“Forrest Gump” torna a correre in prima serata televisiva

Condividi articolo tramite:

I grandi classici non smettono mai di appassionare. Dal 1994 il capolavoro diretto da Robert Zemeckis continua ad essere riproposto, conquistando ogni volta una fetta di pubblico maggiore. Anche quest’anno “Forrest Gump” torna in televisione e lo fa in prima serata. La pellicola, ispirata all’omonimo romanzo di Winston Groom, raccolse fin da subito il clamore della critica internazionale. Nel 1995 sbanca agli Oscar, aggiudicandosi ben sei statuette d’oro. “Forrest Gump” vince anche il premio popolare, quello conferitogli dagli utenti di IMDb, che lo inseriscono al tredicesimo posto tra i 250 migliori film di sempre. Per l’American Film Institute è, invece, al settantesimo posto nella lista dei migliori film degli Stati Uniti

Forrest Gump” continua a piacere perché la sua storia intrattiene, educa e nel contempo dona speranza. E’ uno straordinario Tom Hanks a vestire i panni del suo protagonista che, nonostante le difficoltà incontrate per via del suo basso quoziente intellettivo e fisico, non smette mai di muoversi per raggiungere i suoi obbiettivi. Spinto dall’affetto della madre e dall’amore che prova per la giovane Jenny (Robin Wright), Forrest Gump sfida la vita, eccellendo nello sport e guadagnandosi la stima di molti. Innocente ma audace e caparbio, il ragazzo riesce a vincere, neutralizzando completamente la condizione da sconfitto con la quale sembra partire. 

Leggi Anche |  Inchiesta No Vax, Bernini (FI): "Non ci lasceremo intimorire"

Forrest Gump e la cultura americana

La storia personale di Forrest si intreccia, inoltre, alla Storia americana, toccando temi importanti quali la lotta contro la segregazione razziale statunitense e ripercorrendo, ad esempio, il movimento di rivolta pacifica degli Hippie. Non mancano i riferimenti ai grandi personaggi. Forrest conosce, infatti, Elvis Presley, John F. Kennedy, Lyndon B. Johnson, John Lennon, George Wallace e Richard Nixon. Lo stesso protagonista intralcia le sorti di queste grandi personalità ed è in prima linea negli eventi che hanno cambiato la storia mondiale, partecipando alla guerra in Vietnam.

Nonostante per certi versi il personaggio Forrest sia avvolto da un’aurea di eccezionalità, non è la fama il sogno di Gump. Il giovane protagonista corre e non si ferma finché non trova la stabilità che da tempo cercava, la normalità di un amore e di una famiglia. Dopo aver sconfitto i pregiudizi nei suoi confronti ed aver superato i suoi limiti fisici, ottiene la medaglia per la quale ha lottato fin dall’inizio. E ora Forrest può finalmente smettere di correre, diventando guida nella vita di qualcun altro. 

Leggi Anche |  Cologno, spara dal balcone e semina panico: finisce nei guai un 40enne - Cronaca
Robin Wright e Tom Hanks in “Forrest Gump” – Photo Credits: AL.com

Dove vedere il capolavoro del 1994

Forrest Gump” è un classico a cui difficilmente si può rinunciare. Il film con Tom Hanks sarà trasmesso in prima serata su Italia 1 a partire dalle 21.20.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Franco Locatelli, il presidente del Css contro i no green pass

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber