Enrico Ruggeri contro Alessandro Gassmann sull’assembramento dei vicini: “Nostalgia della Germania Est?”

La replica di Enrico Ruggeri contro Alessandro Gassmann sta monopolizzando i trend dei social. L’attore e regista si è visto dissare dal cantautore dopo un tweet in cui raccontava di avere vicini rumorosi che in quel momento stavano tenendo un party. Ruggeri lo ha provocato e la storia non si è ancora conclusa.

Il party a casa dei vicini di Gassmann

Qualche giorno fa Alessandro Gassmann ha raccontato su Twitter che dal vicinato stava arrivando il caos di un party con la presenza di “decine di ragazzi” e per questo faticava a prendere una decisione:

“Sai quelle cose di condominio quando senti in casa del tuo vicino, inequivocabilmente il frastuono di un party con decine di ragazzi? Hai due possibilità: chiamare la polizia e rovinarti i rapporti con il vicino, ignorare e sopportare, scendere e suonare”.

Il problema degli assembramenti è ancora attuale, a quanto pare, nonostante sia passato più di un anno dall’inizio della pandemia e dalle prime istruzioni per evitare il suo protrarsi. Qualcuno seguita a disconoscere i divieti e per questo capita molto spesso che insorgano problemi col vicinato. Gassmann, tuttavia, non ha riportato il finale della storia dunque non è detto che abbia richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

La risposta di Enrico Ruggeri

Enrico Ruggeri non è nuovo alle prese di posizione sulle misure restrittive, e già in passato si era pronunciato sull’uso delle mascherine. Il Covid-19, del resto, è un argomento che nell’ultimo anno ha contribuito maggiormente alla polarizzazione del dibattito.

Riprendendo un intervento del giornalista Nicola Porro il cantautore ha scritto: “Grande attore e regista… con un po’ di nostalgia per i tempi andati della Germania Est riferendosi al periodo storico in cui la Stasi controllava i dissidenti del Partito dell’Unità Socialista Tedesco. Le sue dichiarazioni sono state poi riprese dal Corriere Della Sera al quale Ruggeri ha precisato di non essere un negazionista e che la sua voleva essere una battuta della quale avrebbe riso pure Gassmann se si fossero confrontati di persona.

“Se quella battuta l’avessi fatta ad Alessandro a cena insieme, ne avrebbe riso anche lui. Mi dispiace molto la contrapposizione e il malcostume di cui spesso sono stato vittima anche io”.

Tuttavia Ruggeri fa presente che la stessa iniziativa andrebbe presa contro rapinatori e spacciatori. A seguito del messaggio di Enrico Ruggeri contro Alessandro Gassmann l’attore ha continuato con un nuovo tweet:

“Dire quello che si pensa e chiedere il rispetto delle regole, dopo quasi un anno e mezzo di pandemia, viene da una parte consistente vissuto con reazioni di violenza, con insulti personali e minacce. Grazie a chi, anche se in disaccordo, ha voglia di confrontarsi”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber