Disoccupazione NASPI, come funziona e quanto spetta con stipendio di 1.700 euro

La normativa italiana prevede una tutela molto importante per i lavoratori dipendenti che perdono, senza volerlo, la propria occupazione. Si tratta dell’indennità di disoccupazione mensile che l’INPS eroga mensilmente al disoccupato per un massimo di 24 mesi. Per averla è necessario presentare all’istituto apposita richiesta ed è necessario essere in possesso di specifici requisiti. La durata del beneficio dipende dai contributi versati nei precedenti 4 anni. Ma l’importo varia, a partire dal sesto mese, per chi ha più o meno di 50 anni. Cerchiamo di capire l’indennità di disoccupazione NASPI, come funziona e quanto spetta mensilmente.

I requisiti della NASPI per inviare domanda all’INPS

Come abbiamo detto si tratta di un beneficio che riguarda i soli lavoratori dipendenti. Per il settore privato ne possono beneficiare sia i lavoratori a tempo determinato che a tempo indeterminato. Per il settore pubblico, invece, l’agevolazione spetta solo ai lavoratori a tempo determinato. Ne sono esclusi, quindi, quelli assunti a tempo indeterminato. Per poter accedere sono richiesti due soli, fondamentali requisiti:

  • la perdita involontaria del posto di lavoro;
  • aver versato almeno 13 settimane di contributi nei precedenti 48 mesi.
Leggi anche:  CNDDU: occorrono maggiori tutele legali per i caregiver nel settore scuola

L’indennità, quindi, nella maggior parte dei casi non spetta a chi presenta dimissioni volontarie. Solo in due casi particolari è riconosciuta anche a chi ha presentato dimissioni. La durata della NASPI varia in base alle settimane di contributi versate nei precedenti 4 anni. È pari, infatti, alla metà delle settimane di contributi versate nei 48 mesi che precedono la disoccupazione.

Per quanto riguarda il calcolo, invece, è più complesso visto che si basa sulla media delle retribuzioni e deve rispettare un determinato limite. In linea generale, poi, dal calcolo ottenuto si deve togliere un 3% al mese a partire dal sesto mese di fruizione. Ma per chi ha compiuto i 50 anni la decalage del 3% scatta solo a partire dall’ottavo mese.

Disoccupazione NASPI, come funziona e quanto spetta con stipendio di 1.700 euro

Che importo mensile di NASPI spetta a chi ha preso, negli ultimi 4 anni, una retribuzione media di 1.700 euro? La NASPI prevede un doppio calcolo:

  • per chi ha una retribuzione media fino a 1.250,87 euro mensile, è pari al 75% di questo importo;
  • per chi ha una retribuzione media superiore a 1.250,87 euro è pari al 75% di questo importo a cui aggiungere il 25% della differenza tra questa cifra e la retribuzione media. Fino ad un massimo di 1.360,77 euro.
Leggi anche:  “Donnie Brasco”, stasera in tv Johnny Depp infiltrato nella mafia per l’FBI

Con uno stipendio medio di 1.700 euro, quindi, si parla di un calcolo effettuato nel seguente modo:

  • il 75% di 1.250,87 euro, ovvero 938,15 euro;
  • il 25% di 449,13 euro (1.700 meno 1.250,87), ovvero altri 112,28 euro.

Si tratta, quindi di un importo mensile pari a 1.050,43 euro mensili fino al quinto mese di fruizione. A partire dal sesto mese (ottavo per gli over 50 anni) si applica la decalage del 3%.

Lettura consigliata

Ecco quando è possibile richiedere la NASPI se ancora si lavora e senza incorrere nella sospensione dell’indennità o della busta paga

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore, consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Barcellona - Bayern Monaco: cronaca diretta live, risultato in tempo reale

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook