Cruel Summer, intervista alla showrunner Tia Napolitano

Sapevo che avrei potuto raccontare storie per giovani donne e vivere in due mondi insieme a loro” racconta Tia Napolitano, la showrunner di Cruel Summer, del perché la serie disponibile in streaming dal 6 agosto su Amazon Prime Video fosse un progetto a cui sentiva di non poter dire di no.

Prodotta da Jessica Biel, già versata nel ruolo di produttrice grazie al successo dell’antologia true-crime The Sinner, Cruel Summer è la storia di due adolescenti – la popolare Kate (Olivia Holt) e l’introversa Jeanette (Chiara Aurelia) – e delle tre estati che hanno cambiato le loro vite.

Gli anni Novanta sembravano il periodo perfetto per ambientare la nostra storia a fronte di questa grande nostalgia che sta travolgendo i giovani,” afferma Napolitano, che continua “Ci sembrano già un’altra era, e questo è folle. Devo dire che è anche bello per una serie di misteri il fatto che Internet fosse agli esordi e che non ci fossero gli smartphone e i messaggi”.

Leggi Anche |  L'estate in cui imparammo a volare 2: ecco le novità

continua a leggere dopo la pubblicità

Poster di “Cruel Summer”. Credits: Amazon Prime Video.
Poster di “Cruel Summer”. Credits: Amazon Prime Video.

Già trasmessa negli Stati Uniti a partire dallo scorso aprile, Cruel Summer si è rivelata un vero fenomeno televisivo per la rete Freeform, già emittente del cult Pretty Little Liars. Entrambe le serie hanno per protagoniste giovani donne alle prese con una cittadina piena di misteri.

Cosa ne pensa di questi paragoni la showrunner di Cruel Summer? “Penso che sia un onore essere paragonati ad una serie di cui si continua a parlare ancora oggi, che ha conquistato il pubblico e che è rimasta nel cuore della gente” sostiene la showrunner.

Cruel Summer è già stata rinnovata per la seconda stagione (“Aspettatevi gli stessi ingredienti che avete amato nella prima,” anticipa Napolitano), ma sono ancora tante le produzioni in cui la rappresentatività femminile dietro la cinepresa lascia a desiderare. Stiamo andando nella giusta direzione?

Leggi Anche |  Anticipazioni Il Paradiso delle Signore 5 26 aprile 2021: puntata 136

continua a leggere dopo la pubblicità

Credo che la tv sia in continua evoluzione, e al momento sta cambiando in meglio” afferma Tia Napolitano, che aggiunge: “Spero che ci saranno più contenuti diretti da donne, scritti da donne e storie raccontate da donne nelle writer’s room”.

In apertura di post il video integrale con il racconto della showrunner Tia Napolitano riguardo all’esperienza di Cruel Summer, la cui prima stagione è disponibile dal 6 agosto su Amazon Prime Video.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Che Dio ci aiuti 6 continua più a lungo rispetto al previsto

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook