delle zone a colori e il coprifuoco, appunto.

Dopo lunghi mesi in cui il rientro obbligato a casa è stato alle 22.00, la stanchezza è cominciata a farsi sentire tra gli italiani, insieme a frequenti violazioni della regola. Con il diminuire dei contagi e l’allentamento delle restrizioni, anche il coprifuoco è stato rivisto, seppure solo in parte, con lo spostamento dell’orario di inizio alle 23.00 dal 19 maggio in tutta Italia.

Leggi anche –>  Tornano le sagre e le fiere: le date della riapertura

Nel frattempo, dal 31 maggio con la reintroduzione della zona bianca, dopo la breve parentesi della Sardegna a marzo, è stato abolito nelle prime Regioni bianche.

Da oggi, lunedì 7 giugno, l’orario di inizio è posticipato di un’altra ora, a mezzanotte, nell’Italia in zona gialla. Mentre nelle nuove Regioni bianche da oggi cadrà completamente.

In attesa che infine venga abolito in tutta Italia il 21 giugno. Come previsto dal decreto legge di maggio varato dal Governo sulle nuove riaperture. Per quella data, tuttavia, quasi tutta Italia dovrebbe essere in zona bianca, eccetto la Valle d’Aosta.

Leggi anche –> Covid e ristoranti: cambiano le regole sui posti a tavola

riaperture anticipate coprifuoco
Riaperture anticipate e coprifuoco posticipato (Foto di di Gabriella Clare Marino su Unsplash)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook