É sempre mezzogiorno | Ricetta sfincione di Fulvio Marino

Condividi articolo tramite:

Oltre a Fabio Potenzano, anche Fulvio Marino celebra la straordinaria gastronomia siciliana, preparando un lievitato che è il simbolo dello street food palermitano, oltre alla mitica arancina. Una pizza alta, soffice e super condita. Signori e signori, sua maestà lo sfincione palermitano.

Ingredienti

  • 1 kg semola di grano duro, 700 g acqua, 7 g lievito di birra fresco, 22 g sale, 50 g olio evo
  • passata di pomodoro, cipolla bianca, acciughe sott’olio, caciocavallo a pezzetti, caciocavallo grattugiato, pangrattato, origano, olio evo

Procedimento

Per il condimento, affettiamo le cipolle e le lasciamo stufare in un tegame con un filo d’olio ed un goccino d’acqua. Quando le cipolle sono appassite, uniamo il pomodoro e portiamo a cottura (circa 1 ora).

Prepariamo l’impasto: in una ciotola, o in planetaria, mettiamo la semola di grano duro, gran parte dell’acqua ed il lievito di birra sbriciolato. Lavoriamo per qualche minuto e, ad impasto formato, inseriamo il sale e l’acqua rimasta. Lavoriamo ancora qualche minuto, fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. A questo punto, incorporiamo l’olio evo a filo, lavorando fino a farlo assorbire completamente all’impasto. Copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare per 12 ore in frigorifero.

Leggi Anche |  Anticipazioni Il Paradiso delle Signore 6 12 novembre 2021: puntata 45

Dividiamo l’impasto in 2 panetti (per 2 teglie da 30×40 cm, quelle del forno di casa) e li ripieghiamo su se stessi, lembi esterni verso l’interno. Mettiamo le due pagnotte ottenute in due ciotole unte d’olio, copriamo e lasciamo lievitare per 2 ore a temperatura ambiente.

Stendiamo l’impasto lievitato all’interno della teglia abbondantemente unta d’olio: dopo aver allargato l’impasto con le mani, copriamo e lasciamo riposare per 10 minuti; stendiamo ancora l’impasto fino a raggiungere i bordi e lasciamo riposare ancora qualche minuto: l’impasto deve rilassarsi per raggiungere i bordi.

Inseriamo nell’impasto il caciocavallo a dadini e le acciughe sott’olio a pezzettini. Copriamo e lasciamo lievitare per circa mezz’ora: deve raddoppiare e raggiungere quasi i bordi della teglia. A questo punto, spalmiamo sopra la salsa con le cipolle, senza sgonfiare l’impasto. Spolveriamo con il caciocavallo grattugiato ed il pangrattato. Cuociamo in forno statico e caldo a 250° per 25 minuti. Appena sfornata, finiamo con un filo d’olio a crudo e dell’origano.

Leggi Anche |  Risolviamo problemi bluetooth con Huawei P20 in pochi step

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  GF Vip, Samantha De Grenet entra e succede qualcosa di ‘inaspettato’: avete notato anche voi?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: