Francia, Decathlon non venderà più canoe per fermare i migranti

Condividi articolo tramite:

Il gruppo francese Decathlon ha annunciato che non venderà più canoe nei punti vendita di Calais e Grand-Synthe, città sulle coste nord della Francia. La decisione è stata presa per impedire ai migranti di attraversare la Manica in canoa.

Decathlon non venderà più canoe a Calais, nel nord della Francia

L’acquisto di canoe non sarà più possibile nei negozio di Calais e Grande-Synthe, vicino a Dunkerque. Calais è una città francese che si affaccia sullo Stretto di Dover, il punto più stretto della Manica. La scelta del gruppo francese di non vendere più canoe è data dal contesto attuale, perché molti migranti tentano di attraversare la Manica in canoa. Non solo gli articoli non venivano utilizzati per il loro scopo sportivo originale, ma mettevano anche i pericolo la vita delle persone. L’ultimo caso risale a venerdì scorso, giorno in cui tre migranti sono risultati dispersi dopo aver tentato di attraversare la manica in canoa. Il giorno prima erano invece state trovate due canoe alla deriva di Calais e due migranti sono stati soccorsi in mare. In merito all’aumento di tentativi di attraversamento della Manica in canoa, il gruppo Decathlon ha dichiarato:

“Il recente aumento di tentativi di attraversamento ha portato i nostri team di Calais ad interrogarsi sull’atteggiamento da adottare in merito alla vendita di prodotti che potevano essere utilizzati come mezzi per attraversare La Manica. In concertazione con i nostri team faremo in modo di vietare l’acquisto di imbarcazioni, kayak in particolare, che potrebbero mettere in pericolo la vita di persone che gli utilizzano per attraversare La Manica. Siamo interessati a non far correre rischi ai nostri clienti qualsiasi sia la circostanza”

Il Gruppo Decathlon a La Voix du Nord

Da venerdì Decathlon non vende più le canoe nelle due città, ma continua a vendere protezioni termiche, remi e giubbotti di salvataggio. Come riporta ‘La Voix du Nord‘, resta da valutare se questa misura sarà adottata anche da altri punti vendita Decathlon sulla costa nord della Francia.

Leggi Anche |  Mamma Italia - L'app di origine siciliana che fa arrivare i prodotti italiani all'estero

La situazione dei migranti tra Francia e Inghilterra

Nella giornata di ieri centinaia di migranti hanno attraversato la Manica. Una settantina di migranti sono arrivati nel pomeriggio sulla spiaggia di Dungeness, a 30 chilometri da Folkeston. Secondo il Ministero dell’Interno britannico, giovedì scorso un record di 1.185 persone sono sbarcate nel sud dell’Inghilterra a bordo di piccole imbarcazioni rispetto alle 853 del record precedente segnato all’inizio del mese.

In foto il negozio Decathlon a Calais. (Foto di Sebastien Jarry©, La Voix du Nord)

Seguici anche su Facebook e Instagram

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Michael Douglas e Catherine Zeta-Jones, una torta per due e una sedia vuota

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: