Diretta/ Liverpool Milan (risultato 1 – 2) streaming video tv: sorpasso dei rossoneri!

Condividi articolo tramite:

DIRETTA LIVERPOOL MILAN (RISULTATO LIVE 1-2): REBIC E BRAHIM DIAZ FIRMANO IL SORPASSO!

Incredibile ma vero, il Liverpool rientra negli spogliatoi per l’intervallo in svantaggio con il Milan che è riuscito clamorosamente a ribaltare la situazione portandosi sul parziale di 2 a 1. I Reds dominano nella prima mezz’ora sbloccando la contesa con Alexander-Arnold e sbagliando un calcio di rigore con Salah, per i rossoneri sarebbe stato un affare rimanere sotto di un gol e invece tra il 42′ e il 44′ ammutoliscono Anfield per ben due volte. Saelemaekers e Rafael Leao confezionano l’assist per Rebic che fulmina Alisson e pareggia i conti. Già così ci sarebbe da metterci la firma, ma gli uomini di Pioli non si accontentano e all’azione successiva completano il sorpasso con Brahim Diaz che gela Klopp, che fino a qualche minuto prima faceva il diavolo a quattro entrando quasi in campo. {agg. di Stefano Belli}

LIVERPOOL MILAN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Liverpool Milan è riservata in esclusiva ai clienti della televisione satellitare: questa partita di Champions League viene infatti trasmessa su Sky Sport Uno, canale che trovate al numero 201 del vostro decoder. In assenza di un televisore, tutti i clienti del satellite potranno godere senza costi aggiuntivi del servizio di diretta streaming video: basterà attivare l’applicazione Sky Go utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

1-0, MAIGNAN IPNOTIZZA SALAH!

Alla mezz’ora del primo tempo il Liverpool è sempre avanti 1-0 e al Milan va anche di lusso. Infatti i Reds si erano conquistati un calcio di rigore poco prima del quarto d’ora, quando Bennacer aveva deviato col braccio largo il tiro di Robertson. Nessun dubbio per l’arbitro Marciniak che indica il dischetto e ammonisce l’ex-centrocampista dell’Empoli. Dagli undici metri Salah si fa ipnotizzare da Maignan che tiene a galla i rossoneri, al di là di questo episodio gli uomini di Klopp stanno letteralmente dominando, in seria difficoltà i rossoneri che solamente qualche giorno avevano surclassato la Lazio e oggi invece faticano tantissimo, a ulteriore conferma del livello astronomico raggiunto dal calcio inglese in questi ultimi anni. E che comunque non è bastato per vincere l’Europeo in casa… {agg. di Stefano Belli}

1-0, GOL DI ALEXANDER-ARNOLD!

Ad Anfield è cominciata da circa quindici minuti il match valevole per la prima giornata del gruppo B di Champions League tra Liverpool e Milan, il punteggio vede i padroni di casa in vantaggio per 1-0. Inizio devastante degli uomini di Klopp che mettono subito in crisi i rossoneri, il primo a provarci è Origi che al 3′ non trova la porta. Un paio di minuti più tardi Diogo Jota conquista un calcio d’angolo, successivamente Maignan fa buona guardia su Matip. I Reds sono incontenibili e al 9′ sbloccano la contesa con il gol di Alexander-Arnold che trova la deviazione decisiva di Tomori, senza la quale con ogni probabilità l’ex-portiere del Lille avrebbe neutralizzato anche questo tentativo. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Liverpool Milan sta per cominciare: grande spettacolo ad Anfield con la riedizione di due finali di Champions League in epoca piuttosto recente. Dei rossoneri sappiamo che hanno iniziato la Serie A vincendo sempre: battuta anche la Lazio, il conto dei gol segnati è salito a 7 mentre appena uno quello incassato, a Stefano Pioli fa particolarmente piacere aver ritrovato Zlatan Ibrahimovic che, tanto per cambiare, al ritorno in campo ha subito timbrato il cartellino confermando la sua importanza per una squadra giovane, ma che sta giocando da formazione navigata. Per il Liverpool avvio di Premier League da prima della classe, insieme a Manchester United e Chelsea: proprio contro i Blues l’unica partita non vinta e l’unica in cui ha subito gol (è finita 1-1 ad Anfield), per il resto dunque tre clean sheet e 9 gol segnati, di fatto una conferma di quello che la squadra di Jurgen Klopp può fare.

Leggi Anche |  Oro di Ambra Sabatini, festa da sogno a Porto Ercole: tutto il paese per lei

Inoltre, Mohamed Salah ha segnato contro il Leeds il gol numero 100 in Premier League, in appena 162 partite: niente male davvero, sarà lui il pericolo numero 1 per il Diavolo di Pioli? Stiamo per scoprirlo insieme: possiamo leggere senza indugio le formazioni ufficiali e poi dare la parola ai protagonisti del match, perchè finalmente è tutto pronto e la diretta di Liverpool Milan può cominciare!

FORMAZIONI UFFICIALI LIVERPOOL MILAN

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, J. Gomez, Robertson; N. Keita, Fabinho, J. Henderson; Salah, Origi, Digo Jota. Allenatore: Jurgen Klopp

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, T. Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic.Allenatore: Stefano Pioli (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA LIVERPOOL MILAN: I TESTA A TESTA

Ovviamente il grande ricordo di Liverpool Milan non può che essere quello delle due finali di Champions League giocate nel 2005 e 2007: la prima vinta in maniera clamorosa dai Reds, che avevano rimontato in 6 minuti uno 0-3 maturato nel primo tempo (gol di Paolo Maldini e doppietta di Hernan Crespo) imponendosi poi ai calci di rigore. Eravamo a Istanbul;, il ribaltone era maturato con Steven Gerrard, Vladimir Smicer e Xabi Alonso (tap-in sul rigore paratogli da Dida) e poi era risultato decisivo Jerzy Dudek, che aveva negato la gioia del gol ad Andrea Pirlo e Andriy Shevchenko, che aveva sbagliato l’ultimo rigore due anni dopo aver infilato quello con cui i rossoneri avevano battuto la Juventus.

Ancora due anni più tardi, il Milan aveva vissuto ad Atene la notte della vendetta, vincendo la settima Coppa dei Campioni con la doppietta di Pippo Inzaghi, rendendo inutile la firma di Dirk Kuyt nel finale. Curiosamente, queste due finali di Champions League sono gli unici precedenti di Liverpool Milan: due squadre con un enorme blasone internazionale non si sono mai incrociate in un turno precedente e nemmeno in un’altra competizione Uefa, dunque oggi a 14 anni di distanza da quell’episodio greco, e naturalmente con formazioni totalmente diverse, torneranno ad affrontarsi per una partita che magari varrà meno, ma avrà esattamente lo stesso fascino. (agg. di Claudio Franceschini)

Leggi Anche |  Editoriali: L'appello dei docenti svela i partigiani dello stato etico - Eugenio Capozzi

LIVERPOOL MILAN: L’ARBITRO

Abbiamo già visto che Liverpool Milan sarà diretta da Szymon Marciniak: l’arbitro polacco ha 40 anni e nel terzo turno preliminare di Champions League ha arbitrato Malmoe Rangers Glasgow, incrociando dunque gli svedesi che sono già stati avversari della Juventus nel girone. Marciniak non è uno degli arbitri che sono stati chiamati a dirigere gli ultimi Europei, e questo ci dà già qualche indicazione in merito al suo status attuale nella Uefa; infatti anche l’anno scorso non era stato granchè impiegato nelle fasi a gironi delle due competizioni, anzi gli era toccata in sorte soltanto Lipsia Psg (2-1) di inizio novembre, poi più nulla. Possiamo citare due comparse nelle qualificazioni Mondiali dello scorso marzo (Grecia Georgia e Norvegia Olanda, entrambe terminate 1-1) con un totale di 12 ammonizioni; il fischietto polacco ammonisce parecchio, l’anno scorso in 35 partite ha estratto 155 cartellini gialli con una media di quasi 4,5 a partita.

Le cose gli sono andate meglio nel 2019-2020: curiosamente ha incrociato l’Inter (3-1 sullo Slavia Praga e 5-0 allo Shakhtar) sia in Champions League che in Europa League, con il Napoli aveva invece diretto un 1-1 interno contro il Salisburgo. Inoltre, Marciniak nell’agosto 2018 era stato scelto per dirigere la Supercoppa Europea, nella quale l’Atletico Madrid aveva battuto il Real Madrid ai calci di rigore; nel 2018 era invece stato l’arbitro di Tottenham Juventus, ritorno degli ottavi superato in rimonta dalla squadra bianconera. Un’italiana vincente in Inghilterra, un incrocio che può far ben sperare… (agg. di Claudio Franceschini)

LIVERPOOL MILAN: CHE INCROCIO AD ANFIELD!

Liverpool Milan, che sarà diretta dall’arbitro polacco Szymon Marciniak, va in scena alle ore 21:00 di mercoledì 15 settembre: siamo nel grande teatro di Anfield, dove si gioca per la prima giornata nel gruppo B di Champions League 2021-2022. Il Milan torna ai gironi dopo 8 anni, e trova subito un avversario simbolico: quello con cui ha vinto la sua settima e finora ultima Coppa dei Campioni, due anni dopo la tremenda delusione che i Reds gli aveva inflitto a Istanbul. Non ci si può nascondere: il Liverpool è favorito, in questo momento è una corazzata che corre per vincere il titolo e lo ha dimostrato a più riprese.

Tuttavia, è giusto dire che i rossoneri se la giocano: hanno poco da perdere, sono finiti in un girone davvero tosto (con anche Atletico Madrid e Porto) e proveranno a dare fastidio per volare agli ottavi, consapevoli che la storia europea possa poi fare buona parte del resto. Vedremo allora quello che succederà nell’attesissima diretta di Liverpool Milan; mentre aspettiamo che si giochi, possiamo fare una rapida valutazione sulle potenziali scelte che i due allenatori opereranno per Anfield, leggendo insieme le probabili formazioni.

Leggi Anche |  Pisolino: quando scoprirai questo non ci rinuncerai mai più

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL MILAN

Come sempre, in Liverpool Milan il dubbio di Jurgen Klopp riguarda il centravanti: Roberto Firmino è in vantaggio su Diogo Jota se la condizione lo supporterà, mentre non sono chiaramente in discussione le maglie di Salah (reduce dal gol numero 100 in Premier League) e Sadio Mané. A centrocampo Fabinho dovrebbe essere il playmaker; confermato Thiago Alcantara, la terza maglia se la giocano Naby Keita e Jordan Henderson ma occhio al tuttofare Milner. Davanti ad Alisson ci saranno Matip e Van Dijk, sugli esterni spazio ai soliti Alexander-Arnold e Robertson.

Stefano Pioli invece perde ancora Ibrahimovic, sofferente al tendine d’Achille: dunque senza lo svedese sarà Rebic a giocare da centravanti, con Rafael Leao più probabilmente a sinistra e la conferma di Brahim Diaz centralmente, mentre a destra tornerà titolare Saelemaekers. A sensazione, non dovrebbe cambiare la cerniera di centrocampo con Tonali in grande crescita (se supererà il piccolo malessere avuto martedì) e Kessié fondamentale, in difesa invece si rivede Kjaer che farà coppia con Tonali, i terzini saranno Calabria e Theo Hernandez e ovviamente il portiere Maignan.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai propone le quote ufficiali per un pronostico su Liverpool Milan: secondo questo bookmaker la partita di Champions League vede favoriti i Reds e anche in maniera abbastanza decisa, perchè il segno 1 per la loro vittoria vale 1,50 volte la puntata mentre il segno 2 che identifica l’affermazione dei rossoneri ha un valore che ammonta a 5,75 volte quanto messo sul piatto. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una cifra equivalente a 4,50 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: