Foliage nel Lazio: i luoghi da non perdere

Condividi articolo tramite:

Uno dei fenomeni più belli nei mesi autunnali è sicuramente il foliage, ovvero una vera e propria immersione nei colori caldi di questa stagione. Ecco dove vi suggeriamo di andare nel Lazio, per ammirare questo evento.

Foliage nel Lazio: i luoghi da non perdere. Credits: Pexels

Una miriade di colori è quello che vedrete durante il foliage nel Lazio, un evento di cui vi abbiamo parlato in altri articoli e che in questo periodo dell’anno si ripete in diverse zone d’Italia.

Leggi anche: Foliage in Italia: i luoghi più belli per lo spettacolo delle foglie d’autunno

Se state cercando un contatto con la natura, magari nel weekend per rilassarvi e trascorrere una giornata circondati da pace e colori, il foliage è una cosa assolutamente da non perdere, ma bisogna sapere dove andare.

Foliage nel Lazio, ecco dove vederlo

Dal rosso, all’arancione al giallo, le foglie d’autunno sono davvero multicolori e sono uno spettacolo per gli occhi e per la mente.

Se vi trovate nel Lazio, anche qui ci sono posti dove recarsi per assistere al foliage, uno spettacolo della natura che solo tra ottobre e novembre è possibile vedere. Vi consigliamo 5 posti bellissimi dove andare.

Villa Borghese e Parco degli Acquedotti a Roma

Anche per chi resta nella Capitale è possibile assistere al foliage autunnale, in particolare a Villa Borghese, il parco per eccellenza pieno di viali alberati e piante di ogni specie.

Leggi Anche |  Leonardo dopo Amici: prime parole, Zerbi risponde (anche Sandra Milo)
Villa Borghese foliage
Foliage nel Lazio: i luoghi da non perdere. Credits: Flickr

Qui, passeggiando nei grandi viali contornati di alberi e foglie, si è vicini al centro città ma sembra di immergersi in una fiaba in questo periodo. I colori delle foglie che si intrecciano con quelli del laghetto, degli stupendi edifici che si trovano nella Villa, fanno sì che il foliage diventi una vera e propria esperienza unica.

Anche al Parco degli Acquedotti, dall’altra parte della città in zona Appia, il foliage si manifesta forte e chiaro, grazie alla folta vegetazione che c’è. Tutte le tonalità calde di ottobre giungono sulle piante e gli alberi qui presenti, uno spettacolo naturale imperdibile.

Monte Cimino a Viterbo

Un’altra destinazione da non perdere per il foliage nel Lazio è il Monte Cimino, un luogo unico dove ammirare tutti i colori della natura.

Con la sua stupenda e maestosa faggeta, ovvero un bosco di faggi che è Patrimonio dell’Unesco, il Monte Cimino è la meta ideale per chi ama la natura e la tranquillità, ma anche per chi ama fare escursioni e trekking immerso tra i colori dell’autunno.

Un vero e proprio paesaggio incantato, uno spettacolo che molti hanno definito emozionante e imperdibile. Facile da raggiungere dal vicino paese di Soriano, con un ampio parcheggio per lasciare la propria auto e correre verso la bellezza della natura.

Leggi Anche |  L'ultima esibizione di Stefano D'Orazio con i Pooh a Bologna

Monte Livata a Subiaco

Tra boschi e prati immensi c’è un piccolo paradiso in provincia di Roma: il Monte Livata, all’interno del territorio di Subiaco.

Questo è un luogo perfetto per le passeggiate autunnali e anche qui c’è un faggeto stupendo, che in questo periodo si tinge delle mille sfumature calde del rosso, l’arancio e del giallo. Uno spettacolo bellissimo.

Dopo un grande spiazzo dedicato a negozi, ristoranti e bar, si entra nei boschi dove ci sono diversi sentieri da poter seguire. Preparatevi, quindi, a una camminata senza eguali, dove ammirare il foliage nel Lazio.

Monti Aurunci, le montagne di Gaeta

Gaeta non è solo bella per il suo mare, ma offre anche un paesaggio perfetto per vedere il foliage autunnale. Questo si può osservare, infatti, sui Monti Aurunci che affacciano direttamente sul bellissimo golfo.

I colori dell’autunno qui scoppiano in un turbinio di sfumature, da vedere grazie ad escursioni organizzare sui Monti Aurunci, in diverse zone, come Fontana di Canale, Monte S. Angelo e Monte Pretello, arrivando poi al faggeto che si trova in Fossa Juanna.

In questa zona, inoltre, tra un foliage e l’altro potrete assaggiare del cibo di altissima qualità, che spazia dalle pietanze a base di pesce a ottime minestre con carni di maiale e bovino e poi ricotte e formaggi.

Pian della Faggeta a Carpineto Romano

L’ultimo luogo che vi consigliamo per vedere il foliage nel Lazio è il Pian della Faggeta a Carpineto Romano, poco distante dalla Capitale, che si può ammirare dall’alto dei Monti Lepini.

Leggi Anche |  Traductor U | app per tradurre testi in inglese con la fotocamera

Questa piana è piena di faggi che in questa stagione diventano multicolore e, se si guarda dall’alto, sembra un vero e proprio bosco incantato. Paradiso naturale soprattutto per chi ama fare trekking, visti i tanti percorsi da scegliere per arrivare sulla cima dei Monti Lepini.

 

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: