Gas, il prezzo sale del 10% a 205 euro dopo le perdite del Nord Stream- Corriere.it

I futures sul gas schizzano a 205 euro al megawattora al Ttf di Amsterdam. Un rialzo in avvio di seduta gi oltre il 10%. L’andamento condizionato dalle misteriose perdite del Nord Stream avvenute luned 26 settembre e le indagini dell’Europa sulla loro origine. Al momento, tale incidente non ha alcun impatto sulla fornitura di gas nei Paesi europei perch i collegamenti non sono attualmente in uso, ma creano ugualmente tensioni sui mercati dell’energia.

Atto deliberato

Su quanto accaduto al Nord Stream, al largo del Mar Baltico, si espresso anche l’Alto rappresentante Ue per la politica estera, Josep Borrell. Tutte le informazioni disponibili indicano che le perdite sono il risultato di un atto deliberato – ha spiegato -. Sosterremo qualsiasi indagine volta a ottenere piena chiarezza su quanto successo e perch e adotteremo ulteriori misure per aumentare la nostra resilienza nella sicurezza energetica. Ha, inoltre, aggiunto che qualsiasi interruzione deliberata delle infrastrutture energetiche europee del tutto inaccettabile e sar accolta con una risposta forte e unitaria. Secondo Francesco Starace, amministratore delegato di Enel, l’incidente al gasdotto Nord Stream un episodio molto preoccupante – ha commentato durante l’Energy summit del Sole 24 Ore -. Credo chemettere un tetto alla volatilit sia fondamentale per ricondurre alla normalit i prezzi del gas che adesso sono completamente sconeessi rispetto al suo reale valore.

Leggi anche:  How I Met Your Father in streaming, dove guardare gli episodi

Previsioni per l’inverno

Secondo le previsioni degli esperti, quanto accaduto all’impianto Nord Stream non dovrebbe avere serie ricadute sulle forniture italiane. Certo che la questione del gas rimane complessa. Ma secondo quanto dichiarato all’Energy summit del Sole 24 Ore da Stefano Besseghini, presidente di Arera, interventi combinati che ci hanno portato a raggiungere gli obiettivi indicati – ha spiegato -: iniziare l’inverno con questi livelli di stoccaggio positivo ma non pensiamo che il lavoro sia concluso. Per quanto riguarda i rilevanti aumenti in bolletta, Besseghini li ritiene inevitabili (gioved 29 settembre saranno comunicati nuovi rincari per luce e gas del mercato tutelato) essendo il prezzo legato al caro materie prime, ma gli interventi per tutelare i consumatori vulnerabili avranno un ruolo per cercare di mitigare impatti.

Leggi anche:  Film stasera in TV da non perdere domenica 12 giugno 2022

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Ecco il miglior concime naturale per i carciofi che aumenta la produzione nell’orto ancor più di cenere e urea

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News