Elite Short Stories: Omar, Ander e Alexis riassunto

Elite Short Stories: Omar, Ander e Alexis riassunto del terzo speciale

Elite Short Stories: Omar, Ander e Alexis, riassunto del terzo speciale. Il 14 giugno è uscito su Netflix il primo speciale di Elite, che introduce alla quarta stagione (in arrivo il 18 giugno) e racconta che cosa è successo agli studenti de Las Encinas, che tanto abbiamo amato nelle prime tre stagioni, durante l’estate. Il 15 giugno è uscito il secondo speciale, che racconta questa volta la storia di Nadia e Guzman e la loro bellissima storia d’amore che incontra una delle difficoltà più difficili da superare: la distanza. Il 16 è arrivato il terzo speciale, sugli Omander e su Alexis.

Elite Short Stories: Omar, Ander e Alexis riassunto (parte 1)

Alexis sta ascoltando la musica al centro di oncologia quando Omar e Ander vanno a trovarlo. Il ragazzo è sorpreso e li invita ad andare via per godersi l’estate a casa di un amico che ha la piscina e non stare in quel brutto posto. Ander replica che a loro fa piacere stare con lui. I due iniziano a chiacchierare ma Omar si sente a disagio, per cui si allontana per prendere un caffè. Alexis chiede a Ander se ha intenzione di viaggiare ma lui rivela che non vuole più stare lontano da Omar, ora che tra loro va tutto bene. Nel frattempo il ragazzo torna e Ander dice ad Alexis che a Omar ha raccontato tutto, comprese le bugie che gli ha detto per allontanarlo e proteggerlo dalla verità.

Alexis replica dicendo che Ander è stato un eroe, perché ha nascosto la malattia solo per non far preoccupare chi ama ma Ander gli dice che invece ha fatto male perché in questo modo lo ha fatto stare solo peggio. Consiglia quindi all’amico di non fare come ha fatto lui e di includere le persone che ama in questo momento difficile. Alexis invece continua a insistere sul fatto che sia un eroe perché ha finto di tradire il fidanzato solo per permettergli di vivere più sereno altrove, quando in realtà era quest’ultimo a tradirlo. Omar rimane di sasso, sconvolto all’idea che Ander sapesse del tradimento già a monte.

continua a leggere dopo la pubblicità

A quel punto i due si allontanano e Omar dice a Ander che si sente malissimo per quello che è successo e che avrebbe dovuto capirlo che Ander stava male. Ander gli dice che oramai è tutto passato e che se hanno affrontato questo momento difficile, il resto è tutto in salita, l’importante è dirsi sempre la verità. Omar gli dice che vuole andare a casa, perché quel posto gli ricorda quel brutto periodo. Ander gli dice che non vuole lasciare da solo Alex e Omar gli dice che non deve farlo. A quel punto Ander torna dall’amico, il quale gli dice che è fortunato. 

Ander gli dà ragione, perché le persone che lui ha sempre allontanato sono tornate da lui come un boomerang. E vuole fare lo stesso per lui, essere il suo boomerang. Alexis gli chiede di portarlo fuori da quel posto e gli chiede se ha un amico con la piscina. Ander risponde che ha un’amica molto bella (Rebe) che si è trasferita in una nuova casa con la piscina. Alexis chiede se ha intenzione di combinargli un appuntamento e Ander gli dice di chiamarlo Cupido. L’appuntamento è fissato per il sabato.

Elite Short Stories: Omar, Ander e Alexis riassunto (parte 2)

Arriviamo al giorno della “festa” di Rebe, al centro del primo speciale. Come ricordiamo, Rebe dice a Guzman e Caye che Omar e Ander erano passati con un amico ma che poi sono andati via.

Torniamo quindi a poco tempo prima che arrivino Guzman e Cayetana. Omar e Ander vanno da Rebe con la carne e il dolce ma Rebe dice loro di rimandare il barbecue, perché la madre l’ha lasciata da sola con il trasloco. Ander le dice che un suo amico vuole conoscerla, che è simpatico, maturo e Omar aggiunge che è anche molto bello. Tuttavia Rebe è titubante quando scopre che lo ha conosciuto durante la chemio. Il problema è proprio la carenza di argomenti, visto che lo immagina depresso e con il chiodo fisso sull’argomento “morte”. Ander invece le dice di parlargli come farebbe a chiunque altro.

continua a leggere dopo la pubblicità

A quel punto chiede a Omar cosa c’è dentro la torta che hanno portato e Ander le dice senza giri di parole che ci sono i funghi. Rebe non vuole avere casini e gli chiede da quando ha deciso di aver a che fare con le sostanze stupefacenti. Omar le dice che Ander ha deciso di “cogliere l’attimo” e viversi la vita. Rebe non vuole averci a che fare e torna su Alexis, dicendo che non vuole baciare un ragazzo che non sa se arriva a Natale. Nel frattempo arriva Alexis, che capisce subito che è una “trappola” per lei. Omar gli dice che Ander vuole solo renderlo felice e lo capisce, perché anche lui ci ha provato ma si sentiva inutile.

Intanto Rebe parla con Ander, che cerca di convincerla a stare con lui per tirarlo su di morale, così che tra tanti anni quando Alexis sarà guarito si ricorderà della bella ragazza che c’era in un momento brutto. Le dice anche che gli amici di Alexis sono spariti a distanza di tre anni e che lui non vuole fare la stessa cosa.

A quel punto Rebe parla con Alexis, che però le dice che il medico gli ha detto che morirà entro due mesi. Lei non sa come rispondere, quindi gli propone di stare insieme ma lui rifiuta, anche se la ringrazia. A quel punto lei si allontana e lui si tuffa in piscina. Rebe dice a Ander quello che ha scoperto ma lui non ci crede. A quel punto vede l’amico sott’acqua da troppo tempo e si tuffa per tirarlo fuori.

Alexis dice che la terapia non funziona e che ha cercato di dirglielo quella stessa mattina, quando non voleva andare. Ander gli dice che non si deve arrendere ma Alexis si arrabbia dicendo all’altro che si sente in colpa perché è guarito e lui no. Quindi gli dedica del tempo solo per i sensi di colpa. Gli chiede quindi di lasciarlo morire in pace. Ander scoppia a piangere.

Elite Short Stories: Omar, Ander e Alexis riassunto (parte 3)

continua a leggere dopo la pubblicità

Il lunedì Alexis trova Ander nel centro per la chemio e si sorprende. Ander gli dice che sa che ha intenzione di smettere le cure e quando l’amico gli chiede come fa a saperlo, Ander gli rivela che sente sua madre. Alla domanda su come abbia avuto il numero, Ander rivela che è stata sua madre a chiamarlo per chiedergli di convincere il figlio a lottare. Ander dice però ad Alexis che non lo convincerà, perché ci è passato e sa come ci si sente. Aveva ragione nel dire che si sente in colpa perché è così e che lo appoggerà qualunque decisione prenda, così potrà passare il tempo che rimane felice senza litigare.

Gli confessa che ha fatto cose orribili e che quando gli è stato diagnosticato il cancro ha pensato che lo meritasse. E poi gli è passato, mentre a una persona buona come Alexis che lo fatto sentire a suo agio dal primo giorno al centro, tocca il peggio e non è giusto. Alexis gli dice che non è questione di giusto o meno, non c’è “una ragione” per cui capiti, così come non è una vittoria se si guarisce. Non c’è chi lotta di più o di meno, perché lui ci ha provato tanto e non guarirà, ma questo non significa che abbia perso. A quel punto arriva l’infermiera e Alexis le dice che vuole interrompere e parlare col medico. Chiede a Ander di andare con lui, perché ormai è di famiglia.

Alexi firma i documenti di dimissione volontaria e chiede a Ander di non piangere per lui, di vivere, di divertirsi, solo così lo renderà felice. A quel punto dice addio all’infermiera ma dice addio anche a Ander. Gli chiede di chiudere gli occhi e di ricordare l’ultimo momento in cui l’ha visto, sorridente, allegro, perché non ha intenzione di farsi vedere moribondo in un letto. Quando Ander apre gli occhi Alexis è sparito ma ha lasciato l’anello di famiglia che il padre gli ha regalato e che ha ricevuto in regalo dal nonno prima di lui. Ander dice addio all’amico.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook