Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Effetto Covid sui consumi: bruciati oltre 116 miliardi, quasi duemila euro a testa

Condividi Tramite:


Nessuna area del Paese stata risparmiata dalle conseguenze del Covid. Nell’anno in corso perderemo oltre 116 miliardi di consumi e circa 9,5 punti di Pil, spiega il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli commentando lo studio diffuso da Confcommercio sul calo dei consumi a livello regionale in Italia nell’anno della pandemia. Per tornare a crescere, grazie anche ai fondi europei – avverte – servono provvedimenti pi incisivi e rapidi nella loro applicazione. Il tempo non gioca a nostro favore e i nodi fiscali e burocratici che rallentano la crescita devono ancora essere risolti. In termini di consumi per abitante, la caduta della spesa sul territorio nel 2020 ammonterebbe a 1.900 euro a testa, riportandone il livello alla met degli anni ’90, un’evidenza che conferma l’unicit dell’anno in corso nella storia economica italiana del dopoguerra.

I dati

Se a livello nazionale la previsione di un calo del 10,9% (pari a una perdita di 116 miliardi, 1.900 euro pro capite), il Nord risulta l’area pi penalizzata (-11,7%), con quasi il 60% del calo complessivo concentrato nelle sue 8 regioni e con la Lombardia che registra la maggiore perdita in valore assoluto (oltre 22,6 miliardi di consumi), mentre nel Mezzogiorno la riduzione della spesa sul territorio pi contenuta (-8,5%) a causa della minor presenza di turisti stranieri e di una minore caduta dei redditi. Il maggior calo in Trentino (-16%), il minore in Molise (-7,2%).


Potrebbe interessarti anche...
Enable referrer and click cookie to search for pro webber