Femmicidio Rita Amenze, Pellizzari rivela dove nascondeva l’arma

Condividi articolo tramite:


Redazione

14 settembre 2021 18:10

Si aggiunge un nuovo tassello nelle indagini relative all’omicidio di Rita Amenze, la 30enne freddata con tre colpi di pistola nel parcheggio della Mf di Noventa Vicentina, nella mattinata di venerdì.

Su indicazioni fornite spontaneamente da Pierangelo Pellizzari in carcere con l’accusa di omicidio aggravato, porto abusivo di arma, minaccia aggravata e rapina, il personale del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Vicenza ha rinvenuto la pistola, oggetto del delitto.

L’arma, una pistola di fabbricazione cecoslovacca (cal 7.65), si trovava avvolta da un sacco, nel locale vicino all’abitazione, a Quargente di Villaga, dove è stato fermato l’omicida, nel pomeriggio di sabato, adibito a pollaio. Oltre all’arma, è stato rinvenuto un contenitore con numerosi colpi dello stesso calibro. Pistola e munizionamento sono stati posti sotto sequestro a disposizione dell’autorità giudiziaria per gli eventuali e futuri uteriori accertamenti.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: