Esenzione pagamento canone RAI con domanda entro il 22 agosto

Scade lunedì prossimo, 22 agosto del 2022, il termine per non pagare il canone RAI. Con l’esenzione, che è per molti ma non per tutti. In quanto si tratta dell’esonero che, sotto opportune condizioni per quel che riguarda il reddito, interessa gli over 75.

In particolare, dopo la tregua estiva, la scadenza del 22 agosto riguarda gli over 75, come detto. Precisamente coloro che, presentando apposita dichiarazione sostitutiva all’Agenzia delle Entrate, chiedono l’esonero del pagamento dell’abbonamento TV per la prima volta.

Esenzione pagamento canone RAI con domanda entro il 22 agosto

Nel dettaglio, gli over 75 per accedere a questa agevolazione devono avere un reddito annuo non superiore alla soglia di 8.000 euro. Per quello che è un limite da rispettare non solo per il proprio reddito. Ma includendo eventualmente pure il reddito del coniuge. In più, l’esenzione pagamento canone RAI con domanda per gli over 75 è ammessa a patto che, all’interno del nucleo familiare, non ci siano altri conviventi che abbiano un reddito proprio. E comunque fatta eccezione per colf, badanti e collaboratori domestici.

Esonero canone per gli over 75, ecco tutto quello che c’è da sapere

Per l’attestazione del possesso dei requisiti, sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate c’è l’apposito modulo da compilare con le relative istruzioni. Con la domanda inviata all’Agenzia delle Entrate, entro il 22 agosto del 2022, che permetterà agli over 75 di non pagare il canone RAI relativo al secondo semestre del 2022. E questo a patto che, presentando l’istanza per la prima volta, i 75 anni di età siano stati compiuti tra l’1 febbraio ed il 31 luglio del 2022.

In quanto, per fruire dell’esonero per tutti i dodici mesi dell’anno, occorre aver compiuto i 75 anni entro lo scorso 31 gennaio. Per gli over 75 che hanno già presentato l’istanza di esonero, mantenendo i requisiti, non è invece necessario inoltrare all’Agenzia delle Entrate una nuova dichiarazione sostitutiva.

Chi può non pagare il canone TV oltre agli over 75 a basso reddito

Quella degli over 75, tra l’altro, è una delle categorie che, presentando domanda, può essere esonerata dal pagamento del canone TV. L’altra grande categoria è rappresentata dalle famiglie che in casa non hanno televisori. Ma anche in tal caso, sempre all’Agenzia delle Entrate, occorre presentare apposita dichiarazione sostitutiva. Ed in questo caso il modulo è diverso da quello dell’esonero over 75. Inoltre, per ogni anno solare, mantenendo i requisiti, la famiglia che non ha televisori in casa dovrà di nuovo inviare la dichiarazione sostitutiva al Fisco. Altrimenti il canone RAI sarà poi addebitato a rate sulla bolletta dell’utenza domestica dell’elettricità.

Lettura consigliata

Come si potrebbe pagare il canone RAI nel 2023 senza la bolletta elettrica

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore, consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Leggi anche:  Meloni "Centrodestra è unito per visione, nostre liste meritocratiche"