Fate The Winx Saga Riassunto Stagione 1 Episodi


Fate The Winx Saga riassunto

Fate The Winx Saga riassunto: faticate a stare al passo con le avventure di Alfea? La guida di Tvserial.it agli episodi della prima stagione è qui per aiutarvi.

ATTENZIONE: quello che segue è la ricapitolazione integrale dei sei episodi di Fate The Winx Saga riassunto e include grossi spoiler su tutto quello che succede. Se non avete ancora concluso la visione e non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura di Fate The Winx Saga riassunto.

Fate: The Winx Saga stagione 1 episodio 1 “All’acque e nella landa”

Abigal Cowen interpreta Bloom, Fata del fuoco in Fate The Winx Saga. Credits: Netflix.
Abigal Cowen interpreta Bloom, Fata del fuoco. Credits: Netflix.

Una creatura misteriosa aggredisce, azzanna e uccide un pastore che risiede poco fuori i confini di Alfea. Valicata la coltre magica alla ricerca di una pecora del suo gregge, il malcapitato si ritrova faccia a faccia col mostro, e non ne uscirà vivo.

La mattina seguente, ad Alfea, una nervosa Bloom (Abigail Cowen) si presenta all’appuntamento fissato per le 9.15 ai cancelli della scuola. Avendo da poco appreso di essere una Fata del Fuoco, Bloom è giunta da Gardena, in California, per studiare alla scuola di Fate.

Giunge in suo aiuto Sky (Danny Griffin), che le indica la sua residenza e quella degli Specialisti. Il suo tentativo di flirtare è interrotto da Riven (Freddie Thorp), il quale lo ammonisce per “provarci con le matricole”. Bloom, nel frattempo, raggiunge Stella (Hannah van der Westhuysen): la sua compagna di stanza le riserva un’accoglienza piuttosto fredda.

A fare gli onori di casa è Stella, la sua mentore. La priorità della preside Farah Dowling (Eve Best) è tenere segreto l’Oltre Mondo, composto a sua volta da sette regni, da quello in cui Bloom ha vissuto per anni. La giovane è reticente a considerare Alfea la sua casa, e vuole soltanto imparare a controllare i suoi poteri. “Sei qui perché sapevi di non avere altra scelta” ribatte la preside Dowling.

I genitori di Bloom, entrambi umani, credono che la figlia stia frequentando una scuola internazionale in Svizzera e non sanno che lei si trova ad Alfea: secondo la Preside Dowling, nell’albero genealogico di Bloom deve esserci una Fata. La magia delle Fate è legata alle emozioni. “Più forte l’emozione, più forte è la magia”, spiega Stella a Bloom.

Al dormitorio, Bloom fa la conoscenza di Aisha (Precious Mustapha), che sembra squadrarla da capo a piedi. L’espansiva Terra, invece, sembra più amichevole: “Ho una cugina che si chiama Flora, mia madre si chiama Rose e mio padre lavora nella Serra” confessa a Musa (Elisha Applebaum), una Fata della mente. Terra suggerisce alle ragazze di non sollevare il perché Stella, al secondo anno, stia con le matricole.

Nel frattempo Silva (Robert James-Collier) addestra gli Specialisti nell’arte del combattimento: loro sono la prima linea di difesa, come dice ai suoi studenti. La Barriera, rammenta loro, esiste per proteggerli dai Bruciati, temuti esseri oscuri dotati di forza e velocità sovrumane.

Quella che considerano storia antica potrebbe non essere così lontana come pensano: il ritrovamento del cadavere del pastore ne è la conferma. L’ultimo avvistamento di un Bruciato risale a sedici anni prima: “Rosalind fu implacabile”, dice la preside.

Alla festa di orientamento, Musa ferisce i sentimenti di Terra, la quale si sente fuori posto ad Alfea nonostante abbia sognato quel momento per anni. Più tardi quella sera, Terra le regala una cassa per ascoltare insieme la musica di Musa. Quest’ultima usa le cuffie come sistema protettivo per le emozioni degli altri, essendo empatica.

Sky si imbatte nuovamente in Bloom, la quale gli chiede cosa ci sia oltre la Barriera. Stella lo metterà in guardia sull’avvicinarsi a Bloom, in quanto è la sua compagna di stanza. Alla porta della preside bussa Beatrix (Sadie Soverall), che si presenta come una sua grande ammiratrice. La giovane sarà notata da Riven, che sembra piuttosto colpito da lei.

Avventuratasi fuori dalla Barriera per esercitarsi coi suoi poteri, Bloom perde il controllo. Le emozioni scaturite dalla sua passata vita la sopraffanno. Fortunatamente, Aisha è nei paraggi e ricorre ai suoi poteri d’acqua per aiutare Bloom.

Quest’ultima le confesserà di quando, inavvertitamente, diede fuoco alla casa dei genitori a seguito di una lite con la madre, la quale riportò ustioni del terzo grado dall’incidente. Il trauma di quell’evento continua a perseguitarla, nonostante i suoi genitori non sospettino di lei. Bloom si considera un pericolo ambulante, ed è solo grazie alla preside Dowling che adesso è potuta arrivare ad Alfea.

Dopo aver sospettato che l’amica potesse essere adottata, Aisha rivela a Bloom che probabilmente lei è un Changeling, ovvero un bambino di Fata scambiato alla nascita con uno umano. Come raccontatole dai suoi genitori, quando era in grembo Bloom aveva un difetto cardiaco che poi alla nascita sparì. “È un atto barbarico e ormai non succede quasi più” dice Aisha: la magia di Bloom è troppo potente per non essere una Fata puro sangue. Ferita dalle supposizioni di Aisha, Bloom si allontana dalla sua nuova amica.

Alla festa, Riven prende di mira Dane (Theo Graham), una matricola. Terra giunge in suo aiuto, finendo per essere apostrofata da Riven con degli epiteti grassofobi. Per punirlo della sua cattiveria, Terra farà ricorso ai suoi poteri, strozzandolo con dell’edera. In quella bizzarra occasione, Dane trova in Terra una nuova amica, pur continuando in segreto ad avere un debole per Riven.

continua a leggere dopo la pubblicità

Approfittando della vulnerabilità di Bloom, Stella la convince a far ritorno in California per affrontare i genitori usando il suo anello Aprivarco. Bloom si fermerà a pochi passi da casa sua, e telefona al padre e alla madre per trovare, nelle loro parole, la conferma di essere davvero loro figlia. Facendo ritorno al magazzino dove trovò riparo a seguito dell’incendio, Bloom è sorpresa da un Bruciato, il quale si impadronirà dell’anello di Stella. Arriva a soccorrerla la Preside Dowling, riportandola ad Alfea dove la attendono Terra, Aisha e Musa.

Stella, nel frattempo, si presenta nella camera di Sky. Quest’ultimo non vuole saperne: “Mi hai lasciato tu” le ricorda, aggiungendo di non averla mai sentita per tutta l’estate. “Ho fatto una cosa molto stupida, e ora tutte mi considerano un mostro” gli risponde Stella, persuadendolo a dormire insieme. Poco prima, Terra, Aisha e Musa l’avevano affrontata per il modo in cui si era sbarazzata di Bloom. “Ricordo cos’è successo, l’anno scorso, all’ultima ragazza che ha parlato con Sky” dice Terra a Stella, con tono eloquente.

La preside Dowling ha incatenato il Bruciato al di fuori della Barriera, somministrandogli dello Zanbaq per addormentarlo. Saul Silva non è d’accordo, ma Dowling vuole sapere di più sulla creatura e gli confessa di aver trovato un Changeling, evento rarissimo sedici anni prima. Proprio quando fu avvistato per l’ultima volta un Bruciato. “Rosalind ci ha tenuto nascoste molte cose” dice la preside a Silva mentre si chiede fino a quando potranno difendere i giovani di Alfea.

Intanto, un’incappucciata Beatrix varcherà la Barriera per recarsi dal Bruciato, facendo ricorso al suo potere, i fulmini: “Buongiorno, raggio di sole” gli dice.

Fate: The Winx Saga stagione 1 episodio 2 “Qui non ci sono estranei”

Sadie Soverall è Beatrix. Credits: Jonathan Hession/Netflix.
Sadie Soverall è Beatrix. Credits: Jonathan Hession/Netflix.

Il mattino seguente, Stella, la figlia della Regina di Solaria, è furiosa con Bloom per avere perso l’anello Aprivarco. Si tratta di uno dei gioielli della corona, e per questo pretende che Bloom, Aisha, Terra e Musa la aiutino a recuperarlo senza coinvolgere la preside Dowling, la quale ha prestato fedeltà alla Regina e finirebbe per mettere Stella nei guai. Sentendosi in colpa per avere smarrito l’anello della sua mentore, Bloom acconsente.

Stella si rivolgerà anche a Sky, il quale acconsente ad aiutarlo. Il professore Silva non vuole che Sky si distragga. Ha promesso al padre di lui, il defunto Andreas di Eraklyon ovvero il padre Sky, che lo avrebbe tenuto d’occhio.

Dowling, dal canto suo, ha problemi ben più grandi: vuole entrare nella mente del Bruciato per capire se ce ne siano altri come lui in giro. Su suggerimento di Silva, la preside acconsentirà a rivolgersi al distaccamento militare di Solaria per prelevare il Bruciato e portarlo via. Bloom, nel frattempo, affronta Dowling: lei è un Changeling. “Non volevo caricarti di pesi troppo in fretta” le dice Dowling, che ammette di non conosce l’identità dei genitori di Bloom. Le risposte arriveranno con lo studio della magia, le promette.

Non essendo riuscita a controllare i suoi poteri di fronte al Braciere nel Cerchio di pietre, Bloom troverà in Stella un aiuto inaspettato. La sua mentore suscita in lei rabbia per aiutarla a incanalare le emozioni negative, più potenti delle altre, nella sua magia. “In questo momento ho bisogno di meno complicazioni, non di più” dice Bloom a Sky quando quest’ultimo cerca di riavvicinarsi a lei e le giura che tra lui e Stella è finita da prima dell’estate. Aisha è contraria ai metodi di Stella, e cerca di mettere in guardia Bloom.

Quando quest’ultima apprende da Stella che Silva e i soldati di Solaria sono oltre la Barriera per recuperare il Bruciato, lei, Aisha, Musa e Terra si dirigono verso il fienile dove è trattenuta la creatura oscura.

Riven sembra voler prendere sotto la sua ala protettrice Dane, avendo notato che lo aveva cercato su Instagram. Al contempo, Beatrix, Fata di Aria, si rivolge a Riven: ha bisogno del suo aiuto per intrufolarsi nell’ufficio della preside Dowling. Il suo scopo, gli dice, è apprendere i segreti di Alfea che i professori non insegnano loro.

Dane continua a passare del tempo con Terra, ma la sua cotta per Riven è sempre più palese agli occhi di tutti tranne che a quelli della sua nuova amica. Musa, nel frattempo, si scopre attratta da Sam (Jacob Dudman), una Fata della Natura che si scopre essere il fratello di Terra. Sam le trasmette pace, una cosa rara per un’empatica come lei.

I corpi dei soldati del distaccamento militare di Solaria giacciono sparpagliati fuori dal fienile. Silva, gravemente ferito e infettato dal Bruciato, giace contro un albero. Il Bruciato è a piede libero, e mentre Musa e Terra gli somministrano lo Zanbaq per rallentare l’infezione, Stella e Aisha si muovono alla ricerca di Bloom.

La giovane, attirata voce femminile, si addentra nel bosco allontanandosi dalle sue amiche. “Sentivo una connessione con quella cosa” spiegherà più tardi ad Aisha, riferendosi al Bruciato. I poteri di Stella non sembrano funzionare, e Aisha la rispedisce a scuola per avere rinforzi. Di fronte al Bruciato, Bloom invoca una fiamma perfetta, ma quando il Bruciato sferra il suo attacco sarà la bomba d’acqua di Aisha a trafiggerlo.

Dopo aver recuperato l’anello di Stella dalla carne del mostro, le quattro amiche riportano Silva a scuola. Stella, intanto, è tornata tra le braccia di Sky alla ricerca di conforto.

Col pretesto di avvisare la preside dell’aggressione a Silva, Beatrix si intrufola nell’ufficio di Dowling per usare il passaggio segreto nascosto dietro la libreria. Sarà sorpresa da Callum (Harry Michell), l’assistente della direttrice, il quale si apprende essere in combutta con Beatrix. È stata lei a liberare il Bruciato: “Sai quanto Lui possa essere impaziente” gli dice la ragazza, riferendosi al loro capo. La sua missione è di portare alla luce sedici anni di menzogne.

Mentre si prepara per andare a letto, improvvisamente gli occhi di Bloom si fanno bianchi e Aisha si allarma.

Fate: The Winx Saga stagione 1 episodio 3 “Grevi speranze mortali”

Freddie Thorp e Danny Griffin sono Riven e Sky. Credits: Netflix.
Freddie Thorp e Danny Griffin sono Riven e Sky. Credits: Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

Quando arriverà il momento, trovami”: in Bloom affiora il ricordo di quando, da neonata, fu lasciata nel mondo umano da una Fata. Inizia così una ricerca nelle foto e negli annuari di Alfea per scoprire di chi si tratti. La cosa sembra dare progressivamente noia ad Aisha, la quale cova una certa invidia per il talento naturale di Bloom nella magia, mentre lei sta faticando coi suoi poteri.

Il professor Silva, intanto, è peggiorato. La sua condizione a seguito dell’infezione provocata dal Bruciato si è aggravata. Lo Zanbaq del professor Harvey può solo attenuare i sintomi: per guarire dovranno uccidere il Bruciato che l’ha infettato, individuato a 40 chilometri da Alfea. Sky è sempre più preoccupato, mentre Stella non sembra farsi carico del suo dispiacere. L’infezione è sempre più diffusa: quando raggiungerà il cuore Silva sarà spacciato. “Ho già perso un padre” gli dice Sky disperato, ma Silva lo prepara al peggio.

Marco (Sean Sagar), la Fata più forte dell’ultimo decennio, è sulle tracce del Bruciato. Nell’area di Clattville, approfittando della vicinanza al fiume Vanya, Marco e Noura (Sarah Jane Seymour) assicurano a Dowling, Harvey e Silva che lo cattureranno entro la mattina seguente. Il Bruciato che uccidono, tuttavia, non è quello che ha aggredito Silva: ce ne sono più di uno a piede libero. All’apprendere dell’imminente fine di Silva, Sky fugge: vuole prendere la situazione in mano. Intanto, Callum e Beatrix continuano a cercare di aggirare la trappola nella cripta della preside Dowling.

Quella sera gli studenti sono in fervore. Si terrà la festa degli Specialisti, evento clandestino organizzato nell’Ala Est di Alfea. Dane è stato invitato da Riven e Beatrix, e propone a Terra di unirsi a loro. Musa, nel frattempo, continua a frequentarsi con Sam all’insaputa della sorella di lui Terra.

Emozionata all’idea di rivedere Dane, Terra ha preparato space brownie per lui, nel tentativo di fare colpo. Il giovane li porta a Riven e Sky. Confusa, Terra chiede a Musa cosa provi Dane in sua presenza. “Tu gli piaci” le risponde con cautela. Dane, nel frattempo, è sempre più irretito dal fascino di Riven, il quale lo mette in guardia sulla cotta che Terra per lui. Dane fatica a crederci, ma si rende conto che ha ragione: lui piace a Terra, è evidente.

Alla festa, Bloom si avvicina a Sky, il quale non vuole bere per restare all’erta riguardo agli sviluppi della situazione di Silva. I due hanno entrambi un gran bisogno di svagarsi, e la partita a beer pong sembra essere l’occasione giusta per farlo. A rovinare le cose ci penserà Riven, il quale rivela a Bloom che l’anno precedente Stella accecò con i suoi poteri Ricki, la sua compagna di stanza di allora, per essersi avvicinata troppo a Sky. Quest’ultimo conferma la versione dei fatti a denti stretti.

Allontanatasi col pretesto di trovare Aisha, Bloom si ritrova in un’aula dismessa. Qui si imbatterà in delle foto d’epoca: in queste riconosce la Fata che la portò nel mondo umano, ritratta al fianco della preside Dowling. Bloom viene viene sorpresa da Beatrix, che in quanto appassionata di storia potrebbe conoscere la sua identità.

Beatrix finge di non conoscerla ma è allarmata dalle domande di Bloom su Rosalind, questo il suo nome, come riferisce a Callum. Lo userà per far scattare la magia della trappola nello studio di Dowling, e recarsi nella cripta. Qui si troverà di fronte a un’altra Barriera: si tratta di un inconveniente per Beatrix, ma questo non la ferma. Per sbarazzarsi del peso morto, decide di uccidere Callum.

Musa si apparta con Sam, il quale finge di conoscerla per la prima volta in presenza di Terra. “Come credi che reagirebbe a noi?” gli chiede la Fata della Mente. Tra i due scatta un bacio, subito interrotto da Terra che continua ad essere ignara del loro flirt.

Nonostante si fosse ripromesso, Sky ha bevuto e decide di usare il coraggio alcolico per affrontare la sua fidanzata. “Sono stanco di mentire, Stella” dice riguardo alla faccenda di Ricki. “Quello che tutti pensano sia accaduto con Ricki è quello che è accaduto, ok?” ribatte Stella, lasciando intendere che la vicenda sia ben diversa. Non sono andate così le cose, e mentire di fronte a tutti per Sky è un problema, perché l’esser tornato con Stella nonostante quello che si dice sul suo conto riguardo a Ricki lo fa passare per un pazzo. Per ripicca, Stella finirà per rivelare a Riven che Bloom è un Changeling.

Nonostante sia alticcia, Bloom decide di affrontare Dowling circa l’identità della Fata. Si tratta di Rosalind, la preside di Alfea ai tempi in cui Dowling era sua studentessa. Rosalind guidò la scuola in tempi bui, ma Dowling non sapeva niente su Bloom né sulle circostanze per cui Rosalind la portò nel mondo umano. La Fata, ad ogni modo, è morta anni prima: Bloom non potrà recarsi da lei per un confronto. “Questa storia finisce qui. Buonanotte” dice Dowling lapidaria.

Recatasi al Cerchio di pietre, Bloom è convinta che, se userà intensamente il suo potere come la sera in cui affrontò il Bruciato, riuscirà ad istigare un altro ricordo di Rosalind attraverso la magia. Qui è sorpresa da Sky, il quale è in assetto da combattimento. “Sono un Changeling, Sky. Sono disposta a fare qualsiasi cosa pur di trovare una risposta” gli rivela. Sky era diretto recava oltre la Barriera per uccidere il Bruciato e salvare la vita a Silva: “Non posso restare con le mani in mano” le spiega.

Bloom sente il richiamo della voce femminile che sentì l’ultima volta: può percepire il Bruciato, si trova nella foresta. Sky si fionda alla sua ricerca, con Bloom dietro di lui. La giovane avvisa con un messaggio Terra, Aisha, Musa e Stella, esortandole a raggiungerli al Cerchio di Pietre. Unendo le forze, le Fate e Sky sono convinte di aver messo KO il Bruciato, ma sarà l’intervento di Dowling a ucciderlo. Furiosa, la preside anticipa alle ragazze che affronteranno le conseguenze della loro irresponsabilità la mattina seguente.

Silva recupera la salute in tempi sorprendenti. Mentre Sky lo abbraccia, gli dice: “Tuo padre sarebbe fiero di te”. “Sono stata un mostro, mi dispiace” dice Stella scusandosi con Sky e dicendogli che lui è l’unico che la conosce per ciò che è davvero. “Sono l’erede al trono di Solaria, conosci le pressioni a cui sono sottoposta” gli spiega, ma Sky sente di non potersi fidare di lei. Se fosse lui ad avere bisogno di lei, Stella potrebbe tirarsi indietro ancora una volta come ha fatto in quell’occasione.

Dopo aver inconsapevolmente dissuaso Musa a vedere Sam, Terra aprirà Instagram e si troverà di fronte ad una Storia pubblicata da Beatrix nella quale Dane la insulta, per poi scambiarsi un bacio di fumo con Riven e la ragazza. In lacrime, Terra si sente un’illusa per aver provato qualcosa per Dane.

La tensione tra Bloom e Aisha arriva al culmine. A quando pare, la Fata d’Acqua è stufa delle domande di Bloom sulle sue origini: “Dovresti essere realista” le dice, e smettere di cercare i suoi genitori. “Devo credere che ci sia qualcosa di più” le risponde, spiegando il perché della sua fissazione: vuole capire il perché di quell’abbandono.

Nel suo ufficio, Dowling rivela a Silva e Harvey che Bloom sta facendo domande su Rosalind. “Se lei la sta chiamando non possiamo permettere che si incontrino” dice la direttrice, mentre Rosalind giace in trance nell’involucro di Barriera che Beatrix aveva cercato di penetrare.

Fate: The Winx Saga stagione 1 episodio 4 “Qualche Angelo Caduto”

Eve Best interpreta la preside Farah Dowling. Credits: Netflix.
Eve Best interpreta la preside Farah Dowling. Credits: Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

Usando la magia, Silva, Harvey e Dowling risalgono alla magia che ha infranto la trappola alla porta della cripta. Così scoprono non soltanto che Callum è morto, ma che un assassino, probabilmente il suo complice si cela tra gli studenti di Alfea. I professori e la preside non sanno che si tratta di Beatrix, la quale è ancora più interessata a Bloom adesso che tutta la scuola ha appreso da Riven che lei è un Changeling.

Nel frattempo, Aisha è diventata la nuova assistente di Dowling per aiutare Bloom nello scoprire di più sul conto di Rosalind. Musa e Terra ronzano intorno all’amica nell’intento di proteggerla dalle voci che girano a scuola.

I Changeling portano guai: Ecco perché bisogna tenerseli buoni” dice Beatrix a Riven e Dane: il suo obiettivo è quello di avvicinarsi a Bloom per tenerla d’occhio. Dane, intanto, cerca di farsi perdonare da Terra ma quest’ultima gli risponde con un consiglio: “Fai attenzione a chi ti fidi”.

All’assemblea sui Changeling indetta da Luna (Kate Fleetwood), la regina della Luce di Solaria, Stella è visibilmente tesa: sa che la visita della madre è un pretesto per verificare i suoi progressi. La regina, amata e riverita da tutti per la sua forza, annuncia che almeno cinque Bruciati sono stati avvistati.

Bloom decide di disertare l’assemblea per recarsi nell’Ala Est a cercare documenti su Rosalind. Qui sarà sorpresa da Sky, il quale si unisce alle ricerche. Una foto d’epoca rivela che Andreas, il padre defunto di Sky, era sotto il comando di Rosalind. A loro si uniscono anche Riven e Beatrix. Quest’ultima rivelerà che è stato Riven a raccontare a tutta la scuola che Bloom è un Changeling.

Questa è la scintilla di uno scontro tra Sky e Riven. Il primo lo accusa di essere peggiorato da quando sta con Beatrix, ma Riven lo accusa di pensare di essere meglio di lui. Riven aggiunge che la sua storia con Stella non è esente dalle critiche: è stata la principessa a rivelargli che Bloom è un Changeling. “Io ho chiuso con te Stella” dirà Sky a Stella quando se la ritroverà davanti.

Riabilitare la magia richiede del tempo” spiega Dowling a Luna riguardo ai progressi di Stella coi suoi poteri, ma la regina è impaziente. Luna dice di aver mandato Stella di nuovo a scuola perché la preside aveva promesso di aiutarla, dopo l’incidente con Ricki. La direttrice sua volta risponde che quello fu la conseguenza del fatto che Stella puntava solo ai risultati. “L’apparenza e tutto, Stella”. In toni non troppo vaghi, la Regina Luna minaccia Dowling di destabilizzare Alfea.

Musa, Terra e Aisha riescono a risalire all’intento dell’assemblea, riunita cosicché la regina, la preside, Silva e Harvey Usassero il tracciamento per trovare l’assassino di Callum. Non avendolo trovato, il nervosismo è alle stelle. Quando riferiscono la loro scoperta a Sky, lui capisce subito che il motivo per cui non fu trovata la Fata responsabile dell’assassino di Callum è perché lei non si trovava all’assemblea.

Beatrix” mormora, correndo verso l’ala est dove Bloom si trova in compagnia di lei. Nel frattempo, Beatrix ha messo fuori uso il cellulare di Bloom Per impedire agli amici di avvisarla. Le amiche corrono dalla Dowling, riferendo di sapere della morte di Callum, per avvisarli del piano di Beatrix.

Dopo aver forzato il lucchetto di una porta, Beatrix e Bloom entrano in un archivio segreto che fungeva da sala operativa di guerra. Bloom cerca documenti risalenti al 12 dicembre 2004, la sua data di nascita umana, Rosalind era ad Aster Dell in quel tempo, a poche ore da lì. “Ci andiamo?” propone Beatrix, che mette KO una guardia reale e ruba un SUV per raggiungere il posto.

La nostra sovrana ha cercato di cancellare un crimine di guerra” annuncia con tono greve Beatrix. Aster Dell era un paese pacifico che il 10 dicembre del 2004, due giorni prima del compleanno umano di Bloom, fu aggredito dai bruciati. Un’unità militare di Alfea decise di radere al suolo il paese, così da distruggere i bruciati ma finendo per uccidere anche i civili. I resti della città, oggi, Sono nascosti dal velo magico imposto dalla regina Luna. Beatrix veniva da lì, e i suoi genitori morirono in quel massacro. Secondo le sue supposizioni anche quelli di Bloom. Tra le Fate coinvolte in quella carneficina, Beatrix dice di ricordare Dowling, Silva e Harvey.

In un momento di crisi di coscienza, Rosalind decise di salvare Beatrix e Bloom, imprimendo nella loro mente quel  ricordo con la magia. A differenza di Bloom, tuttavia, Beatrix non è un Changeling e fu affidata a un amico di Rosalind. Non è finita qui: Beatrix sgancia una bomba. “Rosalind è viva, sono venuta ad Alfea per liberarla”. Non appena lo rivela, il posto di blocco degli insegnanti di Alfea ammanetta Beatrix e mette in sicurezza Bloom. Quest’ultima torna a scuola con la convinzione che Beatrix dica la verità.

Beatrix, intanto, si trova nelle prigioni di Alfea, sola e spaventata. Ai polsi porta dei limitatori runici che le impediscono di usare la magia. Lo scontro tra Bloom e la preside Dowling si conclude con la preside che telefona alla madre di Bloom, mettendola in guardia.

Musa, nel frattempo, decide di prendere il coraggio a due mani e rivela a Terra della sua relazione con Sam, il fratello dell’amica. Non vuole che i segreti minino la loro amicizia. “Grazie per avermelo detto” è la risposta calorosa di Terra.

A Sky, nel frattempo, viene ribadito da Silva l’ordine di avvicinarsi a Bloom per ottenere la sua fiducia e scoprire tutto quello che merita attenzione, incluso ciò che è accaduto con Beatrix. Sky, dice Silva, deve la sua lealtà ad Alfea.

Le guardie reali, nel frattempo, hanno completato il trasloco. “Alfea non è più la stessa rispetto ai miei tempi” dice la Regina mentre riporta a Solaria Stella, la quale avrebbe voluto salutare le sue amiche prima di andarsene. “Non sono tue amiche”.

Fate: The Winx Saga stagione 1 episodio 5 “Appassire nella verità”

Abigail Cowen interpreta Bloom. Credits: Jonathan Hession/Netflix.
Abigail Cowen interpreta Bloom. Credits: Jonathan Hession/Netflix.

Ingabbiata e ammanettata così da impedirle di fare ricorso alla magia, Beatrix si rifiuta di rispondere all’interrogatorio della preside Dowling. Il suo obiettivo è di dare adito alle voci che si diffonderanno tra gli studenti, voci che incolperanno la preside della sua misteriosa sparizione per mano della direttrice.

continua a leggere dopo la pubblicità

Dane, che ha sviluppato un certo affetto per Beatrix poiché l’ha fatto sentire meno solo, è tra gli Specialisti di guardia alla sua prigione. Il giovane si offrirà di aiutare Bloom, durante il suo turno, a parlare con Beatrix in gran segreto per aiutarla a fuggire.

Ad Alfea, nel frattempo, fervono i preparativi per il grande scontro coi Bruciati. La regina di Solaria, Luna, ha ritirato le proprie truppe militari dalla scuola. Il gesto è una ripicca personale volta a punire la preside Dowling, responsabile, secondo la regina, di non aver addestrato a dovere sua figlia Stella.

Per questa ragione, Silva e gli altri professori stanno allenando, a ritmi serrati, gli Specialisti e Fate nel combattimento contro i Bruciati: questa è l’unica speranza per la loro sopravvivenza. Il Bruciato è dotato di un nucleo di cenere: se Bloom saprà usare i suoi poteri in maniera oculata, potrà riuscire finalmente a distruggerlo. La giovane Fata è in coppia con Sky, un pretesto ordito da Silva per permettere allo Specialista di avvicinarsi a lei e scoprire tutto quello che è successo tra lei e Beatrix ad Aster Dell.

Terra, nel frattempo, avrà un avvicinamento inaspettato a Riven. Quest’ultimo pare ricredersi sul conto della Fata, fino ad allora oggetto delle sue cattiverie e del suo bullismo. Invece Dane sembra averle voltato le spalle da quando ha conosciuto Beatrix.

In una serie di flashback, Andreas di Eraklyon (Ken Duken), il padre assente di Sky, insieme al suo compagno di avventure Silva, il professor Harvey e la preside Dowling conducono un’operazione sotto il comando di Rosalind.

Nel frattempo, al giorno d’oggi, lo Specialista Marco fa ritorno ad Alfea con una ferita procuratagli da un Bruciato. I mostri oscuri cacciano in coppia di due, un evento straordinario vista la loro natura solitaria. Noura, rimasta sul campo per guidare le truppe di Alfea e uccidere la creatura che ha ucciso il suo compagno e così facendo salvargli la vita, soccomberà con il resto dei soldati all’attacco di un branco di almeno sei Bruciati.

Ritrovandosi di fronte Bloom, Beatrix non si aspetta che la Fata si fidi di lei: “L’unica persona di cui devi fidarti è Rosalind”. Insieme, tuttavia, possono arrivare a lei. Per farlo Bloom dovrà usare il dispositivo magico datole da Dane. Si tratta di una sorta di batteria magica che permetterà a Beatrix di ricaricare i suoi poteri per liberarsi dalle manette e dalla gabbia in cui è stata messa. Bloom acconsentirà al piano, recandosi al Cerchio di Pietre per fare la sua parte.

Mentre si apprestano a vivere la loro prima volta, Sam e Musa verranno interrotti da uno strano rumore. Si tratta di Stella, che ha usato i suoi poteri per rendersi invisibile. La Principessa di Solaria ha fatto ritorno ad Alfea due giorni prima per fuggire dalla madre, la quale è troppo orgogliosa per ammettere la cosa.

La Regina, rivela Stella, l’ha sempre costretta ad attingere alle emozioni negative quali rabbia e tristezza per amplificare i suoi poteri. Questo ha reso la magia di Stella instabile: l’aggressione a Ricki fu un incidente dovuto proprio all’instabilità della magia di Stella. “Non avrei mai voluto attaccarla” confessa in lacrime la Principessa. La madre invece ha preferito che si dicesse che Stella lo avesse fatto di proposito, perché questo l’avrebbe fatta temere e rispettare.

Sky vuota il sacco con Bloom, ammettendo di averla spiata per conto di Silva. Bloom racconta la verità su Aster Dell, lasciandolo senza parole: Silva, l’uomo che lo ha cresciuto, è stato veramente capace di questo? I due giovani legano sull’esperienza comune di non aver potuto conoscere i propri genitori. “Siamo tutti a pezzi” dice Sky, “C’è del fascino anche in questo”: tra i due scatta un bacio, ma Bloom ha drogato la borraccia dal quale il giovane ha bevuto per metterlo KO. Scusandosi, Bloom lascia uno Sky addormentato al Cerchio di Pietre: sapeva che lo Specialista le avrebbe impedito di portare avanti il suo piano.

Bloom decide di affrontare la preside Dowling in merito alle verità su Aster Dell.
La direttrice le racconta che Rosalind era la fata più potente di Alfea, temuta e rispettata. Era anche la mentore di Farah, che non aveva mai avuto motivo fino ad allora di dubitare di lei.

Quando disse loro dei Bruciati ad Aster Dell, la seguirono scoprirono che le fate potevano unire la loro magia. Rosalind lo aveva tenuto segreto: scelsero di scagliare una magia potente. La strega aveva detto loro che il paese era già stato evacuato e che nell’esplosione sarebbero morti soltanto i bruciati. Silva, Andreas, Harvey e Farah avrebbero dovuto indagare invece di fidarsi. Rosalind era una fanatica, e sapeva che se avesse detto alle sarte che il paese non era evacuato, loro non avrebbero proceduto a compiere la magia. “Ti aiuterò io a trovare le risposte che cerchi, ti do la mia parola. Domani” promette Dowling prima di recarsi a caccia dei Bruciati con Silva.

Domani è troppo tardi per Bloom, che ha bisogno di risposte ora. E grazie all’aiuto delle sue amiche, può finalmente ottenerle.

Aisha e Terra mettono Dane alle strette, costringendolo a sputare il rospo sul piano di Bloom e Beatrix. Dopo aver cercato invano di ragionare con l’amica, le ragazze sono combattute. Aisha non vuole essere parte della liberazione di Beatrix, la Fata responsabile della morte di Callum, mentre Stella sostiene che Bloom abbia il diritto di sapere chi sono i suoi veri genitori.

Ti servono risposte” le dicono Terra, Musa e Stella, consegnandole la batteria magica che permetterà a Beatrix di scappare. Le amiche hanno un piano: usare Beatrix per far scattare la trappola, facendo quello che lei fece a sua volta a Callum. Aisha, nel frattempo, non si è resa complice ed è andata ad avvisare Dowling e Silva alla Barriera, dove si trovano anche Riven e Sky per informarli.

Ciao Bloom” le dice Rosalind una volta varcata la barriera che la tiene prigioniera.

Una scena di Fate: The Winx Saga. Credits: Netflix.
Fate: The Winx Saga. Da sinistra, Elisha Applebaum (Musa), Hannah van der Westhuysen (Stella), Abigail Cowen (Bloom), Precious Mustapha (Aisha), e Eliot Salt (Terra). Credits: Jonathan Hession/Netflix.

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber