Ecco come insegnare nelle scuole elementari medie e superiori presentando la domanda di messa a disposizione in modo completamente gratuito

La messa a disposizione è una candidatura che, chiunque sia in possesso di determinate caratteristiche, può inviare alle scuole e agli istituti tecnici per candidarsi come insegnante. In questo articolo precedente, avevamo parlato del fatto che è possibile insegnare anche senza aver terminato la laurea magistrale, purché siano stati conseguiti i 24 crediti formativi che abilitano all’insegnamento.

Ecco, la messa a disposizione (MAD) è una domanda che può essere fatta direttamente alle scuole. Nel caso avessero bisogno di insegnati e sostituti, potremo quindi essere contattati direttamente dai Dirigenti o dalla Segreteria. Si avrà accesso ai ruoli di supplenza. Inoltre, ogni incarico che viene ottenuto con la messa a disposizione, aumenta il punteggio quando verremo inseriti nelle graduatorie. Ma non solo. Infatti, esistono le MAD per docenti, ma anche le MAD per operatori ausiliari ATA. Quindi tutto il personale di supporto amministrativo, tecnico e ausiliario che ruota intorno ad una scuola.

Come inviare la domanda

L’invio di queste domande può avvenire in tanti modi differenti. Possiamo inoltrare la nostra candidatura tramite mail, PEC, raccomandata A/R, direttamente a mano o attraverso i portali online. In questo ultimo caso, per alcuni siti web, è prevista una quota di iscrizione e di invio per ogni domanda, ma esiste anche un sito dove è possibile avere accesso al servizio in modo completamente gratuito. Le domande di MAD possono essere inoltrate ovunque, a prescindere dalla residenza o domicilio del candidato. Il solo vincolo imposto dal MIUR è che queste domande avvengano per una sola provincia italiana.  Ma vediamo come fare domanda online di MAD senza spendere neanche un euro.

Leggi anche:  Su Disney+ il film tratto dalla saga bestseller Diario di una schiappa

Ecco come insegnare nelle scuole elementari medie e superiori presentando la domanda di messa a disposizione in modo completamente gratuito

Andando sul sito massa-a-disposizione.it è possibile avere accesso alla piattaforma gratuitamente, che offre la possibilità di mandare fino a 10 domande per singolo candidato. Inoltre, sullo stesso sito, dopo l’iscrizione, si potrà decidere per quale categoria fare domanda: supplenza breve o annuale, personale ATA, sostegno o recupero corsi estivi. Nel caso di domanda per il sostegno, sarà necessario essere già iscritto ad una graduatoria per il sostegno. Tutto quello che si deve fare è:

  • Iscriversi al sito, sottoscrivendo l’accesso alla piattaforma Scuola Web Italia per l’anno scolastico in corso o per il prossimo 2022/23;
  • Redigere la domanda con le informazioni richieste. Dati anagrafici, titolo di studio, eventuale specializzazione ed esperienze lavorative. Aggiungendo le classi di concorso per cui ha il titolo di insegnare;
  • Selezionare la provincia e gli ordini scolastici dove si vorrebbe fare domanda: scuole dell’infanzia, elementari, medie o superiori;
  • Infine, inviare la domanda al singolo istituto scelto.
Leggi anche:  Un nuovo spin-off di Bake Off Italia è pronto a sbarcare su Real Time

La messa a disposizione è un’istanza informale che i Dirigenti Scolastici, secondo le regole MIUR, possono utilizzare nel caso di graduatorie esaurite. Ecco come insegnare nelle scuole elementari, medie e superiori presentando una semplice candidatura. Per maggiori delucidazioni si consiglia la lettura delle circolari pubblicate sul portale ufficiale del Ministero dell’Istruzione.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Sanremo 2022 Televoto: scopri come votare con cellulare e da fisso

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook