False mail per il superbonus 110% dall’Agenzia delle Entrate, come smascherarle

Condividi articolo tramite:


Una campagna di phishing sta colpendo molti italiani con false mail relative al Superbonus 110% che sembrano inviate dall’Agenzia delle Entrate ma che non hanno proprio nulla di ufficiale. Il tentativo di truffa è davvero ben costruito e per questo motivo va esaminato nel dettaglio, per evitare che più di qualcuno incappi in un serio pericolo rappresentato da un malware o peggio ancora, metta a repentaglio i suoi dati.

La falsa missiva è stata segnalata dalla stessa Agenzia delle Entrate in questi giorni. Questa contiene il logo dell’ente pubblico e sembra originale in ogni sua parte. La comunicazione è firmata infatti dall’ “Ufficio Comunicazioni della Direzione nazionale Agenzia delle Entrate” e contiene un documento allegato. Proprio quest’ultimo nasconde il rischio reale per l’utente. Il documento non contiene informazioni utili per il superbonus 110%. semmai un malware che viene eseguito alla sua apertura e che dunque infetta il dispositivo di destinazione.

Leggi Anche |  Giuliano Sangiorgi con Save The Children per consegnare i regali ai bambini di Roma

Come comportarsi alla ricezione di una mail come quella appena descritta? Certamente la missiva va cestinata perché non ha nulla a che fare proprio con l’ecobonus 110%. L’Agenzia fa presente, tra l’altro, che mai in alcuna comunicazione potrà includere i dati sensibili dei contribuenti. Questi, al contrario, saranno sempre visibili solo nel cassetto previdenziale del contribuente, nella sua area riservata.

Va segnalato che proprio l’Agenzia delle Entrate ha messo in campo uno strumento utile per monitorare campagne di phishing come quella ora in corso con protagonista l’ecobonus 110%. Una specifica area del portale dell’ente pubblico indicata come “L’agenzia comunica” include il “Focus sul phishing”. In quest’ultima sono incluse tutte le segnalazioni di tentativi di frodi messi in campo proprio sfruttando il nome dell’Agenzia. Tanti cittadini farebbero bene a consultarla con una certa frequenza o comunque nel caso di ricezioni di missive dubbie, proprio per non incorrere in malware pericolosi per il proprio dispositivo ma anche in furti di preziosi dati sensibili.

Leggi Anche |  Dual Survival: anticipazioni del 12 novembre

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Leggi Anche |  Certificazione verde Covid-19: come richiederla e perché serve

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber