Fringe benefit, raddoppio anche per il 2022 con il Decreto Aiuti bis

Fringe benefit, raddoppia il limite massimo: da 258 a 516 euro. La misura di welfare aziendale è prevista nella bozza del Decreto Aiuti bis, che sarà approvato nel pomeriggio dal Consiglio dei Ministri. La riconferma anche per il 2022 sarà ufficiale dopo la pubblicazione del testo in Gazzetta Ufficiale.

Fringe benefit, tra le misure legate al welfare aziendale, il governo si appresta a raddoppiare il tetto massimo dell’agevolazione per i lavoratori dipendenti anche per l’anno 2022.

La misura è inserita nella bozza del Decreto Aiuti bis, che nel pomeriggio dovrebbe arrivare sul tavolo del Consiglio dei Ministri per l’approvazione.

Una volta approvato il nuovo provvedimento, il limite annuale passerà da 258,23 a 516,46 euro.

Analoga misura era già stata prevista per gli anni 2020 e 2021.

Fringe benefit, raddoppio anche per il 2022 con il Decreto Aiuti bis

Il raddoppio del limite per i fringe benefit è una delle misure inserite nel Decreto Aiuti bis.

Il provvedimento, che dovrebbe essere approvato nel pomeriggio di oggi (4 agosto 2022) dal Consiglio dei Ministri, mette in campo diverse azioni:

  • il taglio del cune fiscale per i lavoratori con reddito fino a 35 mila euro;
  • l’anticipo della rivalutazione delle pensioni del 2 per cento dal 1° ottobre;
  • l’estensione del bonus 200 euro agli esclusi;
  • l’aumento dei fondi per le partite IVA;
  • il rifinaziamento del bonus psicologo e del bonus trasporti;
  • la riproposizione del bonus bollette anche per il quarto trimestre del 2022;
  • la riduzione delle accise sui carburanti fino al 20 settembre prossimo.
Leggi anche:  Tajani 'Riforma reddito cittadinanza per taglio cuneo fiscale'

Le misure dovranno essere confermate dal testo che verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

In tema di welfare aziendale viene riproposta la misura già prevista per gli anni 2020 e 2021, ovvero il raddoppio del tetto massimo ai fringe benefit.

Il limite per le retribuzioni non in denaro per i lavoratori dipendenti passa da 258,23 a 516,46 euro.

Tale limite indica la cifra massima relativa all’uso di beni aziendali o alla fruizione di servizi che non rientra tra i redditi imponibili di lavoro dipendente.

In sostanza, i fringe benefit concorrono alla formazione del reddito imponibile IRPEF solo per le somme che superano il limite indicato.

Fringe benefit, raddoppio anche per il 2022 con il Decreto Aiuti bis

Anche per il 2022 sarà raddoppiato il limite del valore relativo all’uso di beni aziendali o di servizi per i lavoratori dipendenti.

Leggi anche:  Vaccino antinfluenzale in Toscana 2021: quando si fa e a chi spetta gratis

La misura che innalzava il tetto massimo a 516,46 euro ad esempio l’uso di auto, computer o smartphone aziendali, così come la fruizione di corsi di formazione, era stata prevista inizialmente prevista dalla legge di conversione del Decreto Agosto per l’anno 2020.

L’articolo 112, comma 1, del decreto-legge 14 agosto 2020, numero 104, aveva raddoppiato l’importo che non concorre alla formazione del reddito.

Tale importo è stabilito dall’articolo 51, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, ovvero il TUIR.

Dopo la riproposizione della misura per l’anno 2021 a opera del Decreto Sostegni, il Decreto Aiuti bis estenderebbe l’agevolazione anche all’anno in corso.

Stando all’articolo 12 della bozza del decreto, aggiungerebbe al testo della legge di conversione del Decreto Agosto, con successive modifiche:

“Limitatamente ai periodi d’imposta 2020, 2021 e 2022.”

Le risorse a disposizione ammonterebbero a 85,8 milioni di euro per l’anno in corso. Ovviamente è necessaria la conferma delle misure nel testo che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale dopo l’approvazione del Consiglio dei Ministri.

Leggi anche:  In Friuli cresce la fiducia delle imprese, ma non quella dei consumatori

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook