Gianni Morandi si deve operare e interrompe il tour

Gianni Morandi si deve operare. L’artista annuncia oggi via Instagram di essere costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico alla mano destra e, per questo, interrompe il tour. Aveva riportato lesioni in seguito all’incidente di questa estate che lo aveva condotto ad un ricovero d’urgenza per gravi ustioni.

Ieri sera si è esibito al Teatro Duse di Bologna, dove sta tenendo una serie di concerti per la tournée Stasera Gioco In Casa, un’esperienza che reputa fantastica ma che è costretto ad interrompere per sottoporsi ad una operazione alla mano.

Gianni Morandi lo racconta personalmente ai fan e anticipa che non sa ancora quanto tempo dovrà restare fermo, a riposo, lontano dal palco. Sicuramente la pausa non sarà brevissima.

Per Morandi questo è un anno entusiasmante che ha segnato il suo ritorno in gara al Festival di Sanremo, nella categoria dei Campioni, con un brano scritto per lui dall’amico e collega Jovanotti. Apri Tutte Le Porte ha portato Morandi sul podio e ha regalato al pubblico di Rai1 un duetto emozionante con Lorenzo nella serata delle cover con un medley dei successi dell’uno e dell’altro.

Leggi anche:  Come vedere Atalanta-Juventus, finale di Coppia Italia del 19 maggio

Ora Gianni si deve fermare.

“Ieri sera ho tenuto il mio 36esimo concerto al Teatro Duse di Bologna e ora devo interrompere per affrontare un intervento chirurgico alla mia mano destra e non so ancora quanto dovrò stare fermo ma certo non per pochi giorni”, scrive su Instagram.

Ringrazia i musicisti che lo hanno accompagnato serata dopo serata sul palco del Teatro Duse di Bologna e ne approfitta per ringraziare anche i suoi collaboratori.

“STASERA GIOCO IN CASA è stata un’esperienza fantastica e vorrei ringraziare i due musicisti che mi hanno accompagnato in questo meraviglioso viaggio di musica e canzoni, Alessandro Magri al pianoforte ed Elia Garutti alla chitarra. Poi un grazie a tutti i miei collaboratori, ai tecnici del suono, delle luci, ai macchinisti e alla grande famiglia del Teatro Duse con il direttore Gabriele Scrima che mi ha accolto facendomi sentire a casa”, le sue parole.

Leggi anche:  L’assessore Adriatici e l’omicidio di Voghera: non chiamatela legittima difesa

Non poteva mancare un ringraziamento sentito a tutti coloro che hanno partecipato ai suoi spettacoli e che hanno consentito la sua residency a Bologna. La speranza, adesso, è quella di rivedersi presto.

“Ma soprattutto voglio ringraziare gli amici di MorandiMania e tutti VOI che in migliaia, da ogni parte d’Italia, siete venuti ad incontrarmi, ascoltarmi e a farmi sentire il vostro affetto.
Speriamo di rivederci presto!”

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Tutto sul rimborso chilometrico ACI 2022: tabella di riferimento

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook