Fondazione Cariplo investe 10 milioni- Corriere.it

La risposta alla chiamata arrivata. La prima a farsi avanti stata Fondazione Cariplo che ha deliberato di intervenire nell’aumento di capitale di Mps con 10 milioni. A ruota, seguiranno le altre grandi. Forse gi oggi, con altri 10 milioni, la Compagnia di San Paolo, presieduta da Francesco Profumo che nel ruolo di vertice dell’Acri ha guidato la regia dell’intervento degli enti bancari. Domani, dopo il cda fiume di ieri, attesa Crt con 7 milioni. A seguire, Padova, Forl, Cuneo (con 3 milioni), forse Modena e Verona. E il numero potrebbe aumentare. Il via libera di questi giorni arriva dopo lo stanziamento delle Fondazioni toscane: CariFirenze e Siena con 10 milioni a testa, CariLucca con 7, Pistoia con 3.

Come aderire

Gli enti devono scegliere come aderire all’aumento, se unendosi cio agli investitori-chiave che si sono impegnati a sottoscrivere l’aumento fino a 500 milioni (sub underwriting). Oppure attraverso l’acquisto dei diritti in asta. Ieri intanto si chiusa la finestra per la negoziazione dei diritti che, come previsto, ormai non valgono pi nulla e in Borsa si sono azzerati. Le giornate chiave per l’aumento saranno luned 31 ottobre, fine del periodo d’offerta, giorno in cui si sapr quanto dell’aumento sar stato sottoscritto dal mercato e quanto l’inoptato che dovr essere coperto tra il 2 e il 3 novembre dagli investitori-chiave (Axa, Anima, Denis Dumont, Algebris, Andrea Pignataro) e infine dalle banche del consorzio di garanzia che hanno impegni su circa 400 milioni. Dipender dalla quantit di inoptato che, salvo accelerazioni nel finale, potrebbe essere cospicuo.

Leggi anche:  Energia illimitata per tutti: il progetto che sta facendo sognare il mondo

Rafforzare per aggregare

Il ruolo delle Fondazioni — allertate dal Mef sulla partita Mps gi a settembre per stabilizzare il capitale post aumento con azionisti di lungo periodo — potrebbe essere di un certo rilievo per l’istituto senese. E non solo dal punto di vista dell’apporto economico. L’obiettivo del ceo Luigi Lovaglio infatti di rafforzare la banca con l’aumento di capitale da 2,5 miliardi e portare a termine il piano di rilancio. Ma anche di condurre poi Mps al tavolo delle aggregazioni bancarie. Intanto in Borsa le azioni di Mps hanno chiuso in recupero (+1,7% a 1,98 euro) ma trattano ancora al di sotto del prezzo di emissione dei nuovi titoli.

Leggi anche:  Harry e Meghan, gelo col principe William: pesanti accuse al fratello

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Cobra Kai: Netflix rinnova la serie per la stagione 5

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News