Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Covid, vertice Oms Europa: “Obiettivo scuola sicura”

Condividi Tramite:



CRONACA

Covid, vertice Oms Europa: Obiettivo scuola sicura

Nel mondo “dall’inizio della pandemia di Covid-19 circa 1,5 miliardi di studenti hanno perso apprendimento”, attività di istruzione, per via della chiusura delle scuole. “Ciò ha esercitato una grande pressione sui sistemi educativi” del globo. Sono i numeri ricordati dall’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) Europa nel giorno in cui si riunisce il vertice virtuale fra i rappresentanti dei 53 Stati membri della Regione europea proprio per ripartire con “una scuola sicura ai tempi di Covid-19”, tema all’ordine del giorno della riunione co-presieduta da Hans Kluge, direttore Oms Europa, e dal ministro della Salute italiano Roberto Speranza, che ne è stato motore.

I ministri – informa l’Oms Europa via Twitter – discuteranno di “misure per la riapertura e il funzionamento sicuro della scuola; attività correnti ed evidenze scientifiche emergenti; collaborazione per raccogliere prove sulle migliori pratiche”. Kluge ricorda la collaborazione di Unicef, Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) e Unesco al meeting virtuale. “Siamo guidati – scrive in un tweet – dai migliori interessi per i ragazzi e svilupperemo un quadro” di riferimento “per un’istruzione sicura” che al contempo permetta di “proteggere le comunità da Covid-19”.

“Diritto alla salute e diritto all’istruzione devono camminare insieme. Oggi, in rappresentanza dell’Italia, ho promosso con l’Oms una conferenza sulla riapertura delle scuole in sicurezza a cui hanno partecipato 53 Paesi. Questa è la vera priorità delle prossime settimane in tutto il mondo”. Lo scrive sui social il ministro della Salute, Roberto Speranza, impegnato questa mattina nella conferenza internazionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




Potrebbe interessarti anche...