Da Anima a Generali, i vantaggi del risiko per i risparmiatori (se riparte)- Corriere.it

L’inflazione in corsa erode la liquidit ferma sui conti correnti, che resta alta in Italia. Mentre il risiko bancario e assicurativo si espande alle societ del risparmio gestito (casi Generali, Mps). Riusciranno i risparmiatori italiani a tornare a investire e le societ di gestione ad abbassare le commissioni? Se lo chiede Ferruccio de Bortoli che sull’Economia del Corriere della Sera, in edicola domani gratis con il quotidiano, si pone una domanda: dove andr, con la crisi in corso, il risparmio degli italiani?

La ricchezza finanziaria degli italiani due volte il loro debito pubblico. Grosso modo cinquemila miliardi — scrive de Bortoli —. Per l’Istat la propensione al risparmio, alla fine del primo semestre di quest’anno, stata del 9,3%. In calo sensibile (4 punti e mezzo in meno in un anno) ma sempre superiore al periodo pre-pandemia. Per non consumare troppo di meno si risparmia un po’ meno. In parallelo c’ il ritorno del consolidamento bancario. Avr un impatto sui costi per i clienti? Le spese scenderanno? Le banche e le assicurazioni italiane realizzano parte cospicua dei loro utili grazie alle commissioni del risparmio gestito — scrive de Bortoli —. In queste settimane tutto un agitarsi per vincere la sfida delle dimensioni.

Leggi anche:  Quel che passa il convento

La crescita dei rendimenti

Qui si ricorda l’ipotesi di acquisizione negli Usa, da parte di Generali, di Guggenheim Partners o BrightSphere, con cessione a Mediobanca della redditizia Banca Generali. Si sottolinea che l’aumento di capitale di Mps coinvolge Axa e Anima. Si fa l’excursus storico dei matrimoni da Unicredit-Pioneer a Intesa-Eurizon. Si segnala che i rendimenti dei titoli di Stato, concorrenti di fondi e gestioni patrimoniali, stanno crescendo. E si conclude: Forse uno sguardo ai costi della clientela non sarebbe inopportuno. L’importante tornare a investire.

Intanto, proprio per combattere l’inflazione, si succedono i decreti Aiuti: non soltanto in Italia, ma in generale nei Paesi europei. vero che ciascuno corre da solo, che l’Europa disunita? Non proprio, dice un’indagine del settimanale che confronta gli scudi, Germania compresa, e li rapporta a Pil e debito.

Leggi anche:  5.000 euro e un corso di formazione gratuito per avere successo con questo concorso da non farsi scappare con scadenza 10 aprile 2022

Tra gli effetti del caro energia c’ poi l’occupazione, a rischio se le imprese che iniziano a chiudere. L’Economia racconta il ritorno delle relazioni industriali, a partire dalla piattaforma sindacale del nuovo accordo di Stellantis, paradigmatico delle strategie di difesa dei salari.

La copertina dedicata a Vittore Beretta, a capo dell’omonima azienda di salumi. che punta al miliardo di ricavi e vuole espandersi negli Usa e in Asia. Stesso obiettivo per la veneta Unox che studia i forni professionali smart, tecnologici, per ridurre i consumi.

Altro personaggio della settimana Giovanni Fazio, amministratore delegato della Fini di Modena che intende raddoppiare la quota di mercato nella pasta fresca in tre anni. Mentre dall’altra parte del pianeta l’ingegner Li Shufu, capo della cinese Geely (auto), cresce in Europa.

Leggi anche:  Telepass, come risparmiare in autostrada: ecco gli sconti

Nella sezione Risparmio trovate una guida per pagare a rate senza gli interessi. Con le app buy now pay later.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News