Elezioni del 25 settembre, Forza Italia punta sugli Its Academy, sul coding, sull’educazione emotiva, ma anche sul buono scuola per le …

Il programma di Forza Italia in queste ore fa discutere, in riferimento al buono scuola per gli istituti paritari, sul quale si è espresso anche Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia, al Meeting di Rimini, come abbiamo anticipato: “Serve un bonus – ha dichiarato il coordinatore di Forza Italia – troppe scuole non statali stanno chiudendo perché strangolate da una politica a loro contraria”, ha affermato prima di ribadire che bisogna “creare lavoro e mettere i giovani nelle condizioni di lavorare” lasciando perdere il reddito di cittadinanza così come delineato da Giorgia Meloni.

E non mancano, nel programma di FI i riferimenti agli Its Academy, già lanciati dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, da sempre sostenuti anche dalla deputata Valentina Aprea.

A seguire il programma dettagliato sui temi della scuola.

Forza Italia per la scuola

  • Più scuole innovative del primo ciclo (a tempo pieno, con mense e palestre) e campus di scuole secondarie superiori con laboratori scientifici, centri sportivi.
  • Riconoscimento della libertà di scelta delle famiglie attraverso il buono scuola.
  • Formazione di una nuova generazione di docenti (più tutor e più coach) con nuovi riconoscimenti giuridici ed economici.
  • Introduzione del coding e della didattica digitale, con copertura con la banda larga.
  • Più formazione professionale (sistema duale) e più tecnologi del futuro attraverso gli ITS Academy.
  • Maggiore autonomia alle scuole nel gestire presìdi sanitari e psicopedagogici territoriali per la prevenzione e cura di ogni forma di contagio e dei casi problematici.
  • Inclusione scolastica per gli alunni e alunne con disabilità con l’istituzione di apposite classi di concorso per il sostegno didattico in tutti i gradi del sistema di istruzione.
  • Apertura del bando di concorso per l’abilitazione al sostegno agli psicologi anche per la scuola primaria e dell’infanzia, ad oggi possono accedere solo i laureati in scienze della formazione primaria che hanno una formazione meno approfondita sulle patologie del neurosviluppo.
  • Istituzione della figura dello psicologo scolastico e dello psicologo per l’assistenza primaria.
  • Introduzione nel programma scolastico di un’ora curricolare di educazione emotiva utile per avere un confronto con i genitori non solo sulla didattica ma anche sulla personalità degli alunni.
Leggi anche:  Superbonus 110%/ Fondi esauriti, come si farà con chi ha cominciato i lavori?

Forza Italia per i giovani

Tra le misure pensate per i giovani, anche alcune relative alla formazione:

  • Salario e stipendio minimo di 1000€ per apprendistato, praticantato e lavoro a tempo determinato.
  • Intervento sull’apprendistato professionalizzante, investendo su decontribuzione e percorsi di formazione, unitamente alla semplificazione delle procedure burocratiche di accesso.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Bonus figli luglio 2022: INPS paga fino a 550 euro a queste famiglie [FOTO]

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook