“É sempre mezzogiorno”: tonnarelli rossi con burrata e carciofi di Gian Piero Fava

Condividi articolo tramite:


tonnarelli rossi con burrata e carciofi di Gian Piero FavaVenerdì milanese per il romanissimo Gian Piero Fava. Lo chef capitolino propone la sua cucina raffinata, eppure tipica e verace, preparando i tonnarelli rossi con burrata e carciofi.

Ingredienti

  • Pasta: 150 g farina 0, 150 g semola, 2 uova, 50 g doppio concentrato di pomodoro, scorza di mezzo limone, 100 g semola da spolvero
  • Condimento: 6 carciofi mammole, 250 g burrata, 6 alici sott’olio, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchiere di vino bianco, 2 mazzetti di prezzemolo, 2 mazzetti di mentuccia, 150 g guanciale, 70 g pecorino, olio, sale e pepe

Procedimento

Prepariamo la pasta: lavoriamo la farine e la semola con il concentrato di pomodoro, le uova e la scorza grattugiata di mezzo limone. Lavoriamo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare almeno mezz’ora. Tiriamo una sfoglia non troppo sottile, quindi ricaviamo i tonnarelli (degli spaghetti più spessi del formato classico).


Passiamo al condimento. Puliamo i carciofi, eliminando le foglie esterne. Peliamo anche la parte del gambo, con un pelapatate. Tagliamo via anche la parte superiore delle foglie rimaste. In un tegame alto e stretto, a freddo, mettiamo abbondante olio, le alici sott’olio, lo spicchio d’aglio, le foglie di prezzemolo intere e di mentuccia ed i carciofi puliti ma interi. Copriamo le teste dei carciofi con il vino bianco, copriamo con la carta forno ed il coperchio e lasciamo cuocere per 35 minuti a fuoco lento.

Successivamente, in padella, mettiamo un paio di carciofi precedentemente cotti a pezzettini. I carciofi rimasti, con i gambi, li frulliamo con un mixer ad immersione, insieme al fondo di cottura. Uniamo la crema ottenuta ai carciofi in padella.

In padella, rendiamo croccante il guanciale a listarelle, lasciando soffriggere per lungo tempo, senza aggiungere altro.

Cuociamo i tonnarelli in acqua salata per il tempo necessario. Li scoliamo e li saltiamo in padella con i carciofi ed il pecorino grattugiato. Li serviamo con una crema di burrata (la frulliamo, senza aggiungere altro), il guanciale croccante e dei carciofi alla romana interi.

Ancora un’altra ricetta…

Iscriviti al canale Youtube

L’articolo “É sempre mezzogiorno”: tonnarelli rossi con burrata e carciofi di Gian Piero Fava proviene da Ricette in Tv.

Per restare aggiornati su questo argomento, seguiteci su Google News andando su questa pagina e cliccando il tasto con la “stellina”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie in tempo reale. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: