Film di Xena La Principessa Guerriera: Lucy Lawless dice sì

Xena La Principessa Guerriera: il ritorno con un film?

Tra tutti i reboot e i revival che imperversano tra la televisione e lo streaming, un progetto che continua a latitare è quello di riportare in auge Xena – La Principessa Guerriera, il cui personaggio titolare ha il volto di Lucy Lawless.

Indimenticabile cult degli anni Novanta e dei pomeriggi di Italia 1, la serie nata come spin-off di Hercules con Kevin Sorbo è andata in onda dal 1995 al 2001 per un totale di 6 stagioni e 134 episodi. A diciannove anni dal finale di serie, Xena può tornare a graziare i nostri schermi?

In un’intervista rilasciata da Lucy Lawless al New York Post, l’attrice neozelandese si dice disposta a tornare a brandire il chakram della sua Xena, a patto che non si tratti di un progetto che possa ledere l’eredità della serie.

continua a leggere dopo la pubblicità

Guarda, hanno cercato di [riportare in televisione Xena] e di coinvolgere mio marito [il co-creatore della serie, Rob Tapert ndr], ma lui ha risposto ‘onestamente non riesco a pensare ad un modo [di realizzare una nuova serie di Xena] che possa essere migliore di ciò che ho già fatto’…

[Rob] ha paura di fare una versione davvero brutta. Una volta durante un’intervista ho commentato qualcosa del tipo ‘Sì, facciamolo!’ [riferendosi ad un revival di Xena con lei protagonista, ndr] e ho ricevuto tipo un centinaio di e-mail [che dicevano] ‘Dacci un colpo di telefono!

Lucy Lawless si riferisce al tentativo di realizzare un reboot di Xena – La Principessa Guerriera, progetto che emerse nel luglio 2015. L’emittente americana NBC esplorò assieme ai co-creatori della serie originale, Sam Raimi e Rob Tapert, la possibilità di una nuova serie di Xena. Il soggetto allo studio fu affidato al produttore esecutivo di The 100 Javier Grillo-Marxuach.

NBC ha negato in un primo momento ogni coinvolgimento da parte degli interpreti originali nella nuova serie. La nuova Xena doveva essere un mix tra Lucy Lawless e Katniss Everdeen, una super-eroina sofisticata e brillante ma non solo: in questo reboot, il personaggio di Xena sarebbe stato dichiaratamente lesbica.

Il progetto del reboot di Xena non è però andato in porto. Dopo l’addio di Grillo-Marxuach legato, si dice, alla mancata volontà da parte del committente di esplorare la relazione sentimentale tra Xena e Olimpia, l’emittente NBC ha confermato nell’agosto 2017 che la nuova versione di Xena era stata definitivamente accantonata.

Un film di Xena con Olimpia per “passare il testimone”

continua a leggere dopo la pubblicità

Chi continua a dirsi possibilista, in merito ad un possibile ritorno di Xena, è Lucy Lawless. L’attrice, attualmente impegnata sul versante televisivo con la serie australiana My Life Is Murder, non esclude la possibilità di tornare al ruolo che l’ha resa celebre in tutto il mondo e un’icona LGBTQI.

La sua proposta? Realizzare un film di Xena La Principessa Guerriera nel quale Lucy torna a recitare a fianco a Renee O’Connor, sua co-protagonista nel ruolo di Olimpia, interpretando delle versioni più mature dei loro personaggi. L’idea è giunta a Lucy Lawless dopo aver visto Linda Hamilton tornare alla parte di Sarah Connor per la prima volta in 27 anni.

Ho visto un trailer con Linda Hamilton [interprete di Sarah Connor in Terminator e Terminator 2 – Il Giorno Del Giudizio] per il reboot di ‘Terminator’ [riferendosi al film Terminator – Destino Oscuro uscito nelle sale italiane il 31 ottobre] e ho pensato ‘Sì! L’hanno azzeccata!’.

[La mia] era ammirazione e gelosia, e mi sono chiesta perché non stiano pensando di fare una cosa simile con Xena? Scritturare meRenee [O’Connor, interprete di Olimpia nella serie] [nelle vesti di Xena e Olympia] dell’età che abbiamo oggi per passare il testimone [ad una nuova generazione di personaggi].

Non sono disposta a firmare un contratto [televisivo] di sei anni per interpretare Xena, ma [se fosse] un film? Fantastico!

continua a leggere dopo la pubblicità

Il film di Xena – La Principessa Guerriera dovrebbe prima di tutto risolvere un problema narrativo non di poco conto. Nel finale di serie (se non vi ricordate cosa succede potete rinfrescarvi la memoria qui), il personaggio di Xena muore sacrificandosi per salvare la sua amata Olimpia. Nelle serie fantasy (e nella televisione in generale) nessun personaggio tende a rimanere morto, e siamo convinti che questa regola generale si possa applicare anche al caso di Xena.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook