Flat tax, l’apertura di Giorgia Meloni: partire dai redditi incrementali

Il tema delle tasse è centrale nel programma di centrodestra, con qualche distinguo tra i partiti. Matteo Salvini e Silvio Berlusconi parlano da tempo di flat tax e sul tema è tornata anche Giorgia Meloni. “Diminuire la pressione fiscale è un tema fondamentale, sul quale il centrodestra è d’accordo, poi da quello che sarà il modo migliore lo vedremo anche da quale sarà il risultato delle elezioni”, ha detto la presidente di Fratelli d’Italia intervenendo a Rai Radio1.

 

Prima intesa sulla Flat Tax:  il centrodestra trova l'accordo sul programma

Per FdI rispetto alla flat tax “la cosa migliore e applicarla all’inizio sui redditi incrementali, tutto quello fatto in più rispetto all’anno precedente – spiega Meloni – perché non ha bisogno di coperture particolari, si tratta di nuovo gettito”. In sintesi, una tassa piatta su tutto quello che viene fatturato in più rispetto all’anno precedente. 

Leggi anche:  Assunzioni in crescita del 48% nel privato. Crescono soprattutto gli stagionali

Meloni torna a insistere “sull’abbattimento cuneo fiscale” con la logica del “più assumi meno paghi”, perché “abbiamo bisogno di favorire il lavoro” e “la povertà non si abbatte per decreto, l’unico modo è creare lavoro e mettere soldi in tasca alle famiglie”.

 

Mi candido al Senato. L'annuncio di Berlusconi e su Meloni premier...

Ieri Salvini ha rilanciato la flat tax respingendo, numeri alla mano, le critiche di chi sostiene che sia un agevolazione che avvantaggia pochi e che costa troppo. A partire dal segretario del Pd Enrico Letta, che anche ieri ha definito “fumosa” la proposta elaborata da Lega e Forza Italia. “Oggi 1,9 milioni di lavoratori (a Partita Iva) già usano la Flat Tax al 15% massimo. Nel 2021 hanno aperto in Italia 549.500 nuove Partite Iva, di cui quasi la metà (il 48%) giovani sotto i 35 anni. Fra questi nuovi lavoratori, ben 239.000 (il 43%) hanno scelto la Flat Tax”, spiega Salvini sui social. “Chi apre una nuova Partita Iva, già oggi può pagare solo il 5% di tasse per i primi anni. Risultato, più lavoro (soprattutto per i giovani) e quindi più incassi per lo Stato. Chi lo dice a Letta?”, domanda ironico il leader della Lega.

Leggi anche:  Tende da sole: come ottenere il bonus, i modelli, le tipologie

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook