DIRETTA/ Young Boys Leverkusen (risultato finale 4-3): Siebatcheu timbra il colpo!


DIRETTA YOUNG BOYS LEVERKUSEN (RISULTATO FINALE 4-3)

Young Boys Bayer Leverkusen 4-3: partita incredibile al Wankdorf, dove alla fine gli svizzeri portano a casa la vittoria nell’andata dei sedicesimi di Europa League. Primo tempo fantascientifico, ripresa da incubo, il rischio di affondare e alla fine il gol della liberazione, un tocco a porta vuota di Theoson Siebatcheu che firma così la doppietta personale e manda in paradiso lo Young Boys. Solo per stasera comunque, perché il quadro è chiaro: il grande secondo tempo del Bayer Leverkusen, che dopo la doppietta di Schick e il sigillo di Moussa Diaby ha avuto le occasioni per vincere operando quello che sarebbe stato un grande ribaltone, favorisce adesso la squadra tedesca che nella partita della BayArena, in programma tra una settimana, si prenderà la qualificazione vincendo anche solo con una rete di scarto, a patto che non ne subisca più di due. Allo Young Boys non converrà troppo orchestrare una gara di contenimento visto quello che è successo questa sera: il primo round è degli svizzeri, il Bayer Leverkusen ha però dimostrato di essere più vivo che mai e la sensazione è che sia favorito per la partita di ritorno e la qualificazione agli ottavi di Europa League. (agg. di Claudio Franceschini)

YOUNG BOYS LEVERKUSEN (RISULTATO 3-3): PAREGGIO DI DIABY!

Young Boys Leverkusen 3-3: clamoroso al Wankdorf, il Bayer pareggia e con tre gol nel giro di 19 minuti fa quello che gli svizzeri avevano fatto nel primo tempo. Siamo pari, ma con una differenza sostanziale: i tedeschi stanno giocando in trasferta, hanno segnato tre volte sul terreno ospite e dunque al ritorno, dovesse finire così questa sera, potrebbero anche pareggiare 0-0, 1-1 o 2-2 passando comunque il turno di Europa League arrivando agli ottavi. Sta succedendo di tutto a Berna: Peter Bosz al 65’ minuto fa terminare la partita di Bailey e manda in campo Moussa Diaby, passano 3 minuti e il franco-maliano viene lanciato in profondità da Wirtz (sempre più maturo a dispetto della sua giovanissima età: si deve molto al tecnico olandese per questo) e infila Von Ballmoos con un tocco sotto. Straripante secondo tempo del Bayer Leverkusen, che al 71’ sfiora il quarto gol con un tiro di Tapsoba che viene deviato dalla difesa prima che possa diventare insidioso per il portiere avversario; adesso i tedeschi soffrono molto meno difensivamente e dunque la partita potrebbe non aver finito di regalare emozioni e ribaltoni… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA YOUNG BOYS LEVERKUSEN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Young Boys Leverkusen sarà garantita dalla televisione satellitare: gli abbonati a questa emittente potranno dunque accedere ai canali del decoder per seguire questa partita di Serie A e, in assenza di un televisore, potranno anche avvalersi del servizio di diretta streaming video che viene fornito senza costi aggiuntivi a tutti i clienti. Basterà dotarsi di dispositivi come PC, tablet e smartphone e attivarvi l’applicazione Sky Go per avere accesso in mobilità a tutta la programmazione dei canali qui contenuti.

YOUNG BOYS LEVERKUSEN (RISULTATO 3-2): DOPPIETTA DI SCHICK!

Young Boys Bayer Leverkusen 3-2: clamoroso avvio di secondo tempo a Berna, dove in pochi minuti i tedeschi tornano non solo in partita ma rimettono a loro favore il doppio confronto dei sedicesimi di Europa League. Avevamo detto che i Werkself avevano avuto le loro occasioni, e che i problemi erano più che altro difensivi; tra il 49’ e il 52’ a squillare due volte è stato Patrik Schick, sempre più determinante per questa squadra e capace prima di sfruttare la bella azione di Frimpong (uno degli ultimi arrivati nella rosa di Peter Bosz) e poi di capitalizzare nel migliore dei modi un pallone carambolatogli sui piedi in area di rigore. L’attaccante ceco, ex di Sampdoria e Roma, timbra così una doppietta fondamentale per il Bayer Leverkusen; che continua a insistere con l’ispirato Demirbay che costringe la difesa svizzera a salvarsi con affanno. Adesso la partita è completamente diversa: lo Young Boys ha paura e sa già che con questo risultato gli basterebbe perdere 1-0 alla BayArena per essere eliminato dall’Europa League, ma qui manca ancora molto e le emozioni della partita di andata potrebbero non essere finite… (agg. di Claudio Franceschini)

YOUNG BOYS LEVERKUSEN (RISULTATO 3-0): TRIS DI MESCHACK!

Young Boys Bayer Leverkusen 3-0: primo tempo disastroso da parte dei Werkself, che al 45’ minuto incassano anche il terzo gol degli svizzeri con marcatore Elia Meschack. Brutto errore della difesa rossonera, ancora una volta: si può dire allora che il Bayer Leverkusen non abbia affatto giocato male la prima frazione a Berna, ma sia caduto per il brutto comportamento di un reparto arretrato che ha sostanzialmente regalato due gol. Le occasioni per la squadra di Peter Bosz sono anche state concrete, ma è mancata la lucidità per realizzarle e superare una difesa dello Young Boys che, al contrario di quella ospite, ha fatto davvero bene. Adesso il secondo tempo: tecnicamente il Bayer Leverkusen potrebbe rientrare nel discorso qualificazione agli ottavi di Europa League segnando anche un solo gol, ma per come stanno andando le cose lo Young Boys potrebbe anche dilagare e allora il primo punto all’ordine del giorno per la ripresa sarà quello di provare a non incassare altre reti, per poi eventualmente colpire… (agg. di Claudio Franceschini)

YOUNG BOYS LEVERKUSEN (RISULTATO 2-0): GOL DI FASSNACHT E SIEBATCHEU

Young Boys Bayer Leverkusen 2-0: vantaggio immediato da parte della squadra svizzera, che mette in discesa il suo sedicesimo di andata in Europa League trovando una rete che può essere molto importante nell’economia della partita e della qualificazione al prossimo turno. È il 3’ minuto quando lo Young Boys batte un angolo: parabola tesa da parte di Aebischer e palla che arriva sui piedi di Christian Fassnacht, rapido e bravo ad anticipare la difesa tedesca (parecchio distratta nell’occasione) e fa secco Lomb. La reazione del Bayer Leverkusen non si è fatta attendere, prima con Bailey che ha testato i riflessi di Von Ballmoos e poi con Schick che ha addomesticato un lancio lungo ma è stato ben contenuto dalla difesa svizzera, che gli ha fatto perdere il possesso. Al 20’ minuto però altro angolo da parte dello Young Boys, altro pallone calciato in mezzo e colpo di testa imperioso di Theoson Siebatcheu: il raddoppio dello Young Boys rischia di essere una mazzata per le speranze del Bayer Leverkusen, che però con un gol si rimetterebbe totalmente in corsa per il doppio confronto: staremo a vedere come proseguirà questa partita… (agg. di Claudio Franceschini)

YOUNG BOYS LEVERKUSEN (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per accendersi la diretta di Europa League Young Boys Bayer Leverkusen: andiamo allora a controllare qualche dato interessante, mentre le formazioni ufficiali del match stanno per fare il loro ingresso in campo. Cominciamo dagli svizzeri, che nelle prime fasi della competizione hanno messo da parte 3 vittorie e un pari in 6 incontri, oltre che una differenza reti non troppo importante, segnata sul 9:7. Aggiungiamo sempre per i padroni di casa di già 27 calci d’angolo a favore e 27 contro, oltre che di 20 offsides, messi a tabella. Sono numeri differenti per il Leverkusen, che nello stesso momento ha collezionato ben cinque successi, segnando anche 21 gol (miglior attacco) contro i 13 subiti dalla difesa. Possiamo aggiungere per i tedeschi 33 corner a favore e solo due contro, con 13 offsides. Ora però dobbiamo dare la parola al campo, via! YOUNG BOYS (4-4-2): Von Ballmoos; Hefti, Lustenberger, Zesiger, Lefort; Fassnacht, Aebischer, Lauper, Ngamaleu; Elia, Siebatcheu. Allenatore: Gerardo Seoane BAYER LEVERKUSEN (4-3-3): Lomb; Frimpong, Tah, Dragovic, Sinkgraven; Amiri, Demirbay, Wirtz; Bailey, Schick, D. Gray. Allenatore: Peter Bosz (agg Michela Colombo)

YOUNG BOYS LEVERKUSEN: L’ARBITRO

A poche ore dalla diretta di Europa League Young Boys Bayer Leverkusen vale la pena ricordare che primo arbitro a Berna sarà lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz: con lui pure non mancheranno oggi i due assistenti Devis e del Palomar, come pure il quarto uomo Miguel (Gil Manzano e Godinho saranno alle postazioni Var Avar). Volendo ora fissare la nostra attenzione proprio sul primo direttore di gara, possiamo ricordare che il fischietto spagnolo in stagione  ha già diretto 18 incontri, ma quello di oggi è il primo che arriva per l’Europa league: nel complesso dunque il signor Lahoz ha pure messo a tabella 79 cartellini gialli e tre rossi già assegnato, come anche sette calci di rigore concessi. Ampliando la nostra piccola analisi, vale poi la pena di aggiungere che in carriera Lahoz ha già diretto varie volte formazioni svizzere, ma non ha mai incontrato, prima d’oggi, lo Young Boys. A tabella invece si conta un precedente segnato tra il fischietto spagnolo e il Bayer Leverkusen, questo diretto contro il Benfica, in occasione del turno di andata del turno intermedio dell’Europa league 2013-14: allora a vincere furono i portoghesi, per 1-0. (agg Michela Colombo)

TEDESCHI DECISI A CHIUDERE LA QUALIFICAZIONE!

Young Boys Leverkusen, in diretta giovedì 18 febbraio 2021 alle ore 18.55 presso lo Stadion Wankdorf di Berna, sarà una sfida valevole per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Scontro tra compagini due a morire, come dimostrato nella fase a gironi di questa Europa League. Lo Young Boys ha acciuffato la qualificazione in extremis col secondo posto alle spalle della Roma, facendo risultato in extremis nell’ultima, decisiva partita contro il Cluj. Il Leverkusen si è preso il primo posto in rimonta sullo Slavia Praga, vincendo l’ultimo decisivo scontro diretto nel girone.

Svizzeri in gran forma, 5 le vittorie consecutive messe in fila dalla formazione di Berna nel campionato elvetico che vede lo Young Boys ormai capace di ipotecare il titolo, con 16 punti di vantaggio già accumulati sul Basilea secondo. Nella Bundesliga tedesca il Bayer Leverkusen dopo l’ultimo 2-2 in casa contro il Mainz resta quinto, a 3 lunghezze di distanza da Eintracht Francoforte e Wolfsburg che occupano a pari merito il terzo e quarto posto in zona Champions.

PROBABILI FORMAZIONI YOUNG BOYS LEVERKUSEN

Le probabili formazioni della sfida tra Young Boys e Leverkusen allo Stadion Wankdorf. I padroni di casa allenati da Gerardo Seoane scenderanno in campo con un 4-4-2 e questo undici titolare: Von Ballmoos; Hefti, Camara, Lustenmberger, Garcia; Ngameleu, Rieder, Aebischer, Sulejmani; Elia, Siebatcheu. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Peter Bosz con un 4-3-3 così disposto dal primo minuto: Hradecky; Fosu-Mensah, Tah, Tapsoba, Wendell; Bellarabi, Aranguiz, Wirtz; Bailey, Schick, Alario.

QUOTE E PRONOSTICO

Per tutti coloro che vorranno scommettere sul match l’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Young Boys Leverkusen: il segno 1 per la vittoria interna garantirebbe infatti di moltiplicare per 3.30 volte la posta investita, mentre il segno 2 riferito al successo in trasferta permetterebbe di ottenere una vincita pari a 2.05 volte quanto messo sul piatto. Infine per chi punterà sul pareggio, puntando sul segno X, la somma risultante si moltiplicherebbe per 3.75 volte l’importo scommesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber