Crisi di Governo: Mattarella respinge le dimissioni di Mario Draghi. Mercoledì il Premier riferirà alle Camere

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha respinto le dimissioni del Premier Mario Draghi, rassegnate dopo che questo pomeriggio il Movimento Cinque Stelle non ha votato, al Senato, abbandonando l’aula, la fiducia posta dal Governo sul Dl Aiuti.

Italia: Mattarella respinge dimissioni Draghi, mercoledì il momento chiave alle Camere

Mattarella ha respinto le dimissioniinvitando il Premier – si legge in una nota del Quirinale – a presentarsi al Parlamento, mercoledì prossimo, 20 luglio, per rendere comunicazioni, affinchè si effettui, nella sede propria, una valutazione della situazione che si è determinata a seguito degli esiti della seduta svoltasi oggi presso il Senato della Repubblica”.

Quella di mercoledì, dunque, sarà una giornata chiave per il futuro del Governo Draghi. Una sorta di tempo supplementare. Dopo le comunicazioni del Premier alle Camere, e le successive reazioni delle forze politiche, si capirà se ci saranno o meno le condizioni, per il Governo, di andare avanti fino al voto, la prossima primavera, o se la caduta del Governo sarà inevitabile.

Crisi di Governo – Le motitazioni

La crisi di Governo si è concretizzata questo pomeriggio con la decisione, del Movimento Cinque Stelle, di abbandonare (in totale 61 parlamentari pentastellati l’aula del Senato e non votare la fiducia posta dal Governo sul Dl aiuti, poi comunque approvato con 172 voti favorevoli e 39 contrati, stanziando 23 miliardi per famiglie e imprese contro caro energie e inflazione.

Leggi anche:  Letta - Calenda, siglato l'accordo al ribasso

Tre i motivi all’origine del no del M5S al Dl aiuti. Le modifiche al Reddito di cittadinanza (potrà essere rifiutata una sola offerta di lavoro, e non più due), il mancato sblocco del Superbonus edilizio al 110% e il via libera per la realizzazione a Roma di un termovalorizzatore per risolvere l’emergenza rifiuti. 

Le reazioni del mondo politico

Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia)

“Con le dimissioni di Draghi per Fratelli d’Italia questa legislatura è finita. Questo Parlamento non rappresenta più gli italiani. Daremo battaglia affinché si restituisca al popolo italiano quello che i cittadini di tutte le altre democrazie hanno: la libertà di scegliere da chi farsi rappresentare. Elezioni subito”.

Matteo Salvini (Lega)

“Italia vittima di No, capricci e minacce di 5Stelle e PD, ora parola agli Italiani”.

Enrico Letta (Pd)

Leggi anche:  Criminal Minds in lutto: è morto dopo una lunga battaglia

“Ora ci sono cinque giorni per lavorare affinché il Parlamento confermi la fiducia al Governo Draghi e l’Italia esca il più rapidamente possibile dal drammatico avvitamento nel quale sta entrando in queste ore”.

Silvio Berlusconi (Forza Italia)

Forza Italia, consapevole delle emergenze da affrontare, non ha mai abbandonato l’atteggiamento di responsabilità avviato con la partecipazione all’esecutivo guidato da Mario Draghi. Il Movimento Cinquestelle ha deciso di voltare le spalle agli italiani. I numeri dicono che il governo potrebbe proseguire il suo lavoro fine alla fine della legislatura anche senza il M5S.Forza Italia, in continuità con l’atteggiamento di responsabilità che ha sempre contraddistinto la sua azione, attende con rispetto le determinazioni del Presidente Draghi. È chiaro e innegabile che eventuali elezioni anticipate in un momento così delicato per l’Italia saranno da attribuire unicamente all’atteggiamento irresponsabile dei Cinquestelle. In ogni caso siamo pronti ad affrontare ogni eventualità avendo come stella polare l’interesse degli italiani”.

Matteo Renzi (Italia Viva)

Draghi ha fatto bene, rispettando le Istituzioni: non si fa finta di nulla dopo il voto di oggi. I grillini hanno fatto male al Paese anche stavolta. Noi lavoriamo per un Draghi-Bis da qui ai prossimi mesi per finire il lavoro su PNRR, legge di Bilancio e situazione ucraina”.

Leggi anche:  Gli Usa nascondono le informazioni epidemiche e devono una risposta a tutto il mondo

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook