Categorie
Calcio

Dzeko alla doppietta della Roma che batte il Benevento in un thriller da sette gol

Condividi Tramite:


Edin Dzeko ha segnato due gol mentre la Roma ha ottenuto vittorie consecutive in Serie A con una divertente vittoria per 5-2 sul Benevento allo Stadio Olimpico domenica.

Il primo gol di Gianluca Caprari ha regalato agli ospiti un vantaggio impressionante, ma Pedro Rodriguez ha pareggiato prima che Dzeko segnasse il suo primo gol stagionale portando i padroni di casa in vantaggio nell’intervallo.

Gianluca Lapadula ha trovato il pareggio per la squadra di Pippo Inzaghi, ma la Roma è scappata nei 20 minuti finali grazie a un rigore di Jordan Veretout, un tap-in di Dzeko e uno storditore di Carles Perez.

Il risultato lascia la Roma al settimo posto con sette punti, mentre il Benevento è un punto dietro di loro in decima posizione.

Paulo Fonseca ha sorpreso schierando la sua squadra in un 4-2-3-1, passando dal sistema 3-4-2-1 precedentemente favorito, con Bryan Cristante spinto al centrocampo centrale e Lorenzo Pellegrini che opera come trequartista.

Gli ospiti si sono portati in vantaggio nei primi cinque minuti, quando il tiro di Caprari dal limite dell’area ha preso una grande deviazione e ha superato Antonio Mirante in rete.

Ma la Roma ha risposto con stile dopo la mezz’ora con due gol in rapida successione, il primo di Pedro, che ha sparato a casa il suo secondo gol stagionale da distanza ravvicinata dopo che il tiro bloccato di Pellegrini è caduto sulla sua traiettoria.

Il Benevento lancia i numeri alla ricerca di una risposta immediata, ma viene punito da un contropiede della Roma superbamente eseguito, lanciato da un lungo e preciso calcio di Mirante a Henrikh Mkhitaryan, il cui intelligente passaggio filtrante gioca a Dzeko per un bel finale.


Mkhitaryan stava festeggiando un gol tutto suo nel primo tempo di recupero quando ha impacchettato un cross di Cristante, ma è stato cancellato per un fuorigioco nell’accumulo.

Gli ospiti hanno iniziato il secondo tempo più o meno come il primo, trovando presto il pareggio dopo che Veretout ha goffamente inciampato Artur Ionita in area mentre cercava di riprendere il possesso dopo un primo tocco pesante.

Il dischetto di Lapadula è stato parato da Mirante, ma l’attaccante si è avventato sul rimbalzo per mandarlo in rete al secondo tempo.

Veretout ha avuto la possibilità di rimediare al suo errore quando Pedro si è scontrato con Lorenzo Montipo in area e alla Roma è stato assegnato un rigore, che il centrocampista francese ha convertito con freddezza.

E i padroni di casa hanno finalmente avuto un po ‘di respiro al 77’ quando Mkhitaryan è entrato alle spalle della difesa del Benevento e ha lanciato un passaggio a Dzeko per un semplice arrivo.

Il sostituto Perez ha avuto un impatto con un sensazionale gol in solitaria per completare la rotta, superando tre difensori alla massima velocità prima di sfondare un finale esplosivo nell’angolo inferiore.



Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche...