Ecco quanto puoi guadagnare con questi vecchi gioielli

Il termine “gioiello” generalmente definisce una qualsivoglia lavorazione atta a creare un oggetto pregiato dal valore estetico. Da oramai molto tempo si fa riferimento alla lavorazione stessa, che conferisce un valore non semplicemente rappresentato dai materiali utilizzati. Per gioielleria si fa infatti riferimento al procedimento stilistico stesso, ecco perchè i vecchi gioielli tendono a mantenere molto facilmente un valore importante.

Ecco quanto puoi guadagnare con questi vecchi gioielli

Da quando gli esseri umani hanno compreso la compatibilità dei metalli preziosi con il concetto dei gioielli, questi ultimi hanno avuto una “nuova vita”, ma solo in tempi molto più “recenti” i gioielli hanno acquisito un certo pregio effettivo in quanto immediatamente riconoscibili per stile e proprietà produttive.

Leggi anche:  Nuovi episodi di Montalbano nel 2022? Le dichiarazioni

Da diversi secoli i gioielli sono identificati con alcuni segni caratteristici come la punzonatura dei metalli impiegati, ma se questi sono mancanti potrebbero trattarsi di produzioni antecedenti al 18° secolo.

Generalmente gli esperti analizzano i seguenti fattori per definire il valore.

  • La tipologia e la qualità di metallo utilizzato, se è oro, generalmente recante la purezza in valori come 375, 500, 585 e 750 oppure 800 e 925 nel caso dell’argento.
  • Idem per quanto riguarda le pietre preziose, che devono far passare la luce per essere considerate di pregio e risulta importante anche come sono incastonate. Le pietre “incollate” sono di minor pregio e solitamente fanno parte di collezioni moderne.
  • Particolarmente importante è l’eventuale marchio che testimonia l’appartenenza ad un brand o serie particolare.
Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta torta di mele in padella di Natalia Cattelani

E’ opportuno verificare anche la veridicità del metallo, se ad esempio si tratta di oro e argento solitamente tendono ad essere consumati in corrispondenza del contatto, quindi nel caso di anelli e bracciali è abbastanza comune trovare queste zone leggermente più usurate. Risulta essenziale anche far valutare presso varie gioiellerie i nostri pezzi e non fermarsi alla prima valutazione.

Qualcuno potrebbe infatti far finta di valutare poco un gioiello per tentare di acquistarlo ad un prezzo basso, rivendendolo successivamente ad un importo “gonfiato”.


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta torta arcobaleno di Sal De Riso

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook