Due consigli facilissimi da seguire subito per non avere la casa invasa dalla polvere

Condividi articolo tramite:

Se abbiamo un’allergia alla polvere, vogliamo assolutamente sapere come sbarazzarci di quella che si accumula sempre in casa. Anche se siamo fortunati e la polvere non ci causa una reazione allergica, però, essa è comunque antiestetica e può rendere meno vivibile la nostra abitazione. Purtroppo, però, sembra davvero una maledizione, perché davvero non possiamo liberarcene una volta per tutte.

La quantità di polvere che abbiamo in casa dipende da diversi fattori, tra cui dove viviamo, la stagione dell’anno, quante persone vivono nell’abitazione, se ci sono animali domestici e anche come facciamo le pulizie.

Vediamo, quindi, due consigli facilissimi da seguire subito per non avere la casa invasa dalla polvere.

Ecco che cosa dovremmo fare

Per quanto proviamo a tenere la polvere lontana, essa si accumula sempre. La ragione principale è che arriva da fuori: infatti il 60% della polvere in genere proviene dall’ambiente esterno.

Leggi Anche |  Italia come la Francia: senza Green pass non si va al ristorante

Anche le scarpe e i vestiti che indossiamo fuori portano una quantità molto importante di polvere all’interno della casa. Per ridurre il problema, quindi, assicuriamoci di non girare per casa con quello che indossiamo fuori e dotiamoci di un appendiabiti e di una scarpiera all’ingresso. Compriamo anche diverse pantofole, così diremo agli ospiti di indossarle e di togliere le scarpe quando entrano in casa nostra.

Le finestre e le porte lasciate aperte fanno entrare della polvere, quindi facciamo attenzione anche a quelle. Zanzariere e paraspifferi possono essere utili per diminuire un po’ la polvere che arriva dall’esterno. Assicuriamoci, inoltre, di non tenere aperte porte e finestre più del necessario.

Due consigli facilissimi da seguire subito per non avere la casa invasa dalla polvere

Una seconda fonte importante di polvere è rappresentata dai piccoli scarti alimentari, come le briciole. Infatti, quando mangiamo, se facciamo cadere delle briciole e non le puliamo subito, queste tenderanno ad essere una fonte di polvere, che si accumulerà attorno a loro.

Leggi Anche |  Papà a tempo pieno 5 non si farà: CBS la cancella

Per diminuire la polvere proveniente dalle briciole, quindi, facciamo solo spuntini sul tavolo e non ad esempio in soggiorno sul divano. Così evitiamo di spargere briciole per tutta la casa, e di conseguenza limitiamo la quantità di polvere nell’abitazione.

Approfondimento

Pochi sanno ed è un peccato perché è fondamentale pulire la polvere sulle foglie delle piante in appartamento per assicurarsi piccoli arbusti belli e lucenti ma soprattutto sani e vigorosi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Fonte e diritti articolo

Leggi Anche |  A che ora esce la seconda stagione di Emily in Paris

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: