Dichiarazione dei Redditi 2022: Linee Guida su deduzioni e detrazioni

Dichiarazione dei redditi 2022: linee guida dall’Agenzia delle Entrate su deduzioni, detrazioni e crediti d’imposta, con le novità dell’anno.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le linee guida per la compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche. Con la circolare n. 24 del 7 luglio 2022, offre in particolare un quadro completo della normativa per quanto ritenute, crediti di imposta ed oneri detraibili e deducibili.

Un secondo provvedimento sarà successivamente dedicato alle detrazioni fiscali pluriennali sugli immobili oggetto di interventi agevolati (recupero del patrimonio edilizio, sisma bonus, bonus verde, bonus facciate, ecobonus e superbonus).

Deduzioni e detrazioni: le novità 2022

Il provvedimento fornisce una panoramica completa delle voci di spesa da portare in deduzione e in detrazione. Di seguito, si riportano le principali novità che riguardano l’ultimo anno d’imposta per la dichiarazione delle persone fisiche.

Detrazioni spese mediche e sanitarie

  • Prestazioni dei massofisioterapisti (titolo conseguito dopo il 17 marzo 1999), con domanda di iscrizione negli elenchi speciali entro il 30 giugno 2020 e iscrizione entro la scadenza dei termini della dichiarazione dei redditi.
  • Tamponi e test Covid (molecolari, sierologici o antigenici) per il Sars-Cov-2, presso laboratori pubblici o privati, solo con pagamento tracciato se presso strutture non accreditate al SSN.

    • Le spese per tamponi eseguiti in farmacia sono detraibili anche se pagati in contanti, purché la certificazione rilasciata riporti la denominazione della prestazione o i codici univoci 983172483 (esecuzione tampone rapido 18+) e 983172420 (esecuzione tampone rapido 12-18).
    • Le spese per tamponi rapidi di autodiagnosi, se lo scontrino non riporta il codice AD che attesta la trasmissione al sistema tessera sanitaria, sono detraibili se con marcatura CE e conformità alla normativa UE.
Leggi anche:  Agli arresti domiciliari con il reddito di cittadinanza, scoperti in Sicilia altri 10 'furbetti'

Spese di istruzione

  • Musica: iscrizione annuale e abbonamento di bambini e ragazzi da 5 a 18 anni a conservatori di musica, istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica (Afam), scuole di musica in registri regionali, cori, bande e scuole di musica riconosciuti da una pubblica amministrazione, sono detraibili al 19% su una spesa massima di mille euro per bambino/ragazzo ma solo con reddito complessivo fino a 36mila euro.
  • Bonus vacanze anche per pacchetti turistici in ambito nazionale offerti da imprese turistico ricettive agenzie di viaggi e tour operator, anche se il soggiorno si estende fuori dal periodo dell’agevolazione (periodi di imposta 2020 e 2021), purché comprenda almeno un giorno tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.

Crediti d’imposta: chiarimenti 2022

  • Strutture ricettive extra-alberghiere a carattere non imprenditoriale: bonus del 30% (fino ad un credito massimo di 60mial euro) sulle spese di giugno, luglio e agosto 2021 per la sanificazione degli ambienti e strumenti e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e altri dispositivi per la salute di lavoratori e utenti, compresa somministrazione di tamponi per Covid-19.
  • Persone fisiche non esercenti attività economiche: bonus del 50% per acquisto e installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e addizione di anidride carbonica, fino a mille euro per unità immobiliare (bonus idrico).
  • Under 36 fino a 40mila euro: per acquisto prima casa con contratto dal 26 maggio 2021 al 31 dicembre 2022 è riconosciuta l’esenzione dalle imposte di registro, ipotecaria e catastale e, per le compravendite dal costruttore, anche un credito d’imposta pari all’IVA; esenzione anche dalla tassa sostitutiva e dalle concessioni governative per mutui costruzione e ristrutturazione di immobili a uso abitativo.
Leggi anche:  Conte non stacca la spina al governo più cinico e dannoso della Repubblica. Divorzio rimandato tra Draghi e i 5Stelle, mentre continua invio ...

Con provvedimento 28 gennaio 2022 sono state definite le istruzioni per il bonus monopattini elettrici e servizi di mobilità elettrica, fino a un massimo di 750 euro in dichiarazione dei redditi, in diminuzione delle imposte dovute, non oltre il periodo d’imposta 2022.

Tutti i dettagli, nella circolare n. 24 del 7 luglio 2022.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook