Fondo resisto: appello di Desirè Manca

Fondo resisto: appello di Desirè Manca

“Annunci da campagna elettorale sulla pelle dei cittadini sardi”.

“Come si fa a continuare a fare campagna elettorale sulla pelle dei cittadini sardi? Come si fa a continuare a parlare di stanziamenti quando le promesse fatte due anni fa non sono state ancora mantenute? Come si fa a continuare con la politica degli annunci quando migliaia di lavoratori attendono i primi ristori del fondo Resisto?

Tutto questo non è ammissibile, tuttavia è ciò che sta accadendo ancora oggi perché la macchina acchiappa consensi è sempre al lavoro: mentre imprese e lavoratori autonomi sardi ancora aspettano di ricevere i soldi del fondo Resisto, l’assessora al Lavoro Alessandra Zedda annuncia un nuovo stanziamento di 9 milioni di risorse a valere su fondi regionali che andranno a completare il target dei lavoratori autonomi interessati dall’agevolazione. Nuovi proclami che rimpiazzano i vecchi rivelatisi fallimentari”.

Leggi anche:  Estate, Coldiretti: 7 italiani su 10 in agriturismo

Così la consigliera regionale del M5s Desirè Manca interviene alla luce della pubblicazione di un nuovo avviso pubblico a sportello per la concessione di una indennità una tantum a compensazione del mancato reddito a favore di ditte e soggetti lavoratori autonomi che nel 2020 e 2021 hanno visto ridursi la propria attività o sono stati costretti a sospenderla.

“L’assessorato del Lavoro ha pubblicato un nuovo avviso ma nel frattempo dimentica di dare risposte ai lavoratori sardi colpiti dalla crisi che sono ancora in attesa di ricevere i ristori. A tal proposito credo sarebbe opportuno, dopo due anni di promesse non mantenute, accantonare la politica degli annunci e passare a quella dei fatti. I numeri sulle pratiche del fondo Resisto già lo scorso aprile descrivevano un quadro impietoso: su 9.200 domande presentate, due mesi fa, soltanto 2.187 piccole e medie imprese della Sardegna avevano ricevuto il 60 % degli aiuti. Mentre per quanto riguarda i lavoratori autonomi su 7.530 istanze presentate, soltanto 2.690 erano state evase. La ripresa della Sardegna non passa dai proclami ma dalle azioni concrete, che finora non abbiamo visto”.

Leggi anche:  Nel "metodo Lega" tutte le debolezze di Salvini


Articolo precedenteMaster universitario in Manager di eventi
Articolo successivoUna mostra di Paola Scialpi

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  iPhone 13 e 13 Pro, ecco i nuovi smartphone della Mela

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook