Ecco l’errore da non fare per non perdere la pensione anche se si presenta il 730 o il Redditi PF

Ecco l'errore da non fare

Ecco l’errore da non fare-proiezionidiborsa.it

Inizia ad avvicinarsi la data di scadenza di uno degli adempimenti fondamentali con cui devono avere a che fare i pensionati italiani. Parliamo del modello RED. La campagna RED dell’INPS è già partita e scadrà il 28 febbraio prossimo. Molti i pensionati interessati da questo modello. Infatti chi non lo presenta rischia pesanti conseguenze sulla propria pensione.

Un approfondimento è necessario perché capita spesso che i pensionati fraintendano l’obbligo, considerandosi esonerati quando invece dovrebbero lo stesso presentare il modello.

Ecco l’errore da non fare per non perdere la pensione a causa del modello RED

Il modello RED è la dichiarazione reddituale che alcuni pensionati che hanno prestazioni pensionistiche e assistenziali legate alla loro situazione reddituale, devono presentare annualmente all’INPS. Quella di adesso riguarda i redditi 2020. Ed il termine ultimo di inoltro del modello è il 28 febbraio. Essendo variabile di anno in anno il reddito di un contribuente, l’INPS pretende questo modello per verificare il diritto a fruire di una determinata prestazione da parte del pensionato. Non tutti i pensionati devono presentare il modello RED. Infatti non sono tenuti quanti presentano annualmente le dichiarazioni dei redditi.

Sia chi utilizza il modello 730 che chi utilizza il modello Redditi PF, non è tenuto a produrre il modello RED. Perché chi presenta queste dichiarazioni ha già adempiuto all’obbligo di comunicazione nei confronti dell’Agenzia delle Entrate. Adempimento completato quindi con il modello 730/2021 o con il modello Redditi  2021, entrambi che fanno riferimento all’anno di imposta 2020.

Reddito del contribuente

Reddito del contribuente-proiezionidiborsa.it

Occhio a questi redditi, perché obbligano alla trasmissione del RED

L’INPS collegandosi alla banca dati dell’Agenzia delle Entrate, verifica i redditi del pensionato che quindi è esonerato dall’obbligo del modello RED. Ma può capitare che anche il contribuente che presenta le dichiarazioni al fisco, debba comunque presentare il modello RED. Perché in assenza di questo adempimento, si rischia la perdita di una parte di pensione (quella legata al reddito come le maggiorazioni per esempio), la sospensione della pensione o la sua revoca.
Presentare il modello RED

Presentare il modello RED-proiezionidiborsa.it

Devono per esempio presentare il modello RED  o il modello Redditi PF anche i pensionati che presentano il 730  ma che possiedono anche altri redditi che non vanno dichiarati nei modelli fiscali o che sono titolari di pensioni estere o di redditi da lavoro autonomo. Ecco l’errore da non fare per non perdere la pensione, perché sentirsi al sicuro avendo effettuato le dichiarazioni dei redditi può essere un problema.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News

Leggi anche:  Stralcio debiti ma non per tutti i contribuenti: ci sono enti che non eliminano le cartelle fino a 1000 euro