É sempre mezzogiorno | Ricetta margherite baciate con ragù di verdure di Fabio Potenzano

margherite baciateLa Sicilia in tavola, con Fabio Potenzano. Lo chef palermitano, che meglio di tutti rappresenta la complessità e la meraviglia della gastronomia siciliana, oggi prepara un piatto ‘povero’, a base di carciofi e pecorino ennese. Ecco le margherite baciate con ragù di verdure.

Ingredienti

  • 400 g farina 00, 100 g semola rimacinata, 5 uova, 30 g formaggio piacintinu ennese, pepe nero
  • 12 pomodorini, mezzo scalogno, aglio, scorza di 1 arancia, scorza di 1 limone, timo, maggiorana, olio evo, sale
  • 4 carciofi spinosi, 200 g piselli, 1 cipollotto, 4 pomodori secchi, finocchietto selvatico, 1 spicchio d’aglio, olio evo, sale e pepe

Procedimento

Prepariamo la pasta all’uovo lavorando la farina e la semola con le uova intere. Avvolgiamo il panetto ottenuto nella pellicola, lasciamo riposare mezz’ora e, successivamente, tiriamo la sfoglia abbastanza sottile.

Puliamo i carciofi e, con le foglie più dure, prepariamo un brodo vegetale. I carciofi puliti, invece, li tagliamo a spicchi e li immergiamo in acqua e succo di limone o con gambi di prezzemolo, per evitare che anneriscano.

In un tegame, facciamo soffriggere il cipollotto tritato con un generoso filo d’olio. Uniamo i gambi di carciofo puliti, i piselli e lasciamo insaporire. Copriamo con il brodo di carciofi e portiamo a cottura. Profumiamo con il finocchietto selvatico e, quando il tutto è cotto, frulliamo con il mixer ad immersione.

In padella, facciamo soffriggere il cipollotto tritato con un filo d’olio. Uniamo i pomodori secchi tritati al coltello e, successivamente, i carciofi a fettine sottili. Quando il tutto è cotto, uniamo parte della crema di piselli.

Prepariamo i pomodorini: li tagliamo a metà, li disponiamo su una teglia e li condiamo con lo scalogno e l’aglio affettati, la scorza degli agrumi grattugiata, sale, pepe, timo e maggiorana. Li mettiamo in forno caldo a 100° per 1 ora.

Sulla sfoglia di pasta, grattugiamo il pecorino ennese e del pepe macinato. Ripieghiamo la sfoglia sul formaggio e passiamo sopra il mattarello, in modo da assottigliarla. Tiriamo nuovamente la sfoglia allo spessore desiderato e ritagliamo delle strisce, come delle pappardelle. Le cuociamo in acqua bollente e salata per il tempo necessario. Scoliamo la pasta e la saltiamo con il condimento di carciofi e crema di piselli.

Serviamo su uno specchio di crema di piselli (quella rimasta). Finiamo con una grattugiata di pecorino ed i pomodorini infornati.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber