Emiliano Toso tra biologia e musica 432htz e Raffaele Fiore sul messaggio evolutivo della musica – CO-Scienza 2022

L’Arte della musica, durante la maratona CO-Scienza, è stata raccontata dal pianista Emiliano Toso e dello scienziato Raffaele Fiore

EMILIANO TOSO tra biologia e musica per pianoforte a 432htz – CO Scienza 2022

EMILIANO TOSO – Biologo Cellulare e Musicista Compositore a 432Hz. 

Laureato in Scienze Biologiche e dottorato in Biologia Umana presso l’Università di Torino con specializzazione in basi molecolari e cellulari. Intraprende un’importante carriera scientifica che lo porterà a lavorare per 16 anni come Associate Director responsabile del gruppo di Biologia Molecolare presso la Merck. Accanto alla ricerca scientifica, coltiva una profonda ricerca di crescita personale e la passione per la musica e la composizione. Nel 2013 infatti Emiliano Toso stravolge la sua vita realizzando un sogno: incide il suo primo album: Translational Music®.

Questo album inizierà a diffondersi sempre più divenendo  un vero e proprio progetto di integrazione tra Biologia e Musica a 432Hz.

Supportato ed affiancato dal Dott. Bruce Lipton, da questo momento inizierà ad essere invitato in tutto il Mondo come relatore a conferenze internazionali per tenere concerti che integrano scienza e musica.

RAFFAELE FIORE  la musica e il suo messaggio evolutivo

RAFFAELE FIORE è Medico, psicoterapeuta, omeopata. Questa l’intervista che gli ho fatto per CO-Scianxa 2022 che ha inaugurato l’arte della MUSICA. Alla fine del suo intervento si è unito anche Max Gazzé.

Leggi anche:  Esce Freedom di Justin Bieber, il nuovo EP a sorpresa

Il 9 e 10 aprile scorso ho condotto CO-Scienza, un evento maratona di 15 ore organizzato da Michele Micheletti e Leonardo Pagni, che l’hanno raccontata così:

“CO-Scienza si è confermato come il più grande evento di qualità sui temi dell’evoluzione di coscienza e del risveglio interiore. Il tema prescelto per il 2022 è quello legato ai messaggi non palesi, quei significati che da secoli ci indicano la strada per capire chi siamo e cosa dobbiamo fare che però sono difficili da ricercare, cogliere e da interpretare correttamente. Ecco perché abbiamo scelto il frammento di Eraclito che recita proprio “La natura (verità) ama nascondersi”. Faremo questo percorso di scoperta utilizzando l’arte.

L’arte è un veicolo d’eccezione che da sempre contiene e trasporta i significati profondi dell’esistenza.

Abbiamo individuato cinque arti principali che hanno costituito le colonne della narrazione di Frammenti Evolutivi il 9 aprile: musica, pittura, cinema, letteratura ed espressività corporea. Per ognuno di questi riferimenti tre figure si sono alternate per estrarre il significato sapienziale (i frammenti a carattere evolutivo nascosti) dalla propria arte di riferimento, secondo tre diversi punti di vista: quello dello specialista (un esperto del messaggio anagogico), quello dell’addetto ai lavori (l’artista) e quello della visione scientifica (un personaggio di scienza).

Leggi anche:  Francesco Totti dice stop alle fake news: "Crisi con Ilary Blasi? Attenti a cosa scrivete"

Sono stati anche previsti interventi speciali che sono serviti a ribadire il tema centrale dell’evento ad opera di grandi nomi del mondo della cultura e della clinica. Il giorno 10 aprile l’evento CO-Scienza è proseguito con un presupposto diverso sul tema “L’energia femminile che doveva cambiare il mondo forse lo ha già cambiato”.

https://www.co-scienza.it/evento-co-scienza-2022 è il sito dove iscriversi gratuitamente e ricevere i link per vedere i video integrali delle due giornate.

Nel corso di queste maratone in diretta ho interagito in collegamento e di persona con l’eccellenza di vari campi.

Cinque arti principali hanno costituito le colonne della narrazione di Frammenti Evolutivi del 9 aprile: la musica, la pittura, il cinema, la letteratura e l’espressività corporea.

Il giorno 10 aprile, domenica, l’evento è proseguito con un presupposto diverso sul tema “L’energia femminile che doveva cambiare il mondo forse lo ha già cambiato”.

Tra i partecipanti: Corrado Malanga, Max Gazzé, Heather Parisi, Petra Magoni, Massimo Cacciari, Linda Corrias, Marco Guzzi, Simona Atzori, Nitamo Montecucco, Virginia De Maio, Thea, Thomas Torelli, Alberto Simone, Althair, Shirta, Beatrice Carbone, Roberto Maria Sassone, Giorgia Sitta, Antonio Kilo Canella, Pier Luigi Lattuada, Erica Poli, Raffaele Fiore, Emiliano Toso, Paolo Lissoni, Siusy Blady e Andrea Colombini.

Leggi anche:  Come vedere il Tour de France in TV, orari e streaming Rai e Eurosport

www.redronnie.tv

Continua a leggere su Optimagazine.com

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook