Domande assegno unico in istruttoria per chi ha modificato IBAN

Non pochi cittadini italiani visualizzano la loro domanda di assegno unico in istruttoria da settimane sull’area personale del portale INPS. L’attesa per l’avvallo del contributo si sta dimostrando alquanto lunga e snervante, anche nel caso di pratiche partire per prime tra gennaio e febbraio. Dopo gli ultimi feedback dei giorni scorsi, a dire il vero neanche troppo incoraggianti, ci sono nuovi dettagli riportati dal profilo Twitter proprio di INPS e per nulla trascurabili.

Come riportato in precedenti approfondimenti, le domande di assegno unico in istruttoria dopo settimane possono anche dipendere dall’IBAN fornito in fase di richiesta sul portale INPS. Nel caso in cui proprio l’identificativo del proprio conto in banca abbia subito delle modifiche volontarie o automatiche, allora è molto probabile che la mancata approvazione del contributo dipenda proprio da questo. Su questa casistica particolare ora ne sappiamo di più grazie ad una risposta social fornita dal profilo Twitter INPS e presente a fine articolo.

Leggi anche:  La lettera di Eric Clapton sul vaccino anti Covid: “Reazione disastrosa nonostante la propaganda”

Chiunque abbia modificato l’IBAN della sua domanda nel corso della seconda metà del mese di marzo deve sapere che la sua richiesta di assegno unico in istruttoria è attualmente in esame per successive verifiche. Appare plausibile, giunti al giorno 15 aprile, che un riscontro definitivo si abbia nella seconda metà del corrente mese ma non è neanche detto che i tempi non possano allungarsi.

Va ribadito che nonostante la domanda di assegno unico in istruttoria e questi tempi biblici per la sua verifica, una volta approvato il contributo per ogni singolo figlio quest’ultimo verrà erogato non solo per i mesi successivi al via della pratica ma anche per quelli precedenti, in relazione ai tempi della prima richiesta. Non c’è pericolo dunque che si perdano preziose somme di denaro che verranno tutte accreditate sull’IBAN fornito dal cittadino.

Leggi anche:  Bob Dylan e Red Ronnie: il governatore Bonaccini è diventato esperto di musica?

Continua a leggere su optimagazine.com

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  È morto Alexi Laiho, addio alla voce dei Children Of Bodom

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook