É sempre mezzogiorno | Ricetta cannoli siciliani di Fabio Potenzano

Condividi articolo tramite:


Fabio Potenzano, il cuoco siciliano dalla mano raffinata, in vista del Carnevale, prepara uno dei dolci più amati al mondo, rigorosamente fritto. Ecco il dolce simbolo del ricchissimo patrimonio dolciario siciliano, i cannoli siciliani.

Ingredienti

  • Impasto: 500 g farina 00, 50 g zucchero, mezza bacca di vaniglia, sale, 75 ml aceto bianco, 100 ml marsala secco, 50 g strutto, 1 uovo, 2 l olio di semi
  • Crema: 1 kg ricotta di pecora, 300 g zucchero, 40 g gocce di cioccolato
  • Crema al pistacchio: 500 g crema di ricotta senza gocce di cioccolato, 60 g pasta di pistacchio
  • zucchero a velo, 100 g scorza di arance candite, 100 g pistacchi tritati, 50 g amarene sciroppate

Procedimento

Prepariamo l’impasto la sera prima: in una ciotola, mettiamo la farina, lo zucchero, la vaniglia, una presa di sale, lo strutto, il marsala secco e l’aceto bianco. Lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Lo avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per una notte in frigorifero.

Tiriamo la sfoglia sottilissima, come fosse pasta all’uovo, quindi ritagliamo dei dischi con un coppapasta di circa 14 cm. Allunghiamo leggermente il disco ottenuto, in modo da renderlo leggermente ovale. Adagiamo la canna sul disco, la spennelliamo con poco uovo al centro, quindi pieghiamo sopra i due lembi della pasta, senza stringere troppo. Pressiamo bene sulla chiusura, in modo da sigillarla anche con l’aiuto dell’uovo.

Scaldiamo l’olio profondo a 180°. Immergiamo i cannoli e lasciamo friggere fino a doratura. Scoliamo su carta assorbente e togliamo le canne dai cannoli, delicatamente. Lasciamo raffreddare.

Passiamo alla crema di ricotta: lavoriamo la ricotta con lo zucchero, utilizzando una forchetta o un mestolo. Lasciamo riposare per 1 ora in frigorifero. Trascorso il tempo di riposo, passiamo la crema al setaccio.

Dividiamo la crema di ricotta in due ciotole: ad una parte aggiungiamo le gocce di cioccolato, all’altra la pasta di pistacchio (pistacchi pelati, non salati, e frullati fino a ridurli in pasta).

Farciamo le cialde con le due creme e decoriamo con scorze d’arancia candite, pistacchi tritati o amarene.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube



Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Leggi Anche |  Area Sanremo, come partecipare al concorso per accedere a Sanremo Giovani
Enable referrer and click cookie to search for pro webber