Da metà maggio gli incentivi auto 2022, ma probabile click-day

Volete acquistare una nuova vettura, ma state aspettando che arrivino gli incentivi auto 2022? Non siete assolutamente i soli, state pure tranquilli. Gli ecoincentivi di quest’anno sono stati formalizzati attraverso il Dpcm dello scorso 6 aprile, anche se manca ancora l’approvazione finale della Corte dei Conti (senza la quale non si va da nessuna parte) e la pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale, oltre che all’adeguamento della piattaforma online tramite cui ottenere l’accesso al bonus statale (che ricordiamo sarà pari a 650 milioni di euro quest’anno, non proprio una somma esorbitante per il segmento).

Gli incentivi auto 2022 potrebbero essere soggetti al fenomeno del click-day, che partirà probabilmente il 16 maggio. Chi prima arriverà, meglio alloggerà: la filosofia è pressoché questa. L’unico modo per provare ad ottenere un posto è quello di non perdere mai di vista il portale allestito ad hoc dal nostro Governo. Gli incentivi auto 2022 dovrebbero essere così predisposti: fino a 3000 euro senza rottamazione di un vecchio veicolo per l’acquisto di un’elettrica (0-20 g/km di CO2), che diventano 5000 in caso di rottamazione (fino a Euro 5 e di propria proprietà da almeno 12 mesi).

Leggi anche:  Stretta Cashback con nuovo algoritmo per i furbetti, cosa cambierebbe

Il tetto di spesa che non bisognerà superare in fase d’acquisto è di 35 mila euro (IVA esclusa) per le elettriche e le endotermiche da 61-135 g/km, e di 45 mila euro per le ibride da 21-60 g/km di CO2. Il risparmio sarà più basso per la seconda categoria di emissioni: fino a 2000 euro senza rottamazione per l’acquisto di vetture ibride, che diventano 4000 euro in caso di rottamazione. Mancano pochi giorni all’apertura del programma di ecoincentivi di quest’anno: bisogna tenersi pronti, specie nel caso in cui venisse confermata l’ipotesi del click-day, che taglierà fuori migliaia di italiani.

Continua a leggere su optimagazine.com

Leggi anche:  Il Trianon Viviani di Forcella celebra il ritorno di Roberto De Simone con il nuovo spettacolo “Trianon Opera, tra pupi, sceneggiata e Belcanto”

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Inutile conservare gli scontrini della Lotteria ma altri documenti necessari per premi

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook